COMUNICATO STAMPA
15 Aprile 2019 (Parte Seconda)

Seconda ed ultima Sessione di Finali per i Campionati Regionali dedicati agli Esordienti A lombardi, G.A.M. Team al “sacco di Milano”, al bottino della scorsa settimana si aggiungono altri 4 titoli regionali (di cui due di squadra con il triplete femminile nelle staffette), e una medaglia di bronzo.

La formazione femminile della tripletta storica di staffetta

Le gare di domenica mattina si inaugurano alla grande, scende per prima in acqua Letizia Fialdini a nuotare i 100 rana e a regalare la prima medaglia di giornata, con il crono di 1’19,76 migliora il proprio personale e si aggiudica la medaglia di Bronzo Regionale lombarda, nella stessa gara finale maschile per Davide Grossi che nuota 1’28,47. Anche Nicole Curti si migliora, nuota i 200 dorso in 2’51,35. Nei 200 stile libero sono ben sei i piccoli atleti G.A.M. Team in gara, al femminile il miglior crono è di Camilla Ponti che con 2’17,54 per soli 13 centesimi resta ai piedi del podio al quarto posto, in top ten anche l’ottava posizione di Giulia Richiedei in 2’23,05, poi Giada Policicchio in 2’27,01, Giulia Fabris con 2’28,71 e Valentina Serelli che nuota 2’30,19, al maschile il protagonista è di nuovo Davide Grossi che termina la sua gara migliorandosi e ottenendo il crono di 2’21,92.
La mattinata termina con le staffette 4×100 stile libero e sono di nuovo scintille biancoazzurre, la formazione femminile di Letizia Fialdini (1’04,70), Camilla Ponti (1’05,09), Giulia Richiedei (1’06,80) ed Emma Tomasoni (1’02,04) è di nuovo la più veloce della lombardia e dopo aver stupito con l’oro regionale la scorsa settimana nella 4×200, trionfa anche nella 4×100 con il crono di 4’18,63 sono di nuovo le migliori in regione. Ottima staffetta anche al maschile, Alan Vergine, per lui un mostruoso 57,58, guida la formazione composta da Mattia Mosca (1’05,53), Davide Grossi (1’05,86) e Matteo Alghisi (1’03,79) che chiude con un ottimo quarto posto in 4’11,50.

Nel pomeriggio si torna in vasca con le distanze speciali, negli 800 stile libero Emma Tomasoni è insuperabile, nuota 9’34,60 per la medaglia d’oro, il suo nuovo record personale e l’ennesimo Titolo Regionale, 14 i secondi di distacco dall’agguerrita concorrenza lombarda, ottime anche le gare di Giada Policicchio che si migliora nuotando 10’30,61 e Nicole Curti che termina la sua gara in 10’51,06. Al maschile si nuotano i 1500 metri, il migliore in casa G.A.M. è Matteo Alghisi con il crono di 19’17,10, bene anche Andrea Crema in 20’35,82. Nei 100 farfalla altri grandi successi, Camilla Ponti nuota 1’08,94 e conquista la medaglia d’argento regionale a soli 53 centesimi dall’oro, in top ten regionale anche Giulia Richiedei e Sofia Mosca, nona e decima in una bella lotta tra compagne di squadra con i rispettivi crono di 1’13,16 e 1’13,92. Al maschile Alan Vergine è ormai una certezza, con 1’01,38 è il nuovo Campione Regionale Lombardo, la medaglia d’oro lascia 3 secondi ai rivali. Nei 200 misti il miglior crono femminile di squadra è di Valentina Serelli che si migliora nuotando la sua finale in 2’49,62 e concludendo le gare individuali.

Emma Tomasoni vince gli 800 stile libero

Alan Vergine è oro regionale nei 100 farfalla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La giornata di gare si conclude con le staffette 4×100 miste al femminile è tripletta regionale, Emma Tomasoni (1’12,07), Letizia Fialdini (1’19,87), Camilla Ponti (1’08,96) e Giulia Richiedei (1’06,75) concludono in 4’47,45, lasciano 4 secondi alle avversarie e conquistano grazie a questa gara l’ennesimo Titolo Regionale e tutte le staffette regionali femminili della Lombardia. Ottimi risultati anche dalla mista maschile, Mosca Mattia affronta la frazione dorso migliorandosi in 1’13,89, la rana è appannaggio di Davide Grossi che nuota 1’25,98, poi il delfino di Alan Vergine da 1’00,90 e la chiusura a stile libero di Matteo Alghisi in 1’03,74 per un quinto posto in regione che vale 4’46,51.

I protagonisti dei regionali Esordienti A

Al termine della manifestazione si fa la conta degli allori, nelle due sessioni di gare sono ben 9 i titoli regionali (tra cui la tripletta in tutte le staffette femminili con la 4×200 stile libero da record regionale), una medaglia d’argento e due bronzi individuali chiudono una sessione di gare storica.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
8 Aprile 2019

Prima Sessione di Finali per i Campionati Regionali dedicati agli Esordienti A lombardi, il bottino G.A.M. Team è davvero ricco, sono 5 i titoli regionali (di cui uno di squadra con record!), una medaglia d’argento e un bronzo individuali chiudono una giornata di gare al cardiopalma.

Si parte dai 400 stile libero ed è subito d’oro la giornata G.A.M. Team, Emma Tomasoni nuota una gara strepitosa, lasciando a 10″ il resto della regione, nuota 4’42,98 ed è la nuova Campionessa Regionale, con lei in finale anche Giada Policicchio che termina la sua gara in 5’07,23. Al maschile buone prestazioni anche per Matteo Alghisi e Riccardo Tweedie (2° tra i 2007), 13° e 14° in 4’56,50 e 4’57,12.
Nei 200 farfalla di nuovo scintille, Camilla Ponti vince la medaglia d’oro femminile in 2’31,04, l’oro maschile è per Alan Vergine che si lancia senza freni nelle acque di via Mecenate chiudendo la gara in 2’19,98 e lasciando l’argento e il resto della compagine a 8″, entrambe le medaglie d’oro della disciplina sono per i biancoazzurri, al femminile inoltre nella top ten regionale ci sono anche Giulia Richiedei, quinta in 2’39,20, e Giulia Fabris, nona, ma seconda per le nate 2008, con 2’44,04, tredicesima Sofia Mosca con il crono di 2’48,66 (3a tra le 2008).
Nei 100 dorso Elisa Martinelli nuota 1’17,61 prima dell’impresa delle staffette.
Largo quindi alla 4×200 stile libero femminile che dimostra tutto il valore della formazione G.A.M. Team, Letizia Fialdini (2’20,60), Giulia Richiedei (2’20,58), Camilla Ponti (2’18,10) ed Emma Tomasoni (2’14,29) sono le più veloci della Lombardia, con 9’13,52 demoliscono il Record Regionale di categoria e conquistano il titolo lasciando uno specchio d’acqua di 17″ alle loro spalle.

 

Nel pomeriggio si riparte dai 200 rana, la protagonista biancoazzurra è Letizia Fialdini che migliora il proprio record personale e con 2’54,15 conquista la medaglia di bronzo regionale, al maschile anche Riccardo Tweedie e Davide Grossi si migliorano nuotando rispettivamente 3’01,10 e 3’04,35.
Poco dopo Letizia torna in acqua per i 100 stile libero, la sua gara termina con un ottima 9a posizione, vale 1’05,18, bene anche Sofia Mosca e Valentina Serelli che fermano il tempo a 1’08,66 e 1’09,95.
L’ultima gara individuale in programma è l’ennesima conferma di una G.A.M. Team in piena forma, nei 400 misti Emma Tomasoni nuota 5’17,67, argento di un soffio (14 centesimi), medaglia regionale per lei, Alan Vergine è imbattibile, rifila 10″ alla concorrenza regionale chiudendo la gara in 5’00,37 e conquistando la medaglia d’oro e il suo secondo Titolo Regionale di giornata, ottimi risultati anche per Giulia Fabris, seconda tra le 2008 (9a in totale) con il tempo di 5’44,28 e Matteo Alghisi che con 5’30,13 è nono.

