ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish
ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish

COMUNICATO STAMPA
15 Maggio 2019

La Serie C affronta Milano Due nelle difficili acque del Saini e chiude l'incontro 9 a 7. l'Under-15 in casa termina 8 a 14 con Metanopoli.
La Serie C affronta Milano Due nelle difficili acque del Saini e chiude l'incontro 9 a 7. l'Under-15 in casa termina 8 a 14 con Metanopoli.
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

G.A.M. Team combatte al Saini, una partita in salita quella con lo Sporting Club Milano 2 conclusa 9 a 7.

Primo tempo in equilibrio a Milano, con la squadra di casa che passa in vantaggio, la risposta di Paolo Sedaboni, il nuovo vantaggio meneghino e il pari di Lechi, si va a riposo sul 2 a 2. Nel secondo tempo è G.A.M. Team a passare in vantaggio con Frassoni, il goal del pareggio fa discutere la panchina biancoazzurra, Nicotra segna il 3 a 3 dopo la campanella dei 30″, ma l’arbitro Visconti assegna il punto, il periodo si chiude di nuovo in pareggio. Nel terzo tempo i milanesi allungano il passo, i ragazzi di Guerrato ripartono con l’amaro in bocca, al goal del 4 a 3 risponde prontamente Boccali a riportare in carreggiata la squadra, poi il vantaggio dei padroni di casa ad opera di Federici con cui termina il tempo: 5 a 4. L’ultima frazione di gioco si apre con una doppietta meneghina a cui risponde il goal di Saviano, poi di nuovo doppietta dei padroni di casa e doppia risposta ad opera di Lechi e di nuovo Saviano, la partita termina 9 a 7.

Coach Guerrato segue la partita a bordo vasca.

Matteo Guerrato riassume così l’incontro:
“Una partita equilibrata, nonostante le decisioni arbitrali discutibili, il goal a tempo scaduto del secondo tempo ci ha scoraggiati, la partita andava chiusa nel terzo tempo, potevamo essere più incisivi in attacco, in difesa nel quarto tempo abbiamo preso goal che non dovevamo prendere, sia sul centroboa che in contropiede, sicuramente anche a causa della fatica. Non ha convinto l’estremo difensore, ma la storia del numero uno G.A.M. Team è stata travagliata per tutta la stagione, dopo l’abbandono di Moratti abbiamo trovato in Schiavo un’ottima alternativa, in quest’ultima non era disponibile e tra i pali è tornato Modolo dopo una lunga assenza, ma il suo digiuno si è fatto sentire.”

Marcatori G.A.M. Team: Saviano 2, Lechi 2, Frassoni 1, Boccali 1, Sedaboni 1.


Under15 in azione al Palablu di Travagliato contro Metanopoli.

L’Under-15 ha invece ospitato tra le acque del Palablu il Metanopoli, società prima in classifica, un team tecnicamente fisicamente ben preparato. Primo tempo leggermente sottotono, fase di studio, giocata bene e conclusasi però in passivo sul 4 a 2. Nel secondo tempo buona reazione e partita giocata più che bene con i ragazzi di Subri che agguantano il pareggio e lo mantengono fino a fine secondo tempo, prima 4 a 4 e poi 5 a 5. Anche il maltempo rende difficile la partita, la bufera di grandine che si abbatte sul Palablu copre i fischi dell’arbitro e rendendo difficile la comunicazione tra giocatori e allenatori, l’arbitro Ricciardi sospende per qualche minuto la partita. Alla ripresa del gioco la concentrazione è calata e Metanopoli cambia passo chiudendo con un parziale di 0 a 5 che taglia le gambe ai biancoazzurri, spossati da una partita condotta ottimamente fino alla fine del secondo tempo in cui hanno tenuto testa ai leaders di classifica e al loro intensissimo pressing. Nel quarto tempo giocano forze nuove da entrambe i lati del campo, G.A.M. Team ha una piccola reazione e chiude il match sull’8 a 14.

Coach Subri difende il buon gioco espresso dai suoi ragazzi:
“Abbiamo gestito ottimamente il gioco in difesa con un pressing ben orchestrato e molti contropiedi. In attacco abbiamo fatto dei buoni tagli e liberato i tiratori correttamente, la squadra ha ben recepito il lavoro fatto in allenamento, da migliorare però al centro. Sapevamo fin dall’inizio che avremmo affrontato una squadra atleticamente ben preparata, e che avremmo difficilmente retto quattro tempi al loro ritmo. Se avessimo giocato così in occasione di partite più abbordabili avremmo forse avuto un percorso più agevole

Marcatori G.A.M. Team: Musatti 3, Bianchetti M. 2, Zambelli 1, Zuelli 1, Bianchetti G. 1.

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ULTIME NEWS

ULTIME NEWS

Tutte le immagini sono da ritenersi esemplificative

G.A.M. Team s.r.l. – P.IVA n. 03290090178 – PEC gamteam@legalmail.it – Tutti i diritti riservati