COMUNICATO STAMPA
17 Giugno 2019
OTTIMO BOTTINO AL “CITTA’ LONGOBARDA”

Alla Piscina Lamarmora di Brescia l’8a edizione del Trofeo “Città Longobarda”, per G.A.M. Team l’occasione di partecipare con la squadra al completo e di staccare qualche ticket importante per i campionati Italiani di Categoria di Roma.

Brillanti le prestazioni dei biancoazzurri, su tutte il nuovo record regionale dei 50 farfalla categoria Esordienti A realizzato nella prima giornata di gare da Alan Vergine, già recordman lombardo nei 100 farfalla nuota la sua farfalla veloce in 28,02 stabilendo un altro record (precedente 28,53 di Davide Tamburelli, 2016), staccano importanti ticket per Roma Elia Fracasetti nei 200 misti, nuotati per la categoria ragazzi in 2’13,74, Giorgia Tononi nei 200 stile libero conclusi in 2’07,46 e Mattia Previtali negli 800 stile libero in cui ferma il cronometro a 8’28,24.

Giorgia Tononi, Mattia Previtali ed Elia Fracasetti
staccano nuovi ticket per i Campionati Italiani Giovanili di Roma
all’8° Trofeo “Città Longobarda”

Sono ben 24 le medaglie d’oro che finiscono al collo degli atleti G.A.M. Team, i più prolifici sono Previtali Mattia JUN 800 Stile Libero 8’28,24, 400 Stile Libero 4’09,97 e 200 Misti 2’17,98, e Bormanieri Lorenzo ASS 800 Stile Libero 8’40,30, 200 Dorso 2’16,82 e 200 Misti 2’14,84 con tre vittorie a testa, due ori per Vergine Alan ESA 50 Farfalla con RECORD REGIONALE 28,02, 100 Dorso 1’07,66, per Fialdini Letizia ESA 50 Rana 36,70, 50 Farfalla ESA 32,31, per Fracasetti Elia RAG 200 Farfalla 2’16,23, 200 Misti 2’13,74 e Lamberti Noemi JUN 200 Stile Libero 2’05,58, 50 Stile Libero 27,54, prima piazza anche a Tomasoni Federico ESB 50 Rana 41,65, Richiedei Giulia ESA 200 Stile Libero 2’21,63, Uberti Alice RAG 200 Stile Libero 2’08,88, Lamberti Matteo ASS 200 Stile Libero 1’52,14, Tomasoni Emma ESA 100 Dorso 1’15,19, Zucchini Matilde JUN 200 Rana 2’39,26, Poli Elia JUN 200 Rana 2’26,67, Masetti Anna JUN 1500 Stile Libero 18’34,15, Previtali Alessandra JUN 400 Misti 5’19,69 e Avogadro Anna JUN 100 Stile Libero 58,72.

Alan Vergine nel weekend bresciano realizza il
Nuovo Record Regionale Esordienti A nei 50 Farfalla
nuota 28,02

Menzion d’onore per il podio dei 50 farfalla esordienti A femminile, di Fialdini Letizia, Richiedei Giulia e Ponti Camilla, che procede con una schiera di atleti G.A.M. Team fino alla sesta posizione, podio tutto G.A.M. anche nei 100 dorso esordienti A femminili, oro per Tomasoni Emma, Argento a Policicchio Giada e Bronzo per Fabris Giulia, dalla prima alla quinta posizione anche i 100 stile libero juniores femminili con l’oro di Avogadro Anna, l’argento di Colombo Anna e il bronzo di Lamberti Noemi.

RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
11 Giugno 2019
GRAN CUORE IN CASA CON PIACENZA

SERIE C
G.A.M. TEAM – PIACENZA PALLANUOTO 2018
910

Arbitro: Tornese
Parziali: 0-2, 2–1, 4–3, 3–4.

Formazione G.A.M. Team: Schiavo, Tira 1, Lechi, Vertua 1, Frassoni 1, Di Rocco 2, Pé, Napolitano, Gosio 1, Saviano, Boccali 1, Sedaboni 2, Curzi.

Formazione Piacenza PN 2018: Bernardi, Branca 1, Alessio 2, Nani, Martini, Bianchi 1, Merlo 1, Fanzini 1, Cighetti 2, Zanolli 2, Mastrogiovanni, Maglione, Ancheschi.

Guerrato riordina la squadra durante il break.

Partita difficile al Palablu di Travagliato sabato 8 giugno contro Piacenza, i ragazzi di Guerrato sconfitti con molto rammarico, una quarto tempo da dimenticare e con qualche ombra sull’arbitraggio che spacca la schiena ai biancoazzurri.