La giornata di gare si conclude con la 4×200 stile libero maschile capitanata da Matteo Alghisi (2’20,00), dopo si lui si succedono Riccardo Tweedie (2’26,00), Alan Vergine (2’09,30) e Davide Grossi (2’21,86), la formazione G.A.M. Team chiude 9’17,38 conquistando un onorevole quinto posto.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
19 Marzo 2019

Seconda parte delle Semifinali dei Campionati Regionali Lombardi per gli Esordienti A, a Lamarmora G.A.M. Team nuota il suo meglio, conquista tutte le staffette e qualifica altri piccoli atleti alle Finali di Milano.

Domenica 17 marzo si parte dai 100 rana, subito con un grande risultato, Letizia Fialdini ottiene il secondo crono in 1’22,35, in top ten anche Alice Bettinazzi con 1’29,82, ottava, al maschile il migliore per G.A.M. Team è Davide Grossi che nuota 1’28,26. Nei 200 dorso due atlete nelle prime dieci, Nicole Curti è quinta con 2’46,52, Elisa Martinelli settima in 2’48,05, tra i maschi il più veloce è Mattia Mosca in 2’41,05. Ottimi i 200 stile libero, Ponti Camilla ottiene il miglior crono in 2’16,76, Giulia Richiedei è di un soffio fuori dal podio virtuale in 2’22,10, quarta, in top ten anche Giulia Fabris al settimo posto con il crono di 2’25,94, tra i maschi di nuovo a Davide Grossi il miglior crono di squadra in 2’26,40. La mattinata si conclude con e staffette 4×100 stile libero e G.A.M. Team dimostra tutto il suo valore vincendo sia con la formazione femminile composta da Letizia Fialdini, Camilla Ponti, Giulia Richiedei e Emma Tomasoni con il tempo di 4’17,10, sia con quella maschile composta da Alan Vergine, Mattia Mosca, Davide Grossi e Matteo Alghisi che vincono in 4’16,12.

Pomeriggio che riparte col botto, Camilla Ponti è la più veloce atleta nei 100 farfalla con il crono di 1’10,13, terza piazza per Giulia Richiedei in 1’12,60, top ten anche per Sofia Mosca con 1’15,75, al maschile non ci sono rivali per Alan Vergine che con 1’03,42 stacca la concorrenza di sei secondi. Nei 200 misti la migliore tra le biancoazzurre è Alice Bettinazzi, settima in 2’19,33, Valentina Serelli acciuffa l’ultimo posto della top ten in 2’53,07. La giornata si conclude con le staffette 4×100 miste e anche stavolta G.A.M. Team non ha rivali, la formazione femminile di Emma Tomasoni, Letizia Fialdini, Camilla Ponti e Giulia Richiedei vince in 4’48,83, i maschi trionfano con la formazione composta da Mattia Mosca, Riccardo Tweedie, Alan Vergine e Matteo Alghisi, il loro tempo è di 4’49,52.

Ottime le prestazioni degli Esordienti A anche nell’ultima tornata di Semifinali Regionali, si ritorna in acqua per preparare le finali in attesa delle convocazioni.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
11 Marzo 2019

Prima parte delle Semifinali dei Campionati Regionali Lombardi per gli Esordienti A, G.A.M. Team nuota nella acque de “Le Gocce” e infiamma la tribuna con prestazioni convincenti che qualificano gran parte dei suoi piccoli atleti alle Finali di Milano.

Tomasoni Emma

Domenica 10 marzo si parte dai 400 stile libero femminili e l’atleta più veloce è Tomasoni Emma che stacca di dieci secondi le avversarie nuotando 4’44,79, tra loro in top ten anche Giada Policicchio 9a in 5’11,55, al maschile il migliore dei biancoazzurri è Matteo Alghisi settimo con il crono di 4’55,04. 200 farfalla spettacolari, al femminile oro e bronzo virtuali sono per Camilla Ponti, la più veloce in 2’34,14, e Giulia Richiedei con 2’40,19, in top ten anche Sofia Mosca e Giulia Fabris in lotta fino all’ultima bracciata chiudono rispettivamente 2’49,36 e 2’49,49, al maschile Alan Vergine è imbattibile, riscalda le acque di Gussago lasciando a 12″ la concorrenza, nuota 2’22,53. Si nuotano i 100 dorso per chiudere la mattinata, difende la bandiera del delfino G.A.M. Team Elisa Martinelli, la migliore della squadra con il suo quarto crono di giornata da 1’17,83, il migliore tra i maschi è invece Mattia Mosca in 1’16,16.

Vergine Alan

Il pomeriggio si riparte dai 200 rana, argento virtuale al collo di Letizia Fialdini che nuota 2’56,76, bene anche Alice Bettinazzi, decima con 3’12,73, due atleti in top ten anche tra i maschi, Riccardo Tweedie è settimo in 3’01,90 e Davide Grossi nono con il crono di 3’04,54. Letizia torna in acqua nella gara successiva, quella dei 100 stile libero e porta a casa un ottima quarta posizione nuotata in 1’07,32, di nuovo Mattia Mosca il migliore tra i maschi G.A.M. Team in 1’06,46. Scoppiettante anche il finale a Gussago, nei 400 misti i migliori atleti sono biancoazzurri al femminile c’è Emma Tomasoni sul gradino più alto, nuota 5’19,66 in ottima compagnia di Giulia Fabris, quinta con 5’49,25, tra i maschi il miglior crono di giornata è di nuovo per Alan Vergine che con 5’07,18 lascia un divario di 21″ sul resto della vasca, ottime le prestazioni anche per Matteo Alghisi, quinto in 5’33,60 e Riccardo Tweedie, nono con il tempo di 5’47,29.

A Gussago risultati entusiasmanti per gli esordienti A G.A.M. Team, settimana prossima nelle acque casalinghe de Lamarmora di Brescia la seconda parte delle Semifinali, intanto in questo primo atto i piccoli atleti biancoazzurri mostrano un passaporto di tutto rispetto in vista delle Finali Regionali del 7 e 14 aprile.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
25 Febbraio 2019

Weekend conclusivo di Campionati Regionali di Categoria a Monza e alla Samuele di Milano, G.A.M. Team fa il pieno di medaglie, alle 14 medaglie della scorsa settimana si aggiungono altri 5 titoli regionali, 4 medaglie d’argento e 4 di bronzo per un totale di 12 Titoli Regionali e un bottino di 27 medaglie.

Michele Lamberti e Riccardo Pini sul podio dei 50 farfalla.

