COMUNICATO STAMPA
7 Giugno 2019
QUATTRO STELLINE CONVOCATE AL 24° TROFEO DELLE REGIONI

Partecipazione massiccia G.A.M. Team al Trofeo delle Regioni 2019 che si disputerà a Scanzano Jonico, sabato pomeriggio 29 giugno e domenica 30 mattina saranno quattro le stelline G.A.M. Team a rappresentare la Lombardia: Letizia Fialdini, Camilla Ponti, Emma Tomasoni ed Alan Vergine, con loro anche l’allenatrice Tanya Vannini.

Quattro atleti provenienti dallo stesso club in lotta con i migliori talenti di tutta Italia per disputarsi il più importante evento della loro categoria, un evento molto raro, un numero tanto elevato quanto inusuale di convocazioni a livello nazionale diviene una piccola grande pietra miliare della storia di G.A.M. Team.

Come detto parterre di tutto rispetto per un esordio in rappresentativa lombarda a Scanzano Jonico si gareggerà tra Esordienti A di tutte le regioni d’Italia divise per rappresentative regionali, il palcoscenico quello del Villaggio Torre del Faro in vasca da 50 metri su 8 corsie.

Il Comunicato ufficiale del Comitato Lombardo FIN recita:
“A seguito della selezione per la partecipazione al XXIV Trofeo delle Regioni Esordienti A svoltasi in data 19 maggio 2019 e tenuto conto dei risultati ai Campionati Regionali Primaverili es. A, è stata formata la rappresentativa regionale lombarda che prenderà parte al Trofeo […] [delle Regioni 2019].”

Letizia Fialdini, Camilla Ponti, Emma Tomasoni e Alan Vergine
sono i convocati G.A.M. Team per il 24° Trofeo delle Regioni

FEMMINE
MARCONI Sara Paolina (NUOTO CLUB MILANO ASD)
SL100 SL200 SL4X100 SL4X100MI
FIALDINI Letizia F ESA 2007 (G.A.M. TEAM SSD – BRESCIA)
RA100 RA200 RA4X100MI
BRAVIN Beatrice F ESA 2007 (DDS SSD)
DO100 DO200 SL4X100 DO4X100MI
TOMASONI Emma F ESA 2007 (G.A.M. TEAM SSD – BRESCIA)
SL400 MI200 SL4X100
PONTI Camilla F ESA 2007 (G.A.M. TEAM SSD – BRESCIA)
FA200 FA100 SL4X100 FA4X100MI

MASCHI
ZINGARO Emanuele M ESA 2006 (ROBUR ET FIDES – VARESE)
DO100 SL100 SL4X100 DO4X100MI
CARMINATI Matteo M ESA 2006 (NUOTO CLUB BREBBIA ASD)
RA100 RA200 RA4X100MI
BARBOTTI Jacopo M ESA 2006 (SPORT MANAGEMENT PALLANUOTO)
MI200 DO200 SL4X100
VERGINE Alan M ESA 2006 (G.A.M. TEAM SSD – BRESCIA)FA100 FA200 SL4X100 FA4X100MI
ANNONI Alessandro M ESA 2006 (ICE CLUB COMO)
SL200 SL400 SL4X100 SL4X100MI

TECNICI
VANNINI Tanya F (G.A.M. TEAM SSD – BRESCIA)
FANTONI Fabio M (SPORT MANAGEMENT PALLANUOTO)

In bocca al lupo quindi ai giovani talenti G.A.M. Team che siamo sicuri faranno onore alla maglia della Lombardia cercando di guadagnare qualche prezioso alloro.

COMUNICATO STAMPA
20 Maggio 2019

G.A.M. Team torna a Prato per il Meeting Internazionale di Nuoto “III° Trofeo Città di Prato dopo aver conquistato lo scorso anno il prestigioso trofeo alla presenza delle migliori formazioni italiane e straniere gli atleti bresciani tornano alla piscina Colzi-Martini e anche quest’anno non mancano di stupire nonostante il meteo non ottimale.