Primo tempo giocato a ping-pong con ripetute situazioni di superiorità per entrambe le squadre, la situazione si sblocca a metà tempo con Zanolli che in controfuga realizza la prima rete piacentina. Sulla successiva espulsione temporanea di Vertua, il portiere causa un rigore che viene trasformato con precisione da Cighetti; termine periodo: 0-2.

Anche nel secondo tempo le squadre faticano a trovare la porta, fino a quando uno svarione difensivo del Piacenza permette a Di Rocco di realizzare la prima rete bresciana e subito dopo di raddoppiare portando la partita in pareggio; Risposta immediata degli ospiti che grazie a Cighetti in superiorità numerica si riportano in avanti chiudendo in vantaggio anche la seconda frazione di gioco, 2-3 a fine tempo.

G.A.M. Team vende cara la pelle, il terzo tempo riparte con grande intensità e l’arbitro Tornese ha il suo da fare per tenere a bada le due formazioni; il pareggio di Tira arriva all’inizio del tempo grazie ad una cannonata tiro da fuori area, la risposta piacentina non si fa attendere e dopo meno di un minuto Zanolli  risponde allo stesso modo. Sul 3 a 4 il Piacenza è di nuovo in gol con Branca, i ragazzi di Guerrato reagiscono colpendo gli emiliani per due volte consecutive, l’autore è Paolo Sedaboni che trova due gol fotocopia, solo, sulla linea dei 2 metri. Al pareggio dei bresciani c’è la replica in superiorità numerica di Alessio e il nuovo pari di Gosio che realizza anche lui in superiorità numerica. Raggiunto il pareggio proprio allo scadere del terzo tempo, i bresciani si caricano ed in soli 45 secondi, prima con una mezza controfuga conclusa da Gosio, poi con una bella rovesciata inventata da Boccali infilano due volte la porta degli ospiti.

La reazione G.A.M. Team gela la tribuna del Palablu, grande tensione e soprattutto grande carica da parte dei bresciani che vogliono portare a casa la gara e ripartono con grande grinta in un quarto tempo sudatissimo che costringe agli straordinari anche l’arbitro Tornese, a 4 minuti dalla fine Frassoni viene espulso, il fischio dell’arbitro non è chiaro e il giocatore resta in acqua, da regolamento l’arbitro fischia il rigore che viene ben trasformato da Bianchi; la decisione arbitrale spiazza G.A.M. Team che scoraggiata dopo soli 22 secondi subisce il gol del pareggio ad opera di Alessio in controfuga. A 3 minuti dal termine i bresciani si riportano in vantaggio grazie a Frassoni che realizza in velocità, G.A.M. Team torna a sperare, ma tra colpi bassi da entrambe le parti, ma ad un minuto e ventisette alla fine del match arriva la rete di Fanzini in superiorità numerica, è di nuovo pareggio. Il Palablu si infiamma e l’arbitro ha il cartellino facile, Gosio commette fallo, Piacenza chiama il timeout, riparte e arriva una pretenziosa espulsione ai danni del centrala G.A.M. Team Vertua, all’ennesimo assalto degli ospiti Saviano sceglie di fermare il gioco con un fallo tattico e rimedia un’altra espulsione che costringe la squadra di casa a giocare con due uomini in meno gli ultimi 5 secondi di gara, è qui che il piacentino Merlo diventa il protagonista della serata grazie al gol realizzato a 4 secondi dalla fine che porta i 3 punti a Piacenza, termina 9 a 10.

 

Matteo Guerrato è schietto a termine gara:
“Un arbitraggio nebuloso ha mandato in confusione le squadre a più riprese, due rigori contro non sono mai piacevoli e il parapiglia dei minuti finali del match poteva essere meglio governato, è un peccato perché abbiamo giocato davvero bene, meritavamo sicuramente di più, è stata una partita nervosa alla quale abbiamo risposto bene; la classifica non riflette assolutamente il valore di questa squadra.
Sabato prossimo affronteremo l’Aquatica a Torino e le decisioni arbitrali della partita con Piacenza renderanno tutto più difficile, senza contare che una trasferta giocata alle 18:00 mette i bastoni tra le ruote anche a chi tra i nostri giocatori ha impegni di lavoro, sarà inevitabilmente una rosa molto rimaneggiata, staremo a vedere.