Sabato si parte dalla farfalla veloce, prima in acqua per G.A.M. Team Greta Delfini che nuota la gara seniores in 29,15, tra le junior Camilla Baldin chiude 31,39 poco dopo arriva la prima medaglia di giornata, al collo di Anna Colombo brilla l’argento regionale conquistato in 28,56, i maschi rispondono da Milano con una doppietta, Il nuovo Campione Regionale Cadetti è Michele Lamberti con il crono di 24,18, con lui sul podio il compagno di squadra Riccardo Pini, di bronzo, in 24,87, bene anche Nicolò Santini che nuota 27,94 tra gli junior. Nei 100 dorso tra le cadette Sara Barro nuota 1’04,86, per la categoria junior c’è di nuovo Anna Colombo in acqua per un ottimo 1’02,88 che la porta al quinto posto in regione, stessa posizione in versione ragazze per l’1’05,73 di Alice Uberti, bene anche Cristina Brevi ottava con 1’06,37; tutta un’altra storia i 100 dorso di Milano, Luca Ponti nuota 1’00,94 tra i ragazzi, Lorenzo Anni scende sotto la barriera del minuto nuotando 59,99, Mattia Bertazzi segna 1’03,56 sul tabellone, Nicolò Santini ferma il tempo a 1’04,44, ma è di nuovo Michele Lamberti a fare la differenza, va a prendersi un’altra medaglia d’oro regionale chiudendo la sua gara con il crono strepitoso di 53,07. Nei 200 rana Claudia Porta chiude 2’44,49, tra le juniores a difendere i biancoazzurri c’è la campionessa italiana giovanile Matilde Zucchini, d’argento per una manciata di centesimi in questa occasione in 2’29,79, bene anche i crono di Alessandra Previtali ed Alice Radaelli che alla piastra segnano 2’39,29 e 2’45 netto; tra le ragazze Sofia Zanardini chiude la giornata di gare in 2’52,32; tra i cadetti in gara a Milano Gabriele Pluda nuota 2’20,81, Leonardo Trufelli 2’21,64, tra gli junior in acqua c’è Stefano Andreoli che chiude 2’24,52, per la categoria ragazzi Paolo Saleri termina la gara in 2’40,46, Lorenzo Migliorati ed Elia Fracasetti ottengono i crono di 2’32,07 e 2’31,30.

Matteo Lamberti vince i 200 stile libero.

Domenica la gara d’apertura è quella dei 100 farfalla e Anna Colombo dimostra di essere in gran forma, con 1’02,75 conquista il bronzo regionale junior, nella stessa categoria Alessia Ossoli nuota 1’06,03 e Camilla Baldini ferma il tempo a 1’11,16; da Milano al bronzo della Colombo risponde Matteo Lamberti con un bronzo cadetti che vale 54,87 e scalza dal podio l’ottimo 55,19 del compagno di squadra Riccardo Pini, tra i ragazzi Luca Ponti si migliora nuotando 59,34. Nei 400 misti Alice Radaelli nuota la gara junior in 5’21,04, a Milano Lorenzo Bormanieri è Vicecampione Regionale con il tempo di 4’30,30, Nicolò Santini chiude 5’06,51 la gara juniores, tra i ragazzi l’esordio di Michele Chiarini nella gara più dura del repertorio si conclude in 5’03,48, Luca Ponti ed Elia Fracasetti chiudono 4’54,14 e 4’42,75.

Tripletta juniores a Monza: Anna Colombo, Anna Avogadro e Noemi Lamberti.

Greta Delfini apre lo show G.A.M. Team dei 200 stile libero con un ottimo quarto posto senior in 2’06,37, la classifica juniores femminile vede cinque atlete G.A.M. Team nelle prime sette posizioni e il podio è tutto biancoazzurro, la più veloce è Anna Colombo, Campionessa Regionale in 2’03,59, l’argento è per Anna Avogadro in 2’03,93, Noemi Lamberti chiude il podio casalingo in 2’04,21, ottime anche le prestazioni di Alessia Ossoli e Giorgia Tononi, sesta e settima con i rispettivi crono di 2’04,75 e 2’05,28, più in la Alessia Cittadini in 2’08,97 e Matilde Zucchini con 2’10,93; non finisce qui il momento d’oro di G.A.M. Team, per la categoria ragazze la più veloce della Lombardia è Alice Uberti che tocca la piastra davanti a tutte in 2’05,43 conquistando il Titolo Regionale, buono anche il crono di Cristina Brevi in top ten con 2’10,40; da Milano un’altro Titolo Regionale Cadetti per Matteo Lamberti in una gara bellissima, tutta in rimonta del biancoazzurro che ha la meglio negli ultimi metri terminando la gara con l’1’48,24 che vale la medaglia d’Oro, Leonardo Trufelli nuota 1’55,27 e tra gli junior c’è il 2’00,32 di Andrea Romeli e l’ottimo quinto posto di Mattia Previtali in 1’55,39, per i ragazzi Michele Chiarini nuota 2’08,35, Elia Fracasetti arresta la sua corsa a 2’05,22.

Alice Uberti vince i 200 stile libero ragazze a Monza.

I 200 dorso aprono la sessione pomeridiana, Sara Barro nuota la gara cadette in 2’21,39, di nuovo Alice Uberti e Cristina Brevi protagoniste tra le ragazze con i crono di 2’20,70 e 2’23,82, rispettivamente quinta e ottava; tra i maschi a Milano c’è il bronzo assoluto Michele Lamberti a difendere G.A.M. Team tra i cadetti, è un’altro Titolo Regionale, nuota 1’56,03 lasciandosi alle spalle ampiamente il resto della Lombardia e mettendosi al collo un’altra medaglia d’Oro, tra i ragazzi Mattia Bertazzi, Luca Ponti e Lorenzo Anni nuotano rispettivamente 2’14,11, 2’12,25 e 2’11,11. 50 rana che si aprono con la gara seniores di Claudia Porta, sesta con 33,97, stessa posizione tra le junior per Matilde Zucchini che nuota 33,42, bene anche Alice Radaelli in 35,11; Leonardo Trufelli a Milano nuota la gara cadetti in 30,37. L’ultima gara di questa edizione di Campionati Regionali è quella dei 100 stile libero, a Monza Greta Delfini nuota 58,36 tra le senior, Anna Avogadro è la più veloce delle junior con 58,38, sotto il minuto anche Noemi Lamberti in 59,28, Giorgia Tononi, Alessia Cittadini ed Alessia Ossoli nuotano rispettivamente 1’00,08, 1’00,67 e 1’01 netti, tra le ragazze Alice Uberti sfiora il podio, ma viola il minuto, è quarta con 59,73, Cristina Brevi nuota un buon 1’00,81; Maschi in acqua per l’ultima fatica anche a Milano, tra i cadetti Leonardo Trufelli nuota 52,24, Matteo e Michele Lamberti si contendono un posto sul podio dalla prima batteria, è Michele a guadagnarsi un’altro Argento Regionale con il crono di 49,60, scalza Matteo, finirà quarto, ma il suo 50,18 dimostra che anche nelle velocità ha qualcosa di importante da mostrare alla platea di via Mecenate, Mattia Previtali nuota 53,82 tra gli junior.

Medagliere G.A.M. Team a quota 27 medaglie, sono ben 12 Titoli Regionali, 8 le medaglie d’Argento e 7 i Bronzi, sul parterre regionale la squadra di Lamberti si dimostra protagonista, queste ottime prestazioni siano ora viatico per il più importante appuntamento dei Campionati Italiani di Categoria Primaverili.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
18 Febbraio 2019

Primo weekend di Campionati Regionali di Categoria a Monza e alla Samuele di Milano, G.A.M. Team non delude le aspettative e torna a casa con un bottino invidiabile di 14 medaglie.

Matteo Lamberti vince il titolo regionale nei 1500 stile libero e si guadagna il ticket per i Campionati Italiani Assoluti.