Anche in questa edizione la società presieduta da Roberto di Carlo ha fatto le cose in grande riuscendo a portare a Prato le più importanti società italiane con la presenza di rappresentative straniere. Sono stati infatti circa 650 gli atleti che si sono dati battaglia nelle corsie della piscina di via Roma, campioni italiani di categoria e assoluti tra i quali i giovani atleti G.A.M. Team, oltre che atleti che in pianta stabile fanno parte della nazionale italiana e di nazionali estere. I talenti bresciani si sono confrontati con atleti del calibro di Linda Caponi, Niccolò Bonacchi, Filippo Megli, Federico Turrini, Gianluca Restivo, Paola Biagioli tanto per citarne alcuni, a fare gli onori di casa Gioele Origlia fresca di convocazione della nazionale italiana per le Universiadi.

Alice Uberti brilla a Prato

In vasca i biancoazzurri partono con i 400 stile libero, e con un doppio podio juniores, d’oro Noemi Lamberti in 4’25,53, bronzo ad Anna Avogadro con il crono di 4’30,98, G.A.M. Team anche l’oro ragazze, è per Alice Uberti che fresca di convocazione alla Mediterranean Cup nuota 4’37,61, l’argento Senior è per Simona Stival in 4’31,79, al maschile oro Junior per Matteo Lamberti in 3’59,27, bronzo ragazzi per Mattia Berazzi che nuota 4’24,65, medaglia d’argento Senior a Lorenzo Bormanieri con il crono di 4’08,86.
Nella farfalla veloce il bronzo junior è per Anna Colombo che chiude la gara in 30,02, nella stessa categoria, al maschile il più veloce è Michele Lamberti in 24,82. I 50 dorso vestono d’oro Lorenzo Anni che tra i ragazzi nuota 29,59; doppio podio per le raniste junior nei 50 metri, Matilde Zucchini è medaglia d’oro in 35,15, argento ad Arianna Quaini in 36,52.
Nei 100 stile libero sono i fratelli Lamberti a darsi battaglia, ha la meglio Michele, d’oro in 51,93, su Matteo che chiude la gara d’argento in 52,14. Medaglia d’oro nei 200 misti per Alice Uberti in 2’28,97 per la categoria ragazze, misti che premiano anche la categoria Seniores, argento a Simona Stival in 2’25,99 e oro a Lorenzo Bormanieri con il crono di 2’14,32.

Michele Lamberti protagonista a Prato

La gara più veloce del programma mette al collo la medaglia d’oro ad Anna Avogadro che nuota i suoi 50 stile libero in 28,23 per la categoria juniores. 100 farfalla d’argento per Anna Colombo in 1’06,79, medaglia d’oro al maschile invece per Michele Lamberti, sempre per la categoria juniores, Michele nuota 55,19 e sale sul podio insieme al fratello Matteo che nella stessa batteria nuota 56,89 e conquista il bronzo, argento senior anche per Lorenzo Bormanieri che termina la sua gara con il crono di 1’01,72.
Nei 100 dorso Alice Uberti conquista il bronzo ragazze in 1’11,05, oro maschile della stessa categoria a Lorenzo Anni che dopo la vittoria dei 50 è di nuovo il più veloce in 1’04,31, gioie anche per la categoria juniores con l’argento di Anna Colombo in 1’08,29 e l’oro di Michele Lamberti che ferma il tempo a 56,88.
I 100 rana juniores consegnano l’oro a Matilde Zucchini che nuota 1’15,45; i 200 stile libero premiano Alice Uberti tra le ragazze con un bronzo che vale 2’11,69, show juniores con medaglia d’oro di Anna Avogadro in 2’06,28 e argento di Noemi Lamberti con 2’06,38, medaglia d’oro anche per Matteo Lamberti in 1’52,05 e bronzo senior di Lorenzo Bormanieri in 1’59,89.

G.A.M. Team d’Argento al III Meeting Internazionale “Città di Prato”

Gara resa ostica da un clima inclemente, a Prato la Classifica Generale tuttavia vede di nuovo G.A.M. Team protagonista anche quest’anno, vince Florentia Nuoto Club con 514 punti, secondi i biancoazzurri a quota 316, chiude il podio Vis Sauro Nuoto Team con 289 punti.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
20 Maggio 2019 (Seconda Parte)

Coppa Tokio di scena alla piscina di via Lamarmora a Brescia, prima uscita in vasca lunga quest’anno e risultati all’altezza delle aspettative per G.A.M. Team.

