COMUNICATO STAMPA
24 Giugno 2019
ALICE UBERTI D’ORO ALLA MEDITERRANEAN CUP

Si è svolta questo weekend a Bourgas, in Bulgaria, l’edizione 2019 della Mediterranean Cup, e alla prestigiosa rassegna internazionale riservata alla categoria ragazzi quest’anno la portacolori G.A.M. Team è stata Alice Uberti.

Alice Uberti è la protagonista G.A.M. Team della Mediterranean Cup 2019

Straordinaria la verde Italnuoto del tecnico federale responsabile delle squadre nazionale giovanili Walter Bolognani, che vince la classifica per nazioni, dominando sia tra i maschi che tra le femmine. Un successo strepitoso, che conferma l’eccellente stato di salute nel nuoto italiano, figlio di tredici medaglie d’oro, sette d’argento e undici di bronzo per un totale record di 31.

L’Italia vince l’Edizione 2019 della Mediterranean Cup

In bulgaria Alice nuota i 100 stile libero migliorando il proprio personale in 1’00,45 e classificandosi undicesima, nei 200 metri ferma il tempo a 2’08,70, è settima, stessa posizione nei 200 misti in cui tocca la piastra a 2’28,28; la soddisfazione d’oro arriva insieme alle compagne Nicole Santuliana, Giulia Vetrano e Giada Gorlier la 4×200 stile libero azzurra è la più veloce davanti a Turchia ed Israele, Alice nuota la terza frazione in 2’08,30 per una staffetta da 8’29,34.

Alice Uberti è stata convocata a Bouges in virtù di un ottimo Campionato Italiano Giovanile che le ha regalato oro e Record Nazionale Giovanile nei 200 Stile Libero (2’03,50), l’argento dei 200 misti e il bronzo nei 100 Stile Libero; a Bourges ha dimostrato di poter reggere ottimamente anche il palcoscenico internazionale, ora si torna in acqua per rifinire la preparazione dei Campionati Italiani Giovanili di Roma, ad agosto al Foro Italico.

La formazione di azzurrini per Bourges, tra loro Alice Uberti, G.A.M. Team

RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
13 Maggio 2019

L’edizione 2019 della Mediterranean Cup, già Coppa COMEN, si svolgerà a Bourgas, in Bulgaria, dal 21 al 23 giugno e sarà riservata ai nati 2003/04 (maschi) e 2005/06 (femmine). Nominata la nuova commisione tecnica della COMEN con Walter Bolognani nel ruolo di Coordinatore; Denis Cadon (FRA), Petros Arestis (CYP), Rika Finkler (ISR), David Bonello (MLT), Ilias Malamas (GRE) e Santiago Barreda (ESP) gli altri membri della commisione.

G.A.M. Team comincia ad avere una sua storia nella Mediterranean Cup, il primo talento a potersi esprimere su questo importante palcoscenico internazionale fu nel 2014 Cesare Bai, in Israele a Netanya, l’anno seguente, 2015 è stata la volta di Matteo Lamberti ad Alessandropoli, in Grecia, in una edizione vinta dagli azzurrini, quindi all’ultima edizione, solo un anno fa, nel 2018 hanno partecipato ben due atlete:
Alessia Ossoli e Noemi Lamberti, conquistando due medaglie d’oro in una formazione italiana ha
vinto da padrona a Limassol (Cipro) ed è tornata a casa con 45 medaglie; L’oro di Noemi arriva dalla 4×200 stile libero, nuota 2’08,91, in compagnia di Nicole Ricci, Chiara Fontana e Carlotta Scarpitti, la formazione italiana chiude davanti a tutti, medaglia d’oro e folla in visibilio per un 8’30,50 spettacolare. Alessia Ossoli è d’oro nei suoi 800 stile libero in cui demolisce il proprio personale e chiude, con un ultimo cinquanta strepitoso, in 9’00”75 (precedente 9’15”52).

Per l’edizione 2019 di Bourgas, il tecnico responsabile della nazionale giovanile di nuoto Walter Bolognani in accordo con il dt Cesare Butini e con la commissione tecnica ha quindi divulgato la formazione degli azzurrini partecipanti alla manifestazione bulgara, sono in tutto ventisei, tra loro, per G.A.M. Team, Alice Uberti:

Alice Uberti

Alice Uberti, giovane talento G.A.M. Team, parteciperà alla Mediterranean Cup di Bourgas in Bulgaria.