COMUNICATO STAMPA
10 Giugno 2019
FINALE CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI

Trasferta biellese per i biancoazzurri in vasca al “Rivetti” per la finale dal Campionato a Squadre Ragazzi, brilla Alice Uberti (già convocata per la Mediterranean Cup di Bourgas) che segna il miglior crono nei 200 Stile Libero e guadagna la quarta piazza dei 200 misti, quarta posizione anche per Elia Fracasetti nei 400 misti.

Alice Uberti ottiene il miglior crono
nei 200 Stile Libero a Biella

I risultati di G.A.M. Team riflettono il gran lavoro che si sta vedendo in vasca, nelle gare individuali:
Alice Uberti è Oro nei 200 Stile Libero in 2’11,75, 4a nei 200 Misti 2’29,29, 5a nei 200 Dorso 2’29,10; Elia Fracasetti 4° 400MX 4’51,57, 7° 400SL 4’20,73; Mattia Bertazzi 14° 200SL 2’05,87, 11° 200DO 2’19,31; Benedetta Metelli 8a 200FA 2’34,08, 17a 100FA 1’02,59; Cristina Brevi 8a 100DO 1’11,08, 9a 50SL 29,13, 10a 100SL 1’03,12; Luca Ponti 10° 200FA 2’16,82, 14° 100FA 1’02,59; Beatrice Trivella 12a 400SL 4’54,42; Sofia Zanardini 18a 200RA 3’04,84, 18a 400MX 6’03,03; Michele Chiarini 21° 100SL 1’00,21, 21° 200MX 2’27,64, 25° 50SL 28,11; Lorenzo Migliorati 16° 100RA 1’15,12, 16° 200RA 2’43,01; Lorenzo Anni, infortunatosi in gara, 26° 100DO 1’23,92.
Staffette: 4x100SL Femminile 9a 4’20,76 (Alice Uberti, Beatrice Trivella, Federica Previtali, Benedetta Metelli), 4x100SL Maschile 14a 3’55,90 (Mattia Bertazzi, Elia Fracasetti, Michele Chiarini, Luca Ponti), 4x100MX Femminile 16a 5’00,57 (Cristina Brevi, Sofia Zanardini, Benedetta Metelli, Sofia Fialdini), 4x100MX Maschile 19a 4’24,57 (Mattia Bertazzi, Lorenzo Migliorati, Luca Ponti, Elia Fracasetti).


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
10 Giugno 2019
OSSOLI D’ARGENTO AL TROFEO DELLE REGIONI
E ADESSO VOLERA’ A BAKU

Dopo il Campionato italiano 5km e 10km G.A.M. Team torna a Piombino (LI) per il Trofeo delle Regioni, in gara per la 5Km con la maglia della Rappresentativa LombardaAlessia Cittadini ed Alessia Ossoli, quest’ultima si riconferma d’argento e festeggia la convocazione ai SEYOF 2019 di Baku.

Quasi 100 atleti compresi tra i 12 e i 18 anni, raccolgono il testimone dagli azzurri, nello stesso percorso dei campionati assoluti di nuoto in acque libere, validi come selezione mondiale, che si sono conclusi venerdì, ragazzi e juniores provenienti da Veneto, Liguria, Campania, Toscana, Sicilia, Lazio e Lombardia si sfidano nei cinquemila metri del Trofeo delle Regioni.

Al centro in maglia G.A.M. Team Alessia Ossoli,
Argento Juniores nella 5Km al Trofeo delle Regioni
nella foto con tutti i medagliati della rassegna.

Il podio della 5km junior F
1. Iris Menchini (Liguria) 1h02’39,5″
2. Alessia Ossoli (Lombardia) 1h03’11,2″
3. Francesca Senatore (Campania) 1h03’23,1″

Ottime le prestazioni delle portacolori G.A.M. Team, Alessia Cittadini alla prima esperienza in acque libere conclude la gara 13a in 1h06’52, Alessia Ossoli dopo l’argento del Campionato Italiano si riconferma d’argento in 1h02’39,5″ dopo la ligure Iris Menchini.

Per quanto riguarda la Classifica Generale della manifestazione, la Campania, già avanti nel punteggio dopo la prima giornata, vince la classifica del Trofeo delle Regioni con 138 punti, seguita dalla Liguria con 111 e dal Veneto con 91.

Prestazioni di assoluto livello quelle di Alessia Ossoli che pochi giorni fa è stata inclusa dalla Federazione Italiana Nuoto nella squadra che parteciperà al SUMMER EUROPEAN YOUTH OLYMPIC FESTIVAL che si terrà a Baku in Azerbaijan dal 22 al 26 Luglio.