Si parte sabato pomeriggio dal crono di bronzo di Mattia Previtali nei 400 misti che nuota 4’45,37, bene anche Elia Fracasetti con il quarto tempo in 4’47,95, stessa posizione nei 100 farfalla per Luca Ponti che nuota 1’01,26, nei 50 rana secondo e terzo tempo assoluto per Gabriele Pluda in 31,53 ed Elia Poli in 31,96, al femminile la migliore in casa G.A.M. è Claudia Porta, quinta in 35,34, bronzo virtuale anche per Giorgia Tononi nei 200 stile libero con il crono di 2’08,10, in lotta con Alessia Ossoli quarta a soli 4 centesimi di distacco.
Alessia si rifà domenica conquistando la seconda piazza dei 200 farfalla in 2’27,10, nella stessa gara bene anche il quarto posto di Luca Ponti in 2’15,01, nei 200 rana il miglior crono di giornata è di Elia Poli che ferma il tempo a 2’26,66, nei 400 stile libero quarto crono per Alessia Cittadini in 4’33,50, terzo al maschile Elia Fracasetti con 4’17,39. Nei 100 stile libero Giorgia Tononi è virtualmente di bronzo in 1’00,72, la migliore nei 100 rana è di nuovo Claudia Porta, quinta con 1’19,03, nei 200 misti quinta posizione femminile per Alessandra Previtali in 2’30,78, Elia Poli, Stefano Andreoli e Luca Ponti si infilano dal quarto al sesto posto nei misti maschili, il migliore è Elia in 2’17,36. Gare che si chiudono con gli 800 metri stile libero, ottima la gara di Alessia Cittadini che ottiene il miglior crono femminile in 9’11,47, bene anche Cristina Brevi all’esordio in questa gara con 9’39,99, Mattia Previtali ed Elia Fracasetti accendono la gara maschile ottenendo il primo e il terzo crono rispettivamente in 8’33,54 e 8’47,23.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
13 Maggio 2019

L’edizione 2019 della Mediterranean Cup, già Coppa COMEN, si svolgerà a Bourgas, in Bulgaria, dal 21 al 23 giugno e sarà riservata ai nati 2003/04 (maschi) e 2005/06 (femmine). Nominata la nuova commisione tecnica della COMEN con Walter Bolognani nel ruolo di Coordinatore; Denis Cadon (FRA), Petros Arestis (CYP), Rika Finkler (ISR), David Bonello (MLT), Ilias Malamas (GRE) e Santiago Barreda (ESP) gli altri membri della commisione.

G.A.M. Team comincia ad avere una sua storia nella Mediterranean Cup, il primo talento a potersi esprimere su questo importante palcoscenico internazionale fu nel 2014 Cesare Bai, in Israele a Netanya, l’anno seguente, 2015 è stata la volta di Matteo Lamberti ad Alessandropoli, in Grecia, in una edizione vinta dagli azzurrini, quindi all’ultima edizione, solo un anno fa, nel 2018 hanno partecipato ben due atlete:
Alessia Ossoli e Noemi Lamberti, conquistando due medaglie d’oro in una formazione italiana ha
vinto da padrona a Limassol (Cipro) ed è tornata a casa con 45 medaglie; L’oro di Noemi arriva dalla 4×200 stile libero, nuota 2’08,91, in compagnia di Nicole Ricci, Chiara Fontana e Carlotta Scarpitti, la formazione italiana chiude davanti a tutti, medaglia d’oro e folla in visibilio per un 8’30,50 spettacolare. Alessia Ossoli è d’oro nei suoi 800 stile libero in cui demolisce il proprio personale e chiude, con un ultimo cinquanta strepitoso, in 9’00”75 (precedente 9’15”52).

Per l’edizione 2019 di Bourgas, il tecnico responsabile della nazionale giovanile di nuoto Walter Bolognani in accordo con il dt Cesare Butini e con la commissione tecnica ha quindi divulgato la formazione degli azzurrini partecipanti alla manifestazione bulgara, sono in tutto ventisei, tra loro, per G.A.M. Team, Alice Uberti:

Alice Uberti

Alice Uberti, giovane talento G.A.M. Team, parteciperà alla Mediterranean Cup di Bourgas in Bulgaria.