Sabato
si parte da 1500 e 800 stile libero, e la partenza è decisamente convincente, a Monza Matteo Lamberti si impone nei 1500 stile libero cadetti violando il limite dei 15 minuti, il suo crono di 14’58,04 lo incorona Campione Regionale lasciando il resto della lombardia a 33 secondi di distacco e qualificandolo per i Campionati Italiani Assoluti, a Milano è pronta la risposta delle junior, negli 800 stile libero Alessia Ossoli e Giorgia Tononi fanno la gara a braccetto combattendo fino alla fine per l’oro, alla piastra Alessia è Campionessa Regionale in 8’47,83, Giorgia d’argento con 8’49,88, staccate dal trenino di testa le altre posizioni, ottima anche la prestazione di Noemi Lamberti che si aggiudica il quinto posto in 8’59,99, Alessia Romeli nuota 9’30,81. Continua il botta e risposta tra Milano e Monza, Mattia Previtali nuota i 1500 stile libero juniores in 16’00,25 e si ferma ai piedi del podio, Elia Fracasetti agguanta la medaglia d’Argento con il crono di 16’13,88, per la stessa categoria Pietro Alborghetti e Mattia Bertazzi nuotano rispettivamente 17’09,84 e 17’32,66.

Gli 800 stile libero Regalano il titolo ad Alessia Ossoli, con lei d’argento Giorgia Tononi, podio a parti invertite nei 400 metri.

La Domenica si inaugura con lo stile libero veloce, in acqua per prima Greta Delfini che sul tabellone segna 27,42, a Monza Michele Lamberti vince il Titolo Regionale in 22,70, per la categoria juniores Anna Avogadro nuota 27,55, un centesimo separa Giorgia Tononi da Noemi Lamberti 28,11 e 28,12, Cristina Brevi ferma il tempo a 27,74, tra i ragazzi maschi Michele Chiarini nuota 27,38.
100 rana cadette per Claudia Porta che si migliora in 1’14,68, nella stessa categoria Leonardo Trufelli nuota 1’04,50, Gabriele Pluda 1’05,84, nella categoria Juniores la migliore è Matilde Zucchini, quarta in 1’12,01, bene anche Alessandra Previtali in 1’17,40 e Alice Radaelli in 1’17,82, al maschile 1’05,42 per Elia Poli e personale in 1’07,56 per Stefano Andreoli, bene anche Lorenzo Migliorati tra i ragazzi, nuovo record per lui in 1’11,19.
Nei 50 dorso Sara Barro concorre tra le cadette nuotando 30,40, Anna Colombo combatte per la medaglia juniores e agguanta il Bronzo regionale in 29,40, Maristella Casati nuota 33,49; doppio podio a Monza per la categoria cadetti, Michele Lamberti e Riccardo Pini sono gli atleti cadetti più veloci della Lombardia, Michele è Campione Regionale in 24,64, d’Argento Riccardo in 26,20, per gli junior Nicolò Santini nuota 29,12, Leonardo Amadini 30,64.

Michele Lamberti e Riccardo Pini insieme sul podio dei 50 dorso, per Michele due medaglie d’oro questo weekend.

Nel pomeriggio si riparte dai 200 farfalla, a Milano Simona Stival conquista il Bronzo senior in 2’17,38, ai piedi del podio Anna Colombo, categoria ragazze, in 2’18,51, con lei ottima prestazione anche per Alessia Ossoli, sesta con 2’19,92, Gloria Arrigoni nuota invece 2’50,27, Benedetta Metelli tra le ragazze 2’34,69; a Monza non c’è scampo per gli avversari di Matteo Lamberti, con 2’01,73 conquista il suo secondo Oro e Titolo Regionale cadetti, tra gli junior Nicolò Santini nuota 2’18,17, i ragazzi Luca Ponti e Elia Fracasetti 2’11,25 e 2’17,76, l’esordio tra i ragazzi di Michele Chiarini si conclude con un 2’27,50, nei seniores Lorenzo Bormanieri è quarto con 2’08,25.
Simona Stival torna in acqua per i 200 misti, sarà quinta tra le seniores in 2’22,78, i cadetti maschi in gara a Monza sono Leonardo Trufelli, 2’06,45, e Riccardo Pini 2’07,38, tra gli junior la gara carambolesca di Stefano Andreoli si conclude con il crono di 2’12,32, Elia Poli nuota 2’12,92, a Milano le junior in gara sono Matilde Zucchini, Alessandra Previtali e Alice Radaelli che nuotano rispettivamente 2’23,04, 2’27,08 e 2’29,66, Elia Fracasetti nuota 2’15,12 tra i ragazzi, i compagni di squadra Luca Ponti e Michele Chiarini 2’17,26 e 2’23,88, i 200 misti si concludono in bellezza, a Milano Alice Uberti nuota 2’22,76 e agguanta il Bronzo regionale ragazze.
L’ultima gara in programma è quella dei 400 stile libero e G.A.M. Team ha molto da dire, Elena Piantoni a Milano nuota 4’34,49 tra le senior, tra le juniores è bagarre, Giorgia Tononi si laurea Campionessa Regionale in 4’16 netto, Argento per Alessia Ossoli in 4’16,15, ottime anche Anna Avogadro e Noemi Lamberti, quinta e sesta con i crono di 4’21,92 e 4’22,01, Matilde Zucchini nuota invece 4’29,93; a Monza c’è la cavalcata inesorabile di Matteo Lamberti che accende la tribuna nella gara cadetti conquistando il Titolo Regionale in 3’49,09, tra gli juniores Mattia Previtali nuota 4’06,67 e Andrea Romeli ferma il tempo a 4’12,79.

14 quindi le medaglie G.A.M. Team in questo primo weekend di gare, sono ben 7 Titoli Regionali, 4 le medaglie d’Argento e 3 i Bronzi, ottimo primo tempo, da lunedì si torna in acqua per finalizzare anche il secondo weekend regionale e gli appuntamenti più importanti dei Criteria.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
28 Gennaio 2019

Weekend pieno di emozioni alla Piscina Lamarmora di Brescia, due gli importanti eventi che hanno visto protagonisti i migliori talenti lombardi in vasca per i Campionati Regionali di Staffetta e per i Campionati Regionali di Fondo, G.A.M. Team sempre protagonista.

Sabato pomeriggio le Staffette, si parte dalle 4×100 miste femminili, formazione Senior composta per G.A.M. Team da Sara Barro (1’04,66), Claudia Porta (1’14,44), Simona Stival (1’04,58) e Greta Delfini (57,98) che si aggrappa al terzetto di testa chiudendo in 4’21,66 al quarto posto, nona posizione per le Cadette, Laura Combini (1’12,29) Alessandra Previtali (1’16,39), Camilla Baldin (1’08,70) e Claudia Previtali (1’01,20) fermano il tempo a (4’38,58), ma la prima medaglia G.A.M. Team arriva dalle Juniores che affidano il dorso ad Anna Colombo (1’02,88), la rana a Matilde Zucchini (1’11,71), la farfalla ad Anna Avogadro (1’06,08) e lo stile libero a Noemi Lamberti (58,80) e terminano la loro gara con il crono di  4’19,47 che vale la medaglia d’argento. 4×100 miste femminili che terminano con le Ragazze capitanate da Alice Uberti (1’06,10), dopo di lei Sofia Zanardini 1’22,38, Benedetta Metelli (1’12,22) e Cristina Brevi (59,94), buon crono il loro 4’40,64, settimo posto in regione.

  

4×100 stile libero per i maschi, si parte dai Cadetti, in acqua Matteo Lamberti (50,83),  Mattia Previtali (53,39), Riccardo Pini (53,28), Leonardo Trufelli (51,52), sfiorano il podio, il loro 3’29,02 vale il quarto posto; nona la formazione Juniores composta da Elia Poli (55,38), Andrea Romeli (56,27), Giulio Angeloni (58,29) e Nicolò Santini (56,58), il loro tempo 3’46,52; quinta posizione per i Ragazzi, Elia Fracassetti nuota 57,07, Mattia Bertazzi 58,03, Lorenzo Anni 57,90 e Luca Ponti 55,94 per il crono finale di 3’48,94.