La Nazionale azzurra, guidata dal tecnico responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani, sarà al via con sedici atleti (9 femmine e 7 maschi).

Questi i convocati: Gaia Pesenti (Team Trezzo), Sofia Sartori (Leosport), Chiara Fontana (NC Azzurra 91), Erika Gaetani (Gestisport), Lucia Scartozzoni (Leosport), Sofia Bartoloni (Fiamme Gialle), Martina Yuki Trionfetti (Pol. Lavoratori Terni), Nicole Ricci (GS Village) e Alessia Ossoli (G.A.M. Team); Simone Cerasuolo (Imolanuoto), Luca De Tullio (Sport Project), Simone Dutto (CSR Granda), Raffaele De Simone (Assonuoto Caserta), Davide Dalla Costa (Team Veneto) Lorenzo Piciucchi (Aurelia Nuoto) e Matteo Ritarossi (Park Club Alatri).

COMUNICATO STAMPA
6 Giugno 2019
PIOMBINO: CAMPIONATO ITALIANO 5 E 10 KM
ARGENTO DELLA OSSOLI

G.A.M. Team approda al Campionato italiano 5km e 10km – Trofeo BAC fondo, in corso nelle acque di Piombino (LI) dal 3 al 9 Giugno, e dal mare arriva la prima strepitosa medaglia: Alessia Ossoli è Argento Junior nella 5Km.

Alessia Ossoli, Argento Juniores nella 5Km ai Campionati Italiani di Fondo.

Alessia ha nuotato la distanza dei 5Km in mare in 1:04’56.4 classificandosi alla 13^ posizione assoluta, risultato davvero notevole che le regala il secondo crono juniores e la medaglia d’Argento nella sua categoria.

In gara nella distanza dei 5Km anche Elia Fracasetti, anche per lui una prestazione eccellente è 37° in classifica generale, 6° tra i Ragazzi con il crono di 1:02’41.4.

G.A.M. Team dimostra di essere competitiva anche nelle gare in mare e costruisce su basi sempre più solide la sua presenza ad alto livello anche nel fondo, nel weekend dall’8 al 9 Giugno si svolgerà inoltre il Trofeo delle Regioni di Fondo, tra le atlete convocate per la Rappresentativa Lombarda Alessia Ossoli ed Alessia Cittadini.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
3 Giugno 2019

A Pavia va in scena la 2a Campus Aquae Swim Cup, schierati al fianco di grandi campioni come Federica Pellegrini, Nicolò Martinenghi, Marco Orsi, Lorenzo Glessi, Rachele Ceracchi, Luca Pizzini, Carlotta Zofkova, i talenti G.A.M. Team hanno dato battaglia bracciata su bracciata portandosi a casa il prestigioso Trofeo a dispetto di squadre di tutto rispetto.

Copioso il bottino di medaglie G.A.M. Team che insieme a prestazioni di ottimo livello hanno concorso al punteggio di squadra, brillano Alan Vergine, recentemente recordman lombardo dei 100 farfalla per la categoria Esordienti A, che vince tutte e quattro le gare in cui compete, nuota 2’13,11 i 200 stile libero, 1’04,21 i 100 farfalla, 2’26,40 nella doppia distanza della farfalla e 2’26,43 nei 200 misti. Oro 100% anche Matteo Lamberti che nella categoria assoluti vince 400 e 800 metri Stile Libero in 4’00,60 e 8’18,30, è il più veloce anche nei 200 farfalla con il crono di 2’05,70 e nei 400 misti che chiude in 4’34,22.

Ottime prestazioni anche per Anna Colombo, Categoria Juniores che vince 100 dorso e 200 farfalla in 1’05,25 e 2’25,70, nei 200 dorso è argento in 2’23,38. Due medaglie d’oro e due di bronzo per Camilla Ponti, categoria esordienti A che vince 200 stile libero e 200 farfalla in 2’23,19 e 2’37,09, è sul terzo gradino nei 100 farfalla con il tempo di 1’11,05 e nei 200 misti in 2’40,58. Anna Avogadro è la più veloce tra le juniores nei 100 stile libero, nuota 59,02, vince anche la doppia distanza in 2’06,58, nei 100 dorso è di bronzo in 1’10,24. Alice Uberti vince i 200 misti ragazze in 2’28,33, è argento nei 200 stile libero e dorso in 2’12,44 e 2’28,01. Simona Stival per le assolute trionfa nei 200 e 400 misti con 2’26,53 e 5’01,92, è di bronzo nei 200 farfalla con il tempo di 2’21,88. Una medaglia d’oro e due d’argento al collo di Emma Tomasoni, per la categoria esordienti A vince i 100 rana in 1’21,59, la seconda piazza arriva dai 200 rana (2’58,97) e dai 200 misti (2’39,72). Giorgia Tononi è d’oro negli 800 metri stile libero in 9’02,83 e nei 1500 stile libero con il crono di 17,19,36, immensa la sua soddisfazione nei 400 stile libero è argento sul podio con la compagna di squadra Alessia Ossoli di bronzo e l’ottima Noemi Lamberti al quarto posto (argento nei 200 metri in 2’07,80), al primo gradino le abbraccia Federica Pellegrini per un podio che recita 4’10,02 per la Divina, 4’23,61 per Giorgia e 4’23,80 per Alessia; per Alessia Ossoli anche le medaglie d’argento degli 800 e 1500 stile libero in 9’07,91 e 17’28,64.