FEMMINE: Marina Cacciapuoti (Olimpic Napoli), Benedetta Pepe Pugliese (Piscine San Vincenzo), Giada Gorlier (RN Torino), Virginia Consiglio (Andrea Doria), Giulia Zambelli (President Bologna), Nicole Santuliana (Leosport), Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo), Dana Caterina Radwan (Gestisport), Benedetta Scalise (Stelle Marine), Giulia Vetrano (CN Nichelino), Matilde Biagiotti (FlorentiaNC), Sofia Amati (Sport Village), Alice Uberti (G.A.M. Team);
MASCHI: Matteo Oppioli (Gens Aquatica), Samuele Martelli (H. Sport), Raffaele De Simone (AN Caserta), Giovanni Gallina (Zeus Lab Montebelluna), Christian Dentico (CUS Bari), Alex Sabattani (Imolanuoto), Ettore Nanetti (Gymansium), Matteo Betti (Nuoto Livorno), Davide De Paolis (Gestisport), Filippo Rinaldi (Genova Nuoto My Sport), Riccardo Ferri (SN Grosseto), Alessandro Montanari (Swim Pro SS9), Piero Rosi (Coopernuoto).

Il curriculum di Alice Uberti è davvero interessante, ai recenti Campionati Italiani Giovanili di Riccione ottiene un bouquet completo di medaglie, la soddisfazione più grande nei 200 Stile Libero, il suo strepitoso 2’03,50 è il Record dei Campionati e vale il Titolo Italiano Giovanile, nei 200 misti ha nuotato il suo meglio in 2’19,80 conquistando l’Argento e nei 100 Stile Libero alla piastra si è guadagnata il Bronzo in 58,80.

In bocca al lupo quindi al giovane talento bresciano che difenderà il tricolore anche per G.A.M. Team, come sempre, seguiremo la sua avventura.

COMUNICATO STAMPA
2 Aprile 2019

Il nuoto Master torna al Palablu con il grandissimo successo del 15° Trofeo Master “Città di Travagliato”, in cui più di 500 atleti (più di mille cartellini gara) dai 20 agli 80 anni provenienti da tutto il nord Italia si sono sfidati in casa G.A.M. Team.

Dieci le gare in programma in un trofeo, nell’ordine, al mattino 400 Stile Libero, 50 Stile Libero, 100 Rana, 50 Dorso, 100 Stile Libero e la Mistaffette 4×50 Stile Libero, nel pomeriggio si ripartirà con i 200 Dorso, poi i 100 Farfalla, 200 Stile Libero, 50 Rana, 200 Farfalla e le Mistaffette 4×50 Miste.

I protagonisti di questa edizione sono Denny Ferroni e Lorenzo Gardoni, e nuotano a suon di records italiani, Denny, Master 30 classe ’88 del Viadana Nuoto Libertas, nuota i suoi 400 stile libero in 3’57″79 stabilendo il nuovo Record Italiano di categoria, poi fa lo stesso con i 100 farfalla fissando sulla propria bacheca personale il nuovo record italiano di 55″17, Lorenzo per la categoria M25 realizza il nuovo record italiano dei 100 rana in 1’02,89 e dei 50 rana con 28,46; non è da meno Maurizio Tersar, da tempo ha abituato la platea di Travagliato a grandissime prestazioni e anche quest’anno non delude stabilendo il nuovo primato italiano dei 200 dorso per la catgoria M40. Grandi sfide in vasca sia nelle gare individuali che nelle staffette, che anche quest’anno hanno contribuito ai punti classifica e esaltato le formazioni delle ben 65 squadre provenienti da tutto il nord-italia che si sono avvicendate durante tutta la giornata di gare nelle acque del Palablu, grandi emozioni in acqua e sugli spalti tra tifoserie variopinte ed agguerrite almeno quanto gli atleti ai blocchi di partenza.
Due grandissime sfide cronometriche anche per la formazione dell’ASD Nuoto Master Brescia che tenta prestigiosi record con le sue staffette, la 4×200 stile libero di Ciocilteu, Ferrante, Deponti e Ermeti stabilisce il nuovo Record Europeo per la categoria 160-199 con il tempo di 8’28,29, Record Italiano categoria 160-199 invece per la 4×100 stile libero di Ermeti, Turelli, Deponti e Maniero con il crono di 3’50,83.

Ottima l’organizzazione da parte di G.A.M. Team che ha saputo gestire il gran numero di atleti offrendo un risultato gradito e di ottimo livello, ottimo il supporto tecnico della giuria capitanata da Nisha Sangiorgi e del cronometraggio amministrato puntualmente da Massimiliano Zanzotte.