Riscossa al femminile per le 4×200 stile libero, medaglia di bronzo alle Senior guidate da Greta Delfini (2’09,18), dopo di lei Camilla Brevi (2’13,15), Elena Piantoni (2’08,79) e Simona Stival (2’07,78), sul tabellone il loro 8’38,90; meglio ancora le Cadette che affidano la prima frazione ad Alessia Cittadini (2’07,30), si susseguono Matilde Zucchini (2’07,35), Laura Combini (2’13,44) e Sara Barro (2’10,06) e con il loro 8’39,15 G.A.M. Team sale di un gradino sul podio: è argento regionale; il climax vincente dei G.A.M. Team continua con le Juniores che fanno il vuoto, Anna Colombo in prima frazione nuota 2’06,67, poi Noemi Lamberti in 2’06,07, Anna Avogadro con 2’06,49 e la chiusura di Giorgia Tononi in 2’07,28 davanti a tutti con il loro 8’26,51 staccano la concorrenza regionale di ben 16 secondi e si regalano medaglia d’Oro e Titolo Regionale; Buon crono anche per le ragazze al sesto posto, la formazione composta da Cristina Brevi (2’12,85), Benedetta Metelli (2’23,16), Alice Uberti (2’07,51) e Beatrice Trivella 2’21,10 ferma il tempo a 9’04,62.

  

Domenica mattina continuano i Campionati Regionali di Staffetta sul palcoscenico de Lamarmora, si riparte con le 4×100 miste maschili e per G.A.M. Team arriva subito la prima medaglia con la formazione Cadetti, nuotano Riccardo Pini (57,85), Gabriele Pluda (1’06,32), Matteo Lamberti (54,08) e Leonardo Trufelli (51,63) che con il loro 3’49,88 conquistano l’Argento Regionale; medaglia anche per gli Juniores guidati da Lorenzo Anni (1’01,06), alle sue spalle Elia Poli (1’05,53), Nicolò Santini (1’02,90) e Mattia Previtali (52,82) che con il loro crono di 4’02,31 agguantano il Bronzo Regionale; quinto posto per la formazione ragazzi composta da Mattia Bertazzi (1’02,50), Lorenzo Migliorati (1’11,71), Luca Ponti (58,86) e Giulio Angeloni (57,88) il loro tempo: 4’10,95.

L’ultimo atto delle formazioni femminili è costituito dalle 4×100 stile libero, per G.A.M. Team un buon quinto posto delle Senior in 4’03,44, si alternano in acqua Greta Delfini (58,28), Camilla Brevi (1’02,16), Martina Visenzi (1’02,53) e Elena Piantoni (1’00,47), stessa posizione anche per la formazione Cadette guidata da Sara Barro (1’00,99), dopo di lei Arianna Quaini (1’01,87), Claudia Previtali (1’01,65) e Alessia Cittadini (1’00,71) per il crono finale di 4’05,22; Juniores di nuovo imbattibili, la formazione composta da Anna Avogadro (58,46), Anna Colombo (57,98), Noemi Lamberti (58,41) e Giorgia Tononi (59,45) non lascia scampo al resto della regione, chiudono 3’54,30 per la Medaglia d’Oro Regionale, una gioia in più per Anna Avogadro che con il suo tempo si qualifica nei 100 stile libero per i Campionati Italiani di Categoria di Riccione; settimo posto per le Ragazze in acqua Cristina Brevi (1’00,22), Sofia Fialdini (1’06,62), Alice Uberti (59,20) e Beatrice Trivella (1’05,10) per il crono di chiusura che vale 4’11,14.

La manifestazione si conclude con le staffette 4×200 stile libero maschili e c’è ancora tempo per un altra medaglia d’oro conquistata dai Cadetti, combattutissima la gara della formazione composta da Mattia Previtali (1’54,30), Matteo Lamberti (1’49,35), Elia Poli (1’58,41) e Leonardo Trufelli (1’54,49), staccano il resto della regione di un solo secondo, chiudendo con 7’36,55 che vale il Titolo Regionale, il crono di Mattia Previtali inoltre lo qualifica ai 200 stile libero dei Criteria di Riccione; quarto posto per la formazione Juniores di Romeli Andrea (2’00,77), Michele Chiarini (2’08,68), Lorenzo Anni (2’08,70) e Nicolò Santini (2’06,89) che chiude 8’25,04, sesti i Ragazzi Luca Ponti (2’02,33), Mattia Bertazzi (2’04,84), Giulio Angeloni (2’12,01) e Alessandro Saleri (2’07,56) che terminano la loro gara in 8’26,74.

Campionati Regionali di Staffetta che premiano una volta in più gli sforzi degli atleti G.A.M. Team che si confermano protagonisti in Lombardia con i tre Titoli Regionali nella 4×200 stile libero Juniores femminile, nella 4×100 stile libero Juniores femminile e nella 4×200 stile libero Cadetti maschi, tre anche le medaglie d’argento che arrivano dalla 4×200 stile libero Cadette e dalle 4×100 miste Junior maschile e femminile, due le medaglie di Bronzo per la 4×200 stile libero femminile Senior e per la 4×100 mista maschile Juniores.

Le emozioni nella vasca di casa non finiscono qui, la domenica pomeriggio di gare è dedicata ai Campionati Regionali di Fondo e per G.A.M. Team c’è ancora spazio per un Titolo Regionale, il protagonista è Elia Fracasetti che nuota per la categoria Ragazzi i 3km, dopo una prima fase di studio cambia il ritmo a metà gara e scappa in una fuga solitaria verso la Medaglia d’Oro Regionale conquistata in 34’19,6.


TUTTE LE FOTOGRAFIE

 

Regionali Staffette Regionali di Fondo


 


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
7 Gennaio 2019

G.A.M. Team affronta l’anno nuovo con rinnovato entusiasmo dopo che la Federazione Italiana Nuoto ha pubblicato i risultati del Campionato Nazionale a squadre di nuoto – Coppa Caduti di Brema al termine delle fasi regionali, il verdetto:
Le società Piave Nuoto per il settore femminile con 11065 punti e G.A.M. Team di Giorgio Lamberti e Tania Vannini per quello maschile con 11236, che si sono classificate diciassettesime nelle graduatorie generali, vincono il titolo di Campione italiano a squadre di serie B1 della stagione 2018/2019.
G.A.M. Team prende coscienza dei propri mezzi una volta in più, anche grazie alla bella esperienza del Collegiale Invernale di Riccione in cui gli atleti hanno affrontato allenamenti intensivi per preparare i più importanti appuntamenti del 2019, primi tra tutti i Campionati Regionali Lombardi a Milano e i Campionati Italiani Giovanili, proprio nell’ormai collaudatissima vasca di Riccione.
Gli atleti G.A.M. Team che hanno partecipato al
Collegiale Invernale di Riccione 2019
Seguono tutte le classifiche complete:
Finaliste Campionato a Squadre serie A1 F
CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE 12912
NUOTO CLUB AZZURRA 1991 12667
SPORT RANE ROSSE 12419
TEAM VENETO 12168
AURELIA NUOTO 11868
TEAM INSUBRIKA 11858
RARI NANTES TORINO 11849
NUOTO LIVORNO 11839
Finaliste Campionato a Squadre serie A2 F
IMOLANUOTO 11806
GESTISPORT COOP 11707
TIRO A VOLO NUOTO 11706
CENTRO NUOTO TORINO 11336
AQUATIC CENTER 11267
LEOSPORT 11038
NUOTATORI MILANESI 10986
DYNAMIC SPORT 10984
Podio Campionato a Squadre serie B1 F
PIAVE NUOTO 10957
CIRCOLO NUOTO UISP BOLOGNA 10908
ASSONUOTO CLUB CASERTA 10893
Finaliste Campionato a Squadre serie A1 M
CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE 12788
CENTRO NUOTO TORINO 12591
CIRCOLO NUOTO UISP BOLOGNA 12538
AURELIA NUOTO 12497
SPORT RANE ROSSE 12381
FLORENTIANUOTOCLUB 12289
DE AKKER TEAM 12280
IMOLANUOTO 12260
Finaliste Campionato a Squadre serie A2 M
NUOTO LIVORNO 11794
GESTISPORT COOP 11655
CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI 11647
TIRO A VOLO NUOTO 11633
TEAM VENETO 11531
NUOTATORI MILANESI 11320
NUOTATORI TRENTINI 11182
AMICI NUOTO VV.F. MODENA 11117
Podio Campionato a Squadre serie B1 M
GAM TEAM 11056
TEAM NUOTO TOSCANA EMPOLI 11033
RARI NANTES TORINO 10931