Giorgia Tononi ed Alessia Ossoli a Pavia sono seconde solamente a Federica Pellegrini.

Doppio oro anche per Elia Poli nei 100 e 200 rana junior, nuota 1’08,44 e 2’25,51. Mattia Previtali vince i 1500 stile libero 16’20,75, per Matilde Zucchini due medaglia d’argento junior, nei 50 rana nuota 34,61, nei 100 1’13,87, è bronzo nella doppia distanza in 2’40,25, Lorenzo Bormanieri è argento nei 200 farfalla in 2’10,07 e bronzo nei 400 misti in 4’39,95 per la categoria assoluti, Stefano Andreoli conquista l’argento dei 200 rana juniores in 2’34,42, a Luca ponti il bronzo dei 200 misti in 2’19,09 per la stessa categoria, bronzo anche Riccardo Pini nei 50 farfalla assoluti in 26,10, Giulia Richiedei nei 200 farfalla esordienti A con 2’43,55, Elia Fracasetti nei 1500 stile libero con il crono di 16’43,77 e Benedetta Metelli, categoria ragazze nei 200 farfalla che nuota 2’31,22.

G.A.M. Team vince la 2° Campus Aquae Swim Cup di Pavia.

La Classifica a Squadre decreta la grande impresa della compagine G.A.M. Team che trionfa con 564,50 punti alla 2° Campus Aquae Swim Cup di Pavia, dopo i bresciani sul podio al secondo posto la DDS a quota 490 e i Nuotatori Milanesi a chiudere il podio a con 403 punti.

RISULTATI

ALBUM FOTOGRAFICO

COMUNICATO STAMPA
29 Maggio 2019

SERIE C
G.A.M. TEAM SAFA 2000
175

Arbitro: Pagani
Parziali: 2-3, 3-0, 4-1, 8-1.

Formazione G.A.M. Team: Schiavo, Tira, Lechi 2, Vertua 3, Frassoni 1, Di Rocco 1,
Pé 1, Taddei, Abrami, Gravino, Boccali 5, Sedaboni 3, Bisioli 1.

Formazione SAFA 2000: Santosuosso, Petrarota, Cervetti, Procacci 1, Tonda, Borione 1, Allasia, Gattarossa, Carluccio, Sherko 2, Pellegrino 1, Gnotto, Deliu.

Dopo una partita di andata sofferta e con qualche malcontento nei confronti dell’arbitraggio, i biancoazzurri affrontano in casa i torinesi della SAFA 2000 più agguerriti che mai e tra il calore dei tifosi del Palablu di Travagliato è tutta un’altra musica.
G.A.M. Team segna subito il primo gol ad opera di Boccali, qualche distrazione di troppo rinvigorisce gli avversari che infilano la rete bresciana per tre volte di seguito, in gol Procacci e poi doppietta di Sherko, Pé accorcia le distanze a fine periodo, si va a riposo sul 2 a 3.

Guerrato riordina la squadra durante il primo break di gioco.

Nella pausa Guerrato riorganizza la difesa, si riparte più attenti alle marcature, G.A.M. Team difende meglio anche con l’uomo in meno, Lechi riporta la partita in pari, la squadra prende sempre più forza e con i gol di Boccali e Di Rocco si chiude 5 a 3.
Nel terzo tempo il cambio passo si consolida, il parziale di 4 a 1 parla chiaro, in gol Lechi, Pé, Sedaboni e Vertua, la timida risposta dei torinesi è di Borrione, si va a riposo sul 9 a 4.
Nell’ultimo periodo di gioco G.A.M. Team dilaga letteralmente segna 8 gol subendone solamente uno, il tabellino assegna due tacche ad un Boccali esaltante (5 gol per lui in questo match), doppietta anche per Vertua e Sedaboni (che chiudono entrambi a quota 3 gol), in gol anche Bisioli e Frassoni, il gol avversario di Pellegrino è un breve lampo sotto la sassaiola biancoazzurra, la partita termina 17 a 5.