Tornando ai numeri, sono state le squadre più numerose a segnare la classifica del “Città di Travagliato” 2018vince la formazione del Gonzaga Sport Club con 79153,43, al secondo posto un’altra compagine molto numerosa, quella dei Clorolesi Treviglio a quota 50393,74, terzo gradino del podio all’Aquatic Center di Montichiari con 46674,24 punti poi la Canottieri Baldesio a 34302,79, e la squadra di casa, G.A.M. Team in quinta posizione a quota 31783,73.



RISULTATI


TUTTE LE INFORMAZIONI
ALLA PAGINA DEDICATA

COMUNICATO STAMPA
20 Febbraio 2019

Quarta Prova Provinciale per il settore propaganda in casa G.A.M. Team, il palcoscenico è quello del Palablu di Travagliato, sono quasi 280 i piccolissimi atleti, 15 le squadre partecipanti provenienti dalle scuole nuoto FIN di brescia e provincia, i più piccoli atleti in gara hanno solo 6 anni e di fatto la rassegna promuove l’esordio nel mondo del nuoto per tutti i piccoli nuotatori che provenienti dai corsi di nuoto provano le loro prime emozioni in una gara fondata sul divertimento in cui i premi sono per tutti come anche il Presidente di G.A.M. Team, Giorgio Lamberti sottolinea:
É sempre emozionante vedere tanti bambini che si approcciano al nuoto e possono divertirsi in questi eventi. Il colpo d’occhio sugli spalti e in vasca è davvero notevole. Il Circuito Propaganda Bresciaoggi è un piccolo fiore all’occhiello per la nostra disciplina e rappresenta anche un modo costruttivo per educare ai valori dello sport e della salute.

Colpo d’occhio straordinario al Palablu

Gli atleti più numerosi sono proprio quelli provenienti dalle Scuole Nuoto G.A.M. Team le discipline di sfida sono 7: i 25 metri nei quattro stili e i 50 metri Stile Libero, Dorso e Rana. Ai valori tramandati ai piccoli atleti in questa occasione, anche quello della solidarietà espressa al nuotatore trevigiano Manuel Bortuzzo ferito a Roma da un colpo di pistola, tutti i bambini si sono presentati a bordo vasca con una “M” disegnata su un braccio, un piccolo gesto molto importante.
Apre la manifestazione il Sindaco di Travagliato Renato Pasinetti a lui l’onore di conferire il premio speciale agli atleti più piccoli conferiti ad Asia Calzavacca classe 2014 che difende la bandiera della Palestra CaliforniaLeonardo Pantalissi, classe 2013, tesserato per il Nuoto Club Castiglione.

Il Sindaco di Travagliato premia i più piccoli atleti in gara


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
4 Febbraio 2019 (Prima Parte)

Piscina Lamarmora di Brescia che nel primo weekend di febbraio ospita la 5a prova di Coppa Tokio, ragazzi ed esordienti G.A.M. Team confermano l’andamento convincente di una stagione che si appresta ad approdare agli appuntamenti più importanti dei Campionati Regionali e dei Criteria a cui si aggiungono i 200 rana di Alice Uberti.

In acqua la prima gara è quella dei 200 stile libero, Elena Piantoni è la più veloce in casa G.A.M. Team con 2’10,12, al maschile il portacolori è Andrea Romeli che nuota 2’01,13, nei 100 dorso buona prova di Beatrice Trivella in 1’16,67, nella stessa gara bronzo virtuale di Riccardo Pini con il crono di 58,78. Rana veloce che vede la sfida in casa tra Alessandra Previtali e Luisa Rizzo, rispettivamente 37,00 e 37,09, più distaccato l’inseguimento maschile che termina con il quarto e quinto posto di Gabriele Pluda ed Elia Poli in 30,69 e 31,52. Nei 100 farfalla i migliori interpreti sono Camilla Ponti che nuota 1’09,95 e Pietro Ghidini in 1’05,54. I 400 misti esaltano Mattia Previtali che a Brescia ottiene il miglior crono di giornata in 4’34,72.

Alice Uberti stacca il ticket per Riccione nei 200 rana in 2’46,66.