COMUNICATO STAMPA
17 Dicembre 2018

Domenica 17 Dicembre le migliori squadre italiane si sono sfidate nelle Fasi Regionali della Coppa Caduti di BremaG.A.M. Team schiera i suoi talenti alla Piscina Monumentale di Monza per ben figurare in quello che di fatto è il Campionato Italiano a Squadre di Nuoto.

Si parte dai 200 misti femminile e scende in acqua con la bandiera G.A.M. Team Simona Stival che nuota 2’25,27, undicesimo il suo crono, dopo di lei 400 stile libero maschili interpretati ottimamente da Matteo Lamberti che è secondo solo all’olimpionico Gabriele Detti, il suo tempo: 3’47,84. Tononi Giorgia nuota i 200 stile libero in un’agguerrita batteria conclusa in 2’08,72 al nono posto, Riccardo Pini affronta i 100 farfalla e con 56,14 è settimo, stessa posizione anche per Matilde Zucchini che nei 100 rana ferma il tempo a 1’12,61, doppia distanza della rana invece al maschile, protagonista Elia Poli che con 2’23,30 è decimo. Siamo al dorso, 100 metri al femminile e in acqua c’è Sara Barro, nuota 1’04,35 e chiude decima, nella doppia distanza Michele Lamberti regala il primo fremito alla tribuna G.A.M. Team, è il migliore nei 200 dorso, controlla ai 50 metri prima dell’inesorabile fuga fino alla piastra chiudendo la gara in 1’56,38. 200 farfalla per Anna Colombo che nuota la gara in 2’19,83 conquistando un ottimo sesto posto, dopo di lei Leonardo Trufelli nei 100 stile libero, il suo crono è 52,37 e vale la posizione numero nove, sempre per lo stile libero Greta Delfini nuota invece i 50 in 27,38 e trova l’undicesima posizione. Lorenzo Bormanieri recupera punti preziosi nei 400 misti maschili, nuota 4’29,26 e si schiera ai piedi del podio, sul podio con un virtuale bronzo invece Alessia Ossoli che nuota gli 800 metri stile libero in 8’52,66.
La mattinata si chiude con le staffette e al maschile si nuota la 4×100 mista, al blocchetto per G.A.M. Team si alternano Michele Lamberti, il più veloce nel dorso in 53,01, Gabriele Pluda che termina la sua rana in 1’05,62 in quinta posizione, Riccardo Pini che nella farfalla mantiene la posizione nuotando 56,03, chiude a stile libero Matteo Lamberti che recupera metri nuotando 49,56, ma non riesce a scavalcare la posizione: i ragazzi nuotano 3’44,22 ad un solo centesimo dal quarto posto. Femmine pronte per la 4×100 stile libero, prima frazione affidata alle braccia di Anna Colombo che è sesta al tocco in 58,49, risale di una posizione Anna Avogadro nuotando 58,66, mantiene il quinto posto con i denti e con il cuore Noemi Lamberti in 58,96 e lascia nelle mani di Greta Delfini l’ultima frazione (58,45), al tocco il quinto posto è confermato e il crono è di 3’54,56.

Matteo Lamberti, protagonista della fase regionale della Coppa Brema
Matteo Lamberti, protagonista della fase regionale della Coppa Brema

Il pomeriggio di gare si riapre con i 200 misti maschili, il portacolori G.A.M. Team è Riccardo Pini, con 2’11,42 è ottavo, Alessia Ossoli affronta invece i 400 stile libero, si ferma ai piedi del podio in 4’17,87, virtualmente sul podio di bronzo invece Matteo Lamberti, nei 200 stile libero duella fino all’ultimo con Luca Chirico, chiude 1’48,68 a soli 4 centesimi, davanti a tutti Gabriele Detti. Nei 100 farfalla un’altra buona prova di Anna Colombo che nuota 1’03,18 e agguanta il settimo posto, nei 100 rana è decimo Elia Poli in 1’06,30, Matilde Zucchini nuota ottimamente i suoi 200 rana in 2’32,20 fermandosi al quarto posto. Nel dorso Michele Lamberti riscalda di nuovo la tribuna nuotando i 100 metri in 53,89 ed è virtualmente argento alle spalle di Matteo Milli, doppia distanza al femminile per Sara Barro, undicesima in 2’21,47, punti preziosi racimolati anche da Lorenzo Bormanieri che chiude i 200 farfalla in 2’04,46 al quinto posto. Anna Avogadro nuota i 100 stile libero in 59,07, sarà ottava, nei 50 metri maschili nuovo guizzo di Michele Lamberti che in 22,55 agguanta un altro virtuale argento, le ultime gare individuali si chiudono in famiglia la sorella Noemi nuota i 400 misti femminili in 5’01,33, nona, Matteo Lamberti vince ampiamente i 1500 stile libero in 15’02,86 rifilando 22 secondi al resto della regione.
Al termine della manifestazione le 4×100 miste femminili, in acqua per la frazione dorso Sara Barro che nuota 1’05,63 chiudendo la frazione undicesima, poi la rana affidata a Matilde Zucchini che recupera tre posizioni grazie al suo 1’12,64, poi la farfalla di Anna Colombo che recupera un’altra posizione nuotando in 1’03,51, tiene duro Greta Delfini a stile libero chiudendo 59,02, per le ragazze settima posizione in 4’20,80Al maschile si nuota la 4×100 stile libero capitanata da Michele Lamberti che nuota la prima frazione in 49,54 portando la squadra in seconda posizione, dopo di lui Leonardo Trufelli chiude 51,66 scivolando al quarto posto, Riccardo Pini è il terzo frazionista, tocca quinto con il crono di 53,40, Matteo Lamberti porta G.A.M. Team al traguardo nuotando la sua frazione 50 secondi netti e incasellando la squadra nella quinta posizione.

Ottimi risultati per G.A.M. Team alla Brema che ottiene il sesto posto femminile in classifica generale e il quarto posto al maschile, in ogni caso migliore formazione bresciana, ora le feste e poi le fatiche del collegiale invernale che permetterà ai ragazzi di prendere confidenza con la vasca di Riccione in cui si disputeranno dal 15 al 20 marzo i Campionati Italiani Giovanili di Categoria.

RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
23 Luglio 2018

Ultimo atto dei Campionati Regionali Lombardi, dal 19 al 22 luglio declinati alle categorie Juniores, Cadetti e Seniores, sono ventinove gli atleti G.A.M. Team in gara per mantenere alto l’onore della squadra che ha recentemente guadagnato un fantastico secondo posto con i ragazzi dimostrando di non temere i colossi.