Matteo Guerrato è visibilmente soddisfatto a termine gara:
“Ho sempre pensato che l’avversario fosse alla nostra portata, infatti è stato grande il rammarico della partita di andata a Torino, questa volta l’arbitraggio è stato equo ed impeccabile sia nei falli pro che contro, i ragazzi hanno giocato davvero bene, dopo la partenza in sordina hanno risposto ottimamente alle mie indicazioni capovolgendo la gara. Nella prossima partita affronteremo di nuovo una squadra torinese, l’UISP River Borgato, sempre in casa, sarà una partita più difficile contro una squadra molto unita, all’andata però in campo grande e con dieci uomini contati abbiamo perso di due gol, per questo sono molto fiducioso in un risultato positivo.”

COMUNICATO STAMPA
22 Maggio 2019

SERIE C
CANOTTIERI BISSOLATI G.A.M. TEAM
67

Arbitro: Nicoletta
Parziali: 0-0, 1-3, 2-2, 3-2.

Formazione Canottieri Bissolati: Damiani, Formis 2, Sukamoto, Pini, Giusti 1, Santini, Loppi, Banli, Costantino 2, Rodondi, Bombagi, Lazzari 1, Zavaglio.

Formazione G.A.M. Team: Modolo, Tira, Lechi, Curzi, Frassoni 1, Di Rocco, Napolitano, Ranzetti, Gosio, Saviano, Boccali 4, Sedaboni 2, D’Elia.

I ragazzi di Guerrato nell’ottima prova di squadra a Cremona contro la Bissolati

I ragazzi di Guerrato affrontano una Canottieri Bissolati agguerrita e decisa a vender cara la pelle, il primo tempo alla Comunale di Cremona è una fase di studio per entrambe le formazioni che si conclude sullo 0 a 0. Nel secondo tempo G.A.M. Team cambia ritmo, Frassoni sblocca il risultato, Boccali infila una doppietta a cui rispondono i Bissolati ad opera di Formis, ma il secondo periodo di gioco termina con le proteste del portiere biancoazzurro Modolo e la sua espulsione definitiva da parte dell’arbitro Nicoletta; G.A.M. Team si riorganizza con un inedito Curzi tra i pali. Nel terzo tempo i cremonesi prendono forza e segnano due gol ad opera di Lazzari e Costantino, ottima la risposta biancoazzurra ad opera di Boccali che segna altri due gol, quadripletta per il capitano G.A.M. Team e periodo di gioco che termina sul 3 a 5. Il quarto tempo al cardiopalmo che si apre con il gol di Sedaboni, la risposta cremonese di Giusti e Formis, e la controrisposta di nuovo ad opera di un Paolo Sedaboni decisamente in giornata, Costantino segna poi il 6 a 7 e a venti secondi dal termine l’inedito difensore estremo Curzi salva il risultato parando un tiro insidioso e proteggendo il risultato di G.A.M. Team; termina 6 a 7.

Le parole di Matteo Guerrato a termine gara sono di soddisfazione e sollievo:
“Sono abbastanza soddisfatto, non era una partita facile, i cremonesi ci credevano e ce l’hanno messa tutta per fare il risultato, però indubbiamente abbiamo giocato meglio, siamo riusciti a contenere Costantino che è il loro giocatore più temuto; ora ci concentriamo sulla partita di sabato, in casa con SAFA 2000, che all’andata ci aveva lasciato l’amaro in bocca e nella quale cercheremo di riscattarci.


UNDER-15
G.A.M. TEAM KOSMO PIACENZA
73

Arbitro: Ricciardi
Parziali: 2-0, 1-3, 0-0, 4-0.

Formazione G.A.M. Team: Belotti, Bianchetti, Inverardi, Belometti, Serioli 1, Bianchetti M. 3, Schivardi, Musatti 1, Zuelli, Zambelli, Pezzotti 2, Fusari, Di Gaspare.

Formazione Kosmo: Bosi, Maffi, Savi, Farina 2, Rossi L., Bellani, Migliari, Rossi F., Barilati 1, Bertuzzi, Beghi, Cantarelli, Zermani, Prati.