La domenica di gare parte con la sfida dei 400 stile libero delle sorelle Brevi che ingaggiano una lotta per il miglior crono di squadra, la spunta Cristina in 4’41,08, Camilla alle sue spalle nuota 4’42,33, al maschile Lorenzo Bormanieri galoppa verso la piastra chiudendo davanti a tutti in 4’05,63. Camilla Baldin nuota la farfalla veloce fermando il tempo a 30’99. Valentina Bono chiude i suoi 200 dorso in 2’45,03. Nei 200 rana Alessandra Previtali è la più veloce a Brescia, nuota 2’42,43, dietro di lei bella la sfida in casa tra Claudia Porta e Alice Uberti, rispettivamente 2’46,41 e 2’46,66, il crono di Alice vale un blocchetto ai Campionati Italiani di Categoria di Riccione, al maschile quarto posto per Mattia Previtali in 2’32,20. 50 stile libero e i migliori crono in casa G.A.M. sono per Arianna Quaini in 28,75 e Nicolò Santini in 25,61. Nei 200 farfalla Alice Radaelli nuota 2’38,40, tra i maschi il più veloce in squadra è di nuovo Nicolò Santini che nuota 2’19,37. Delfini Greta nuota un buon 100 stile libero e ottiene l’argento virtuale a Lamarmora in 58,77, Nicolò Santini si dimostra in giornata nuotando 55,64. Previtali Alessandra si dimostra la rana da battere in squadra con il suo 1’17,74 nei 100 metri, tra i maschi buona prova di Paolo Saleri in 1’16,05. 50 dorso per Sara Barro che alla piastra ottiene il terzo crono a Lamarmora in 30,43, sfida al maschile tra Pietro Ghidini e Leonardo Amadini che nuotano 31,14 e 31,54. I migliori crono femminili G.A.M. Team nei 200 misti sono di Alice Radaelli, 2’31,10, e Mattia Previtali, che in 2’11,15 ottiene il secondo crono bresciano di giornata. La domenica si chiude con le distanze speciali, Cristina Brevi esordisce negli 800 stile libero con un ottimo 9’28,81, Lorenzo Anni e Lorenzo Migliorati si contendono la gara maschile in una fuga a due che si conclude con l’oro virtuale di Anni in 9’17,74 e la seconda piazza per Migliorati in 9’21,58. Seconda piazza anche per Anna Masetti nei 1500 stile libero femminili, il suo crono: 18’16,01, tra i maschi il migliore è Alessandro Saleri in 17’49,00.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
01 Febbraio 2019 (Prima Parte)

Esordienti B impegnati domenica 27 gennaio a Cremona per la III Manifestazione Provinciale a loro riservata dal circuito FIN, risultati entusiasmanti.

Nella gara d’apertura dei 100 misti i migliori rilievi cronometrici arrivano da Aurora Policicchio che nuota 1’40,40, tallonata dalla compagna di squadra Gloria Tassone in 1’40,50, rispettivamente sesta e settima, al maschile quinto posto per Francesco Sala in 1’28,90. 200 stile libero in cui Elisa Fialdini esalta la Comunale di Cremona chiudendo la sua gara in prima posizione con il tempo di 2’48,90, nella stessa gara bene anche Camilla Bregoli al quarto posto in 2’55,60; anche tra i maschietti c’è un podio virtuale, è il secondo posto di Federico Tomasoni che conclude 2’23,30. Nei 100 rana Elisa Fialdini ottiene un altro importante crono, in 1’37,90 è seconda, stessa posizione anche al maschile e l’interprete è di nuovo Federico Tomasoni che ferma il tempo a 1’32,10.

Buoni riscontri anche questo weekend per i più piccoli nuotatori di G.A.M. Team che migliorano i loro personali primeggiando in diverse occasioni.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
01 Febbraio 2019 (Seconda Parte)

Il grande nuoto ritorna sotto La Mole con la quinta edizione di SWIM-TO – TROFEO CITTÀ DI TORINO in programma dall’8 al 10 febbraio 2019 al Palanuoto e Sisport, per G.A.M. Team che parteciperà come squadra una soddisfazione in più: i fratelli Lamberti in maglia azzurra.