Parola alla vasca, giovedì 19 la prima gara in programma i 50 farfalla, Greta Delfini nuota 30,53, Laura Guidi 30,24, tra i maschi Michele Cortinovis ferma il cronometro a 27,22 e Ricardo Pini e Michele Lamberti si qualificano alla finale A con 25,98 e 24,45. Nei 200 dorso Maristella Casati ottiene 2’38,94, Laura Combini 2’35,48 e Sara Barro con 2’27,12 è in finale B. 100 stile libero per Anna Avogadro che nuota 59,61 e conquista la finale A, Greta Delfini 1’00,49, Elena Piantoni 1’00,74, Sara Radici 1’01,06, Giorgia Tononi 1’01,31 e Sara Romano 1’03,73. I 100 rana vedono in acqua Leonardo Trufelli che chiude la sua gara con il crono di 1’06,77, Gabriele Pluda nuota 1’07,87, Elia Poli conquista la finale A in 1’08,31, Riccardo Pini 1’09,12, tra le ragazze Alice Radaelli ferma il tempo a 1’20,00 e Claudia Porta conquista la finale in 1’17,41. Nei 400 stile libero Matteo Lamberti e Lorenzo Bormanieri si qualificano per la finale con i crono di 4’05,15 e 4’10,97, Alessia Romeli nuota 4’25,06. Mattinata che si chiude con i 50 stile libero di Michele Lamberti e Michele Cortinovis, al tabellone rispettivamente 23,75 con finale nel pomeriggio e 26,33.
Il pomeriggio riparte alla grande i 50 farfalla vedono impegnati in finale Michele Lamberti e Riccardo Pini, il primo si laurea Campione Regionale con il tempo di 24,41, il secondo agguanta un quarto posto in 25,64. In finale B junior dei 200 dorso c’è Sara Barro che chiude la gara con il crono di 2’27,18, Anna Avogadro nuota invece eccellentemente la finale A dei 100 stile libero, il suo tempo, 59,33 le consente di guadagnarsi il ticket per i Campionati Italiani di Categoria Estivi di Roma. Nei 100 rana ottima prova anche per Claudia Porta che nuota la sua finale in 1’16,04 chiudendo ad un passo dal podio, quarto posto per lei, Elia Poli in finale A junior è settimo con 1’08,59. La finale dei 400 stile libero cadetti è uno spettacolo, Matteo Lamberti vince il titolo regionale in 3’59,66, Lorenzo Bormanieri è quinto in 4’09,32. Finale diretta per i 400 misti di Simona Stival che con il tempo di 5’04,11 conquista la medaglia d’argento seniores, bene anche Alice Radaelli che nuota la batteria junior in 5’29,09. Michele Lamberti torna in acqua per la finale dei 50 stile libero e sbaraglia la concorrenza regionale e guadagnando il suo secondo titolo regionale con il tempo di 23,42. Le staffette chiudono la giornata, la 4×100 stile libero femminile juniores, composta da Anna Avogadro (59,66), Sara Barro (1’02,69), Giorgia Tononi (1’00,39) e Sara Radici (1’00,83) guadagna la settima posizione in classifica con il crono di 4’03,57, meglio la formazione Seniores capitanata da Greta Delfini (1’00,79), in acqua con Laura Guidi (1’01,80), Simona Stival (1’03,82) ed Elena Piantoni (1’01,60) che chiudono 4’08,01 al sesto posto.

Il venerdì di gare inizia dai 200 farfalla, per la categoria juniores Nicolò Santini nuota 2’25,06, Michele Lamberti conquista la finale A con il crono di 2’08,23, finale anche per il fratello Matteo che nuota la batteria cadetti in 2’11,15. 100 metri della farfalla per le femmine, Laura Guidi chiude la batteria cadette in 1’06,45, Simona Stival e Greta Delfini tra le senior fermano il cronometro rispettivamente a 1’08,11 e 1’12,23. La campionessa italiana Matilde Zucchini è leader indiscussa delle batterie dei 200 rana, si qualifica alla finale A con 2’38,33, Alice Radaelli termina la gara in 2’52,42, al maschile Gabriele Pluda ed Elia Poli conquistano le finali nuotando 2’26,96 e 2’28″21, Leonardo Trufelli chiude 2’29,60. Nei 200 stile libero Elena Piantoni nuota 2’09,97 conquistando la finale Seniores, Greta Delfini ferma il cronometro a 2’14,22, nelle batterie juniores il 2’07,43 di Anna Avogadro vale l’accesso alla finale A, in finale B Giorgia Tononi e Sara Radici con i crono di 2’09,42 e 2’11,50, Laura Combini nuota 2’14,96. Nei 50 dorso Michele Lamberti archivia l’accesso alla finale A con nuotando 27,12, Riccardo Pini la finale B in 28,45, Nicolò Santini chiude la sua gara in 30,30, al femminile Sara Barro nuota 31,44 conquistando la finale B, Maristella Casati conclude la sua gara in 33,81.
Finali del pomeriggio che si aprono con uno show dei fratelli Lamberti nei 200 farfalla, Michele non ha rivali tra gli junior e si laurea campione regionale con il crono di 2’00,48, Matteo è argento tra i cadetti con 2’07,62. Sull’onda del podio anche Matilde Zucchini che nei 200 rana conquista la seconda piazza regionale in 2’35,94, al maschile sesto Poli con il crono di 2’27,72 e settimo Pluda in 2’32,82. 200 stile libero che impiegano in finale Anna Avogadro, splendido quarto posto per lei in 2’05,38, bene anche Piantoni a Radici che nuotano rispettivamente 2’09,34 e 2’11,32. Dorso veloce per Michele Lamberti che dimostra nuovamente d’essere l’atleta da battere, chiude 26,06 per l’ennesimo titolo regionale, nella stessa gara finale B nuotata in 28,26 da Riccardo Pini e in 31,92 da Sara Barro. Prima delle staffette il mezzofondo, 800 stile libero sicuri tra le mani di Matteo Lamberti che agguanta l’oro in 8’19,72, Lorenzo Bormanieri ed Andrea Romeli nuotano invece 8’38,65 e 9’01,44, femmine impegnate invece dai 1500 metri che gratificano Giorgia Tononi con l’argento regionale, vale 17’21,60, Romeli Alessia termina invece la sua gara in 18’25,67. 4×100 stile libero maschile cadetti per la formazione G.A.M. Team composta da Michele Lamberti (50,94), Leonardo Trufelli (53,51), Riccardo Pini (54,79) e Matteo Lamberti (51,56), il tabellone decreta la seconda posizione, la squalifica per partenza anticipata di Gestisport porta i bresciani al titolo regionale in 3’30,80.