FEMMINE: Marina Cacciapuoti (Olimpic Napoli), Benedetta Pepe Pugliese (Piscine San Vincenzo), Giada Gorlier (RN Torino), Virginia Consiglio (Andrea Doria), Giulia Zambelli (President Bologna), Nicole Santuliana (Leosport), Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo), Dana Caterina Radwan (Gestisport), Benedetta Scalise (Stelle Marine), Giulia Vetrano (CN Nichelino), Matilde Biagiotti (FlorentiaNC), Sofia Amati (Sport Village), Alice Uberti (G.A.M. Team);
MASCHI: Matteo Oppioli (Gens Aquatica), Samuele Martelli (H. Sport), Raffaele De Simone (AN Caserta), Giovanni Gallina (Zeus Lab Montebelluna), Christian Dentico (CUS Bari), Alex Sabattani (Imolanuoto), Ettore Nanetti (Gymansium), Matteo Betti (Nuoto Livorno), Davide De Paolis (Gestisport), Filippo Rinaldi (Genova Nuoto My Sport), Riccardo Ferri (SN Grosseto), Alessandro Montanari (Swim Pro SS9), Piero Rosi (Coopernuoto).

Il curriculum di Alice Uberti è davvero interessante, ai recenti Campionati Italiani Giovanili di Riccione ottiene un bouquet completo di medaglie, la soddisfazione più grande nei 200 Stile Libero, il suo strepitoso 2’03,50 è il Record dei Campionati e vale il Titolo Italiano Giovanile, nei 200 misti ha nuotato il suo meglio in 2’19,80 conquistando l’Argento e nei 100 Stile Libero alla piastra si è guadagnata il Bronzo in 58,80.

In bocca al lupo quindi al giovane talento bresciano che difenderà il tricolore anche per G.A.M. Team, come sempre, seguiremo la sua avventura.

COMUNICATO STAMPA
18 Giugno 2018 (Parte Prima)

G.A.M. Team a Cipro per l’edizione 2018 della Mediterranean Cup (ex Coppa Comen), riservata alla categoria ragazzi, in acqua Alessia Ossoli e Noemi Lamberti, per G.A.M. Team sono due medaglie d’oro in una formazione italiana che vince da padrona a Limassol (Cipro) e torna a casa con 45 medaglie.

Noemi Lamberti inizia il suo sabato pomeriggio di gare con i 400 stile libero, buona la sua prova che conclude sesta in 4’29,94, più tardi da il meglio di sé in staffetta per l 4×200 stile libero, nuota 2’08,91, in compagnia di Nicole Ricci, Chiara Fontana e Carlotta Scarpitti, la formazione italiana chiude davanti a tutti, medaglia d’oro e folla in visibilio per un 8’30,50 spettacolare. Alessia Ossoli deve attendere la mattinata della domenica per il suo blocchetto, quando la fa lascia la platea a bocca aperta, entusiasmanti e d’oro i suoi 800 stile libero in cui demolisce il proprio personale e chiude, con un ultimo cinquanta strepitoso, in 9’00”75 (precedente 9’15”52). Nel pomeriggio, torna in acqua Noemi per i 200 stile libero individuali, è quinta in 2’09,61.

L’Italia chiude una straordinaria esperienza a Cipro al primo posto con 994 punti davanti alla Spagna a quota 649 e ad Israele a 629.5, primeggia anche nelle classifiche per sesso, le ragazze si impongono con 482 punti davanti a Spagna (362) e Israele (248), i maschi vincono con 478 punti davanti ad Israele (351.5) e Spagna (287).

GLI AZZURRINI PER CIPRO. Ventisei gli atleti convocati, tutti categoria ragazzi, 14 femmine e 12 maschi, dal tecnico responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani: Angelica Cappelletto (Nord Est H2O), Chiara Fontana (President Bologna), Giulia Fontana (Ulysse Messina) Erika Francesca Gaetani (Nuotatori Pugliesi), Lisa Maria Ioctu (Delphinia Team Piceno), Noemi Lamberti (G.A.M. Team), Alessia Ossoli (G. A. M. Team), Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi), Maria Letizia Piscopiello (Nuotatori Pugliesi), Nicole Ricci (G. Sport Village), Isabella Riso (Sport Management), Sofia Sartori (Leosport), Carlotta Scarpitti (G. Sport Village), Ilaria Togni (Aquatic Center), Antonio Albino (Rhyfel SSD), Simone Cerasuolo (Imolanuoto), Davide Dalla Costa (Gabbiano), Christian Dentico (CUS Bari), Luca De Tullio (Sport Project), Simone Dutto (CSR Granda), Riccardo Ferri (Nuoto Grosseto), Ettore Nanetti (Gymnaium PO), Matteo Oppioli (Gens Aquatica), Luca Pelizzardi (Nuovo Nuoto), Matteo Ritarossi (Park Club Alatri) e Lorenzo Tassinari (Rinascita Team Romagna). Completano lo staff i tecnici Daniele Borace, Davide Potarin, Tanya Vannini e il medico Andrea Felici.


RISULTATI