Matteo Lamberti

Michele Lamberti

Come da comunicato federale:
Una rappresentativa degli azzurrini di Walter Bolognani sarà impegnata da venerdì 8 a domenica 10 febbraio nel Trofeo Swim-TO riservato alle categorie ragazzi, juniores e cadetti, in programma al Palanuoto Sisport di Torino. Otto i convocati dal responsabile delle squadre nazionali giovanili:Helena Biasibetti, Gabriele Giovanni Rizzo e Carola Valle (Dynamic Sport), Simone Cerasuolo (Imolanuoto), Alessandro Fusco (SC Alessandria), Matteo e Michele Lamberti (G.A.M. Team) ed Emma Virginia Menicucci (Sisport).

In bocca al lupo a tutti i nostri atleti quindi per un emozionante trofeo ricco di soddisfazioni.

COMUNICATO STAMPA
28 Gennaio 2019

Weekend pieno di emozioni alla Piscina Lamarmora di Brescia, due gli importanti eventi che hanno visto protagonisti i migliori talenti lombardi in vasca per i Campionati Regionali di Staffetta e per i Campionati Regionali di Fondo, G.A.M. Team sempre protagonista.

Sabato pomeriggio le Staffette, si parte dalle 4×100 miste femminili, formazione Senior composta per G.A.M. Team da Sara Barro (1’04,66), Claudia Porta (1’14,44), Simona Stival (1’04,58) e Greta Delfini (57,98) che si aggrappa al terzetto di testa chiudendo in 4’21,66 al quarto posto, nona posizione per le Cadette, Laura Combini (1’12,29) Alessandra Previtali (1’16,39), Camilla Baldin (1’08,70) e Claudia Previtali (1’01,20) fermano il tempo a (4’38,58), ma la prima medaglia G.A.M. Team arriva dalle Juniores che affidano il dorso ad Anna Colombo (1’02,88), la rana a Matilde Zucchini (1’11,71), la farfalla ad Anna Avogadro (1’06,08) e lo stile libero a Noemi Lamberti (58,80) e terminano la loro gara con il crono di  4’19,47 che vale la medaglia d’argento. 4×100 miste femminili che terminano con le Ragazze capitanate da Alice Uberti (1’06,10), dopo di lei Sofia Zanardini 1’22,38, Benedetta Metelli (1’12,22) e Cristina Brevi (59,94), buon crono il loro 4’40,64, settimo posto in regione.

  

4×100 stile libero per i maschi, si parte dai Cadetti, in acqua Matteo Lamberti (50,83),  Mattia Previtali (53,39), Riccardo Pini (53,28), Leonardo Trufelli (51,52), sfiorano il podio, il loro 3’29,02 vale il quarto posto; nona la formazione Juniores composta da Elia Poli (55,38), Andrea Romeli (56,27), Giulio Angeloni (58,29) e Nicolò Santini (56,58), il loro tempo 3’46,52; quinta posizione per i Ragazzi, Elia Fracassetti nuota 57,07, Mattia Bertazzi 58,03, Lorenzo Anni 57,90 e Luca Ponti 55,94 per il crono finale di 3’48,94.

Riscossa al femminile per le 4×200 stile libero, medaglia di bronzo alle Senior guidate da Greta Delfini (2’09,18), dopo di lei Camilla Brevi (2’13,15), Elena Piantoni (2’08,79) e Simona Stival (2’07,78), sul tabellone il loro 8’38,90; meglio ancora le Cadette che affidano la prima frazione ad Alessia Cittadini (2’07,30), si susseguono Matilde Zucchini (2’07,35), Laura Combini (2’13,44) e Sara Barro (2’10,06) e con il loro 8’39,15 G.A.M. Team sale di un gradino sul podio: è argento regionale; il climax vincente dei G.A.M. Team continua con le Juniores che fanno il vuoto, Anna Colombo in prima frazione nuota 2’06,67, poi Noemi Lamberti in 2’06,07, Anna Avogadro con 2’06,49 e la chiusura di Giorgia Tononi in 2’07,28 davanti a tutti con il loro 8’26,51 staccano la concorrenza regionale di ben 16 secondi e si regalano medaglia d’Oro e Titolo Regionale; Buon crono anche per le ragazze al sesto posto, la formazione composta da Cristina Brevi (2’12,85), Benedetta Metelli (2’23,16), Alice Uberti (2’07,51) e Beatrice Trivella 2’21,10 ferma il tempo a 9’04,62.