La formazione Under-15 G.A.M. Team schierata contro Kosmo Piacenza

Partita molto difficile quella dell’Under-15 G.A.M. Team contro Kosmo Piacenza che si trova a fronteggiare nelle acque del Palablu una squadra molto forte in cui brillano il numero 10 Barilati, e il portiere Mattia Bosi (già in Rappresentativa regionale Lombarda).
I ragazzi di Subri partono all’assalto con un pressing pesantissimo per contrastare i loro pericolosi tiri, due gol di palombella danno il vantaggio ai biancoazzurri, pregevole il secondo centro ad opera di Pezzotti che da metà campo a fil di sirena centra la porta avversaria. Secondo tempo con Kosmo che reagisce in maniera prepotente con dei forti tiri precisi e trova una G.A.M. Team disorientata dal cambio di passo, tre gol e gli ospiti si portano in vantaggio sul 3 a 2; Dopo un time out per riordinare le idee, si riparte con un bel gioco e il meritato goal molto angolato di Musatti in contropiede che riporta in pari il risultato. Il terzo tempo è una guerra di contropiedi e difese a pressing asfissianti quasi tutto il tempo a uomini pari. Da segnalare una parata difficilissima di Belotti su una beduina del centroboa avversario con un salvataggio sulla linea; parziale di 0-0 e si rimane sul 3-3. Quarto tempo che inizialmente sembra avere la stessa piega del terzo tempo, quando a un certo punto Pezzotti, Bianchetti e Zambelli (tra i nuotatori più veloci della squadra) si accorgono che gli avversari non nuotano praticamente più e partono in una serie di contropiedi devastanti a cui ormai si oppone solo l’ottimo portiere Bosi salvando in più occasioni il Kosmo, da solo però non può impedire i 4 goal che portano il risultato sul 7 a 3 regalando una bellissima vittoria al G.A.M. Team e concludendo benissimo la stagione.

Coach Subri soddisfatto a termine partita tira le somme di un match esaltante:
Dal punto di vista del gioco, se tralasciamo i due minuti di blackout del secondo tempo, siamo stati sempre perfetti, i ragazzi hanno fatto esattamente quello che volevo: pressing forte e ripartenze rapide, chiusure difensive per impedire contropiedi e soprattutto molto tagli in attacco. Abbiamo lavorato tanto e finalmente i risultati si sono visti.”

COMUNICATO STAMPA
20 Maggio 2019

G.A.M. Team torna a Prato per il Meeting Internazionale di Nuoto “III° Trofeo Città di Prato dopo aver conquistato lo scorso anno il prestigioso trofeo alla presenza delle migliori formazioni italiane e straniere gli atleti bresciani tornano alla piscina Colzi-Martini e anche quest’anno non mancano di stupire nonostante il meteo non ottimale.

Anche in questa edizione la società presieduta da Roberto di Carlo ha fatto le cose in grande riuscendo a portare a Prato le più importanti società italiane con la presenza di rappresentative straniere. Sono stati infatti circa 650 gli atleti che si sono dati battaglia nelle corsie della piscina di via Roma, campioni italiani di categoria e assoluti tra i quali i giovani atleti G.A.M. Team, oltre che atleti che in pianta stabile fanno parte della nazionale italiana e di nazionali estere. I talenti bresciani si sono confrontati con atleti del calibro di Linda Caponi, Niccolò Bonacchi, Filippo Megli, Federico Turrini, Gianluca Restivo, Paola Biagioli tanto per citarne alcuni, a fare gli onori di casa Gioele Origlia fresca di convocazione della nazionale italiana per le Universiadi.

Alice Uberti brilla a Prato

In vasca i biancoazzurri partono con i 400 stile libero, e con un doppio podio juniores, d’oro Noemi Lamberti in 4’25,53, bronzo ad Anna Avogadro con il crono di 4’30,98, G.A.M. Team anche l’oro ragazze, è per Alice Uberti che fresca di convocazione alla Mediterranean Cup nuota 4’37,61, l’argento Senior è per Simona Stival in 4’31,79, al maschile oro Junior per Matteo Lamberti in 3’59,27, bronzo ragazzi per Mattia Berazzi che nuota 4’24,65, medaglia d’argento Senior a Lorenzo Bormanieri con il crono di 4’08,86.
Nella farfalla veloce il bronzo junior è per Anna Colombo che chiude la gara in 30,02, nella stessa categoria, al maschile il più veloce è Michele Lamberti in 24,82. I 50 dorso vestono d’oro Lorenzo Anni che tra i ragazzi nuota 29,59; doppio podio per le raniste junior nei 50 metri, Matilde Zucchini è medaglia d’oro in 35,15, argento ad Arianna Quaini in 36,52.
Nei 100 stile libero sono i fratelli Lamberti a darsi battaglia, ha la meglio Michele, d’oro in 51,93, su Matteo che chiude la gara d’argento in 52,14. Medaglia d’oro nei 200 misti per Alice Uberti in 2’28,97 per la categoria ragazze, misti che premiano anche la categoria Seniores, argento a Simona Stival in 2’25,99 e oro a Lorenzo Bormanieri con il crono di 2’14,32.