Sabato mattina di qualifiche, si parte dai 200 farfalla in cui Simona Stival nuota 2’26,33 conquistando la finale, Noemi Trufelli nuota invece 2’41,35, facile qualifica anche per Michele Lamberti e Riccardo Pini nei 100 farfalla, nuotano 56,31 e 56,62, fuori dalla finale Michele Cortinovis che nuota 1’01,13. Finale B per Sara Barro nei 100 dorso, si qualifica con il crono di 1’08,34, Casati Maristella nuota 1’12,96. Sette atleti G.A.M. Team a giocarsi le finali dei 50 rana, la spuntano Claudia Porta, Alice Radaelli ed Elia Poli nuotando rispettivamente 34,84, 36,06 e 31,98, Isabella Cavazzana nuota 36,35, Leonardo Trufelli 30,32, Gabriele Pluda 31,53 e Luisa Rizzo chiude la sua gara in 38,01. Lo stile libero veloce impegna le ragazze, Sara Barro nuota 29,31, Anna Avogadro 28,26, Greta Delfini 27,86, Elena Piantoni 30,23 e Isabella Cavazzana 28,92, la qualifica dei 200 metri è invece una formalità per i fratelli Lamberti, Michele nuota 1’57,32, Matteo 1’55,58, resta fuori dalle finali Leonardo Trufelli in 1’58,47. 400 femminili con Sara Barro che nuota 4’50,11, Sara Radici 4’40,20, conquistano le finali Giorgia Tononi in 4’31,43 ed Elena Piantoni con 4’34,73.
Finali pomeridiane che ripartono con due quarti posti nella farfalla, Simona Stival nuota i 200 metri in 2’24,62, Riccardo Pini termina i 100 in 56,43 in una finale A junior in cui Michele Lamberti mette in chiaro da subito le sue intenzioni involandosi sin dalla prima vasca e chiudendo davanti a tutti in 53,73, altro oro e titolo regionale. Sara Barro nuota in 1’07,38 la finale B junior dei 100 dorso, finali anche per i 50 rana di Claudia Porta, sesta in 34,66, Elia Poli che chiude 32,21 e Alice Radaelli sesta con 36,18. I 200 stile libero vedono il duo Lamberti avvicendarsi al primo gradino dei podi junior e cadetti dopo due splendide gare condotte con esperienza, l’oro di Michele vale 1’51,85, quello di Matteo 1’53,56. Nei 400 stile libero due onorevoli quinti posti, Elena Piantoni nuota la sua finale in 4’31,40, Giorgia Tononi in 4’27,69. I 400 misti maschili a finale diretta chiudono le gare individuali, Nicolò Santini nuota 5’08,89 tra gli junior, Lorenzo Bormanieri è di bronzo tra i seniores in 5’08,89. Finale di giornata con la 4×100 mista seniores femminile che non delude le aspettative, Sara Barro migliora i suoi crono di giornata nella frazione dorso nuotando 1’07,10, Claudia Porta si invola a passo sicuro nella frazione rana nuotando 1’16,53, poi Laura Guidi che si attacca al treno dei vincitori nella frazione farfalla chiusa 1’05,80 prima della consacrazione del bronzo regionale ad opera di Greta Delfini frazionata dello stile libero che con il suo 59,16 conferma il podio di bronzo in 4’28,59.

L’ultima giornata di gare parte dai 200 misti di Simona Stival che conquista la finale in 2’28,87, Riccardo Pini si aggrappa all’ultimo ticket per la finale A junior con 2’14,74, finale B invece per Elia Poli che ferma il tempo a 2’16,97. Batteria degli 800 stile libero per Laura Combini che infrange il suo record personale nuotando 9’37,84. Gara avvincente la 4×200 stile libero juniores, si invola da subito Giorgia Tononi in 2’08,65, prende un buon margine di vantaggio Anna Avogadro nuotando 2’06,53, la formazione Tecri Nuoto prova un timido attacco in terza frazione, ma resiste bene Sara Radici concludendo la sua frazione sempre in testa in 2’09,76, ultima parte di gara affidata a Sara Barro (2’12,08) con DDS che risale e alla fine strappa l’oro ai bresciani, ottimo argento regionale comunque in 8’36,21. 4×200 seniores femminile capitanata da Greta Delfini (2’10,88) che si aggancia da subito al trenino di testa, Laura Guidi (2’14,31) mantiene la quarta posizione prima della svolta di gara di Simona Stival (2’13,93) che mette le ragazze sul podio e dell’ipoteca di Elena Piantoni (2’07,25) che va a prendere il bronzo regionale in 8’46,37. 4×200 seniores in versione maschile che vede nell’ordine avvicendarsi Matteo Lamberti, Leonardo Trufelli, Michele Lamberti e Lorenzo Bormanieri; prende subito la testa della gara Matteo, suo il passaggio ai 100 seguito dall’ottimo cambio di passo lo porta alla piastra in 1’53,71 davanti a tutti, qualche metro di vantaggio da gestire bene per Leonardo Trufelli che mantiene la posizione in 2’02,80, a Michele Lamberti (1’51,61) è affidato l’allungo che spezza la gara e stacca G.A.M. Team dal resto della Lombardia, sono 9 i secondi da gestire per Lorenzo che chiude in sicurezza 1’57,33 per il titolo regionale inciso sul tabellone: 7’39,85, un oro un argento e un bronzo dalle 4×200 per G.A.M. Team.
L’ultima sessione di gare vede per prima in acqua Simona Stival per la finale dei 200 misti seniores, il suo 2’28,37 vale il sesto posto; Ai blocchi delle finali dei 200 misti ci sono anche Elia Poli che nuota 2’17,96 in finale B e Riccardo Pini che strappa la posizione numero sette dalla finale A juniores con il crono di 2’13,86. Giorgia Tononi affronta invece la finale juniores degli 800 stile libero, gara che ai campionati italiani le ha fruttato la medaglia d’argento, l’avversaria da battere come allora è la coetanea e campionessa italiana Michela Caglio, resiste fino ai settecento metri Giorgia, cede il passo solamente al cambio ritmo dell’ultimo cento, la fatica dopo quattro giorni di fare si fa sentire, ma reagisce e si mette al collo il bronzo regionale dopo un’ottima gara nuotata 9’06,03. 1500 stile libero cadetti e in acqua ci sono il campione italiano giovanile Matteo Lamberti e il capitano Lorenzo Bormanieri, Matteo ingrana subito il suo passo gara, gli avversari riescono a tenerlo fino agli ottocento metri, poi la fuga solitaria verso la piastra della Samuele: 15’50,40, medaglia d’oro e titolo regionale; alle sue spalle grande soddisfazione anche per Lorenzo che con 16’06,33 pur fermandosi ai piedi del podio centra il pass per i Campionati Italiani Giovanili estivi di Roma. I campionati regionali 2018 terminano in bellezza con le staffette 4×100 miste, al blocco di partenza per la categoria cadetti maschile Michele Lamberti, Leonardo Trufelli, Riccardo Pini e Matteo Lamberti: slancio vincente di Michele subito leader della vasca, nuota 56,34, Leonardo resiste agli attacchi mantenendo una distanza dalla concorrenza nella sua frazione a rana nuotata 1’05,34, è la volta di Riccardo, aggressiva la sua frazione a farfalla (55,56) che gli permette di scrollarsi di dosso chi ancora sperava di impensierire i biancoazzurri, la chiusura di Matteo è ottima (53,43) nonostante le fatiche di 1500 appena nuotati 3’51,15, a G.A.M. Team il titolo regionale.

Atleti ed allenatori ritornano a Brescia dopo quattro difficili giorni di gare con ben 21 medaglie: 13 i titoli regionali (tra cui 3 di squadra), 4 le medaglie d’argento (una delle quali di staffetta) e 4 di bronzo (2 di squadra nelle staffette), un risultato incredibile guardando al numero di atleti che sanno esprimere però al meglio le proprie potenzialità guidati da un ottimo gruppo tecnico. Le Classifiche Regionali che già avevano consacrato G.A.M. Team campionessa regionale esordienti B e l’argento dei ragazzi delineano un profilo societario da grande squadra, i biancoazzurri non temono i colossi lombardi e anche in quest’ultima sessione afferrano un quarto posto juniores, quinto cadetti e ottavo seniores che in Classifica Generale legittima G.A.M. Team come quarta squadra della Lombardia, da brividi se pensiamo chi circonda i ragazzi di Lamberti, il podio è infatti composto dai titani lombardi GestiSport, Nuotatori Milanesi Sport Management, alle spalle di G.A.M. Team altri giganti: primo fra tutti il Team Lombardia, poi il sodalizio bresciano della Vittoria Alata e ancora oltre il Team Insubrika, la DDS e tanti altri nomi eccellenti del nuoto lombardo e italiano.


RISULTATI