  

Domenica mattina continuano i Campionati Regionali di Staffetta sul palcoscenico de Lamarmora, si riparte con le 4×100 miste maschili e per G.A.M. Team arriva subito la prima medaglia con la formazione Cadetti, nuotano Riccardo Pini (57,85), Gabriele Pluda (1’06,32), Matteo Lamberti (54,08) e Leonardo Trufelli (51,63) che con il loro 3’49,88 conquistano l’Argento Regionale; medaglia anche per gli Juniores guidati da Lorenzo Anni (1’01,06), alle sue spalle Elia Poli (1’05,53), Nicolò Santini (1’02,90) e Mattia Previtali (52,82) che con il loro crono di 4’02,31 agguantano il Bronzo Regionale; quinto posto per la formazione ragazzi composta da Mattia Bertazzi (1’02,50), Lorenzo Migliorati (1’11,71), Luca Ponti (58,86) e Giulio Angeloni (57,88) il loro tempo: 4’10,95.

L’ultimo atto delle formazioni femminili è costituito dalle 4×100 stile libero, per G.A.M. Team un buon quinto posto delle Senior in 4’03,44, si alternano in acqua Greta Delfini (58,28), Camilla Brevi (1’02,16), Martina Visenzi (1’02,53) e Elena Piantoni (1’00,47), stessa posizione anche per la formazione Cadette guidata da Sara Barro (1’00,99), dopo di lei Arianna Quaini (1’01,87), Claudia Previtali (1’01,65) e Alessia Cittadini (1’00,71) per il crono finale di 4’05,22; Juniores di nuovo imbattibili, la formazione composta da Anna Avogadro (58,46), Anna Colombo (57,98), Noemi Lamberti (58,41) e Giorgia Tononi (59,45) non lascia scampo al resto della regione, chiudono 3’54,30 per la Medaglia d’Oro Regionale, una gioia in più per Anna Avogadro che con il suo tempo si qualifica nei 100 stile libero per i Campionati Italiani di Categoria di Riccione; settimo posto per le Ragazze in acqua Cristina Brevi (1’00,22), Sofia Fialdini (1’06,62), Alice Uberti (59,20) e Beatrice Trivella (1’05,10) per il crono di chiusura che vale 4’11,14.

La manifestazione si conclude con le staffette 4×200 stile libero maschili e c’è ancora tempo per un altra medaglia d’oro conquistata dai Cadetti, combattutissima la gara della formazione composta da Mattia Previtali (1’54,30), Matteo Lamberti (1’49,35), Elia Poli (1’58,41) e Leonardo Trufelli (1’54,49), staccano il resto della regione di un solo secondo, chiudendo con 7’36,55 che vale il Titolo Regionale, il crono di Mattia Previtali inoltre lo qualifica ai 200 stile libero dei Criteria di Riccione; quarto posto per la formazione Juniores di Romeli Andrea (2’00,77), Michele Chiarini (2’08,68), Lorenzo Anni (2’08,70) e Nicolò Santini (2’06,89) che chiude 8’25,04, sesti i Ragazzi Luca Ponti (2’02,33), Mattia Bertazzi (2’04,84), Giulio Angeloni (2’12,01) e Alessandro Saleri (2’07,56) che terminano la loro gara in 8’26,74.

Campionati Regionali di Staffetta che premiano una volta in più gli sforzi degli atleti G.A.M. Team che si confermano protagonisti in Lombardia con i tre Titoli Regionali nella 4×200 stile libero Juniores femminile, nella 4×100 stile libero Juniores femminile e nella 4×200 stile libero Cadetti maschi, tre anche le medaglie d’argento che arrivano dalla 4×200 stile libero Cadette e dalle 4×100 miste Junior maschile e femminile, due le medaglie di Bronzo per la 4×200 stile libero femminile Senior e per la 4×100 mista maschile Juniores.

Le emozioni nella vasca di casa non finiscono qui, la domenica pomeriggio di gare è dedicata ai Campionati Regionali di Fondo e per G.A.M. Team c’è ancora spazio per un Titolo Regionale, il protagonista è Elia Fracasetti che nuota per la categoria Ragazzi i 3km, dopo una prima fase di studio cambia il ritmo a metà gara e scappa in una fuga solitaria verso la Medaglia d’Oro Regionale conquistata in 34’19,6.


TUTTE LE FOTOGRAFIE

 

Regionali Staffette Regionali di Fondo


 


RISULTATI