Michele Lamberti protagonista a Prato

La gara più veloce del programma mette al collo la medaglia d’oro ad Anna Avogadro che nuota i suoi 50 stile libero in 28,23 per la categoria juniores. 100 farfalla d’argento per Anna Colombo in 1’06,79, medaglia d’oro al maschile invece per Michele Lamberti, sempre per la categoria juniores, Michele nuota 55,19 e sale sul podio insieme al fratello Matteo che nella stessa batteria nuota 56,89 e conquista il bronzo, argento senior anche per Lorenzo Bormanieri che termina la sua gara con il crono di 1’01,72.
Nei 100 dorso Alice Uberti conquista il bronzo ragazze in 1’11,05, oro maschile della stessa categoria a Lorenzo Anni che dopo la vittoria dei 50 è di nuovo il più veloce in 1’04,31, gioie anche per la categoria juniores con l’argento di Anna Colombo in 1’08,29 e l’oro di Michele Lamberti che ferma il tempo a 56,88.
I 100 rana juniores consegnano l’oro a Matilde Zucchini che nuota 1’15,45; i 200 stile libero premiano Alice Uberti tra le ragazze con un bronzo che vale 2’11,69, show juniores con medaglia d’oro di Anna Avogadro in 2’06,28 e argento di Noemi Lamberti con 2’06,38, medaglia d’oro anche per Matteo Lamberti in 1’52,05 e bronzo senior di Lorenzo Bormanieri in 1’59,89.

G.A.M. Team d’Argento al III Meeting Internazionale “Città di Prato”

Gara resa ostica da un clima inclemente, a Prato la Classifica Generale tuttavia vede di nuovo G.A.M. Team protagonista anche quest’anno, vince Florentia Nuoto Club con 514 punti, secondi i biancoazzurri a quota 316, chiude il podio Vis Sauro Nuoto Team con 289 punti.


RISULTATI

COMUNICATO STAMPA
20 Maggio 2019 (Seconda Parte)

Coppa Tokio di scena alla piscina di via Lamarmora a Brescia, prima uscita in vasca lunga quest’anno e risultati all’altezza delle aspettative per G.A.M. Team.

Si parte sabato pomeriggio dal crono di bronzo di Mattia Previtali nei 400 misti che nuota 4’45,37, bene anche Elia Fracasetti con il quarto tempo in 4’47,95, stessa posizione nei 100 farfalla per Luca Ponti che nuota 1’01,26, nei 50 rana secondo e terzo tempo assoluto per Gabriele Pluda in 31,53 ed Elia Poli in 31,96, al femminile la migliore in casa G.A.M. è Claudia Porta, quinta in 35,34, bronzo virtuale anche per Giorgia Tononi nei 200 stile libero con il crono di 2’08,10, in lotta con Alessia Ossoli quarta a soli 4 centesimi di distacco.
Alessia si rifà domenica conquistando la seconda piazza dei 200 farfalla in 2’27,10, nella stessa gara bene anche il quarto posto di Luca Ponti in 2’15,01, nei 200 rana il miglior crono di giornata è di Elia Poli che ferma il tempo a 2’26,66, nei 400 stile libero quarto crono per Alessia Cittadini in 4’33,50, terzo al maschile Elia Fracasetti con 4’17,39. Nei 100 stile libero Giorgia Tononi è virtualmente di bronzo in 1’00,72, la migliore nei 100 rana è di nuovo Claudia Porta, quinta con 1’19,03, nei 200 misti quinta posizione femminile per Alessandra Previtali in 2’30,78, Elia Poli, Stefano Andreoli e Luca Ponti si infilano dal quarto al sesto posto nei misti maschili, il migliore è Elia in 2’17,36. Gare che si chiudono con gli 800 metri stile libero, ottima la gara di Alessia Cittadini che ottiene il miglior crono femminile in 9’11,47, bene anche Cristina Brevi all’esordio in questa gara con 9’39,99, Mattia Previtali ed Elia Fracasetti accendono la gara maschile ottenendo il primo e il terzo crono rispettivamente in 8’33,54 e 8’47,23.


RISULTATI