COMUNICATO STAMPA
17 Aprile 2018

Seconda partita di ritorno del campionato nazionale serie C tra i padroni di casa del G.A.M. Team e la capolista Metanopoli, ottima partita della squadra di Corsini, l’improbabile pareggio sa addirittura di beffa.           

Inizio scoppiettante quello dei padroni di casa che dopo pochi secondi dall’inizio del gioco vanno a segno con Cristian Boccali immediata la risposta del Metanopoli che pareggia con Maccioni, poco dopo ancora G.A.M. Team a segno con una strepitosa rovesciata di Lechi e nuovo pareggio degli ospiti con Caliogna. 2’44” di gioco e Montagnini porta in vantaggio il Metanopoli Sul 2 a 3, ma i padroni di casa, forti della rosa finalmente al completo, non si fanno intimorire e reagiscono andando a segno per tre volte di seguito, da prima con Miotto, poi con Sedaboni ed infine con il capitano Saviano rovesciando il parziale e portandosi sul 5 a 3. Metanopoli che non a caso è la capolista inizia a giocare duro e con due ottime prestazioni individuali rispettivamente di Onofrei e Caliogna chiude il primo tempo con il pareggio 5 a 5.

Nel secondo tempo Metanopoli si riporta subito in vantaggio approfittando della superiorità numerica con il mancino Caliogna, ma la squadra di casa è decisa a vender cara la pelle e risponde con Di Rocco riportando il risultato in parità: 6 a 6. Di nuovo gli ospiti in vantaggio con Maccioni e nuova grande risposta dei padroni di casa che infilano tre reti in rapida successione, prima con Lechi, poi con Tira ed infine con Miotto; secondo tempo che si chiude con la rete del Metanopoli ad opera dell’ottimo Caliogna: 9 a 8.

Anche il terzo tempo è combattuto, le due squadre si alternano in attacco, a meno di un minuto dall’inizio del terzo tempo il pareggio siglato da Roccasecca, poi continua l’avvicendamento in attacco con i gol a botta e risposta, il terzo quarto finisce con il parziale di 11 a 11 con reti segnate da Gosio e Di Rocco per G.A.M. Team e De Campo e Roccasecca per Metanopoli.

Nel quarto tempo G.A.M. Team sa di dover restare concentrata, non vuol farsi scappare questa occasione, Metanopoli dal canto suo probabilmente non si aspettava un così efficace gioco da parte dei padroni di casa e si trova in difficoltà, per quasi tre minuti le due squadre si fronteggiano alla pari senza riuscire a concretizzare i rispettivi attacchi ed entrambe difendendo molto bene la propria porta, poi l’ex nazionale giovanile Maccioni porta in vantaggio Metanopoli con il gol del 11 a 12. A riportare il match in parità ci pensa un altro ex nazionale, stavolta nelle file della squadra di casa, Di Rocco, che centra la rete del 12 a 12 e dopo soli 20 secondi è ancora G.A.M. Team ad andare in vantaggio con un bellissimo gol di Cristian Boccali 13 a 12. Mancano circa 3 minuti e mezzo alla fine della partita, Metanopoli attacca disperatamente la porta avversaria cercando di ri agguantare il pareggio, ma la difesa del Palablu sembra un muro invalicabile grazie anche all’ottima prestazione del portiere Moratti, a pochi secondi dal termine dell’incontro l’arbitro Pegoraro fischia fallo ai danni di Maccioni in posizione 4, il fuoriclasse si prepara per l’alzo e tiro dai 5 metri, ma il capitano Saviano ruba palla e nonostante l’azione sia corretta l’arbitro fischia fallo, così a 7 secondi dal termine Maccioni ha la seconda chance e da quella posizione non sbaglia raggiungendo l’insperato pareggio che chiude l’incontro sul 13 a 13.

Coach Corsini al termine dell’incontro commenta: “Sono più che soddisfatto dell’atteggiamento avuto dai miei giocatori in campo, l’idea era quella che giocando con la prima in classifica non avessimo nulla da perdere, anzi, avevo chiesto ai ragazzi di giocare la loro miglior pallanuoto divertendosi e così è stato. Finalmente una partita giocata all’altezza delle nostre possibilità, ora l’obiettivo e continuare a giocare così.“.

Marcatori G.A.M. Team: Di Rocco 3, Boccali 2, Lechi 2, Miotto 2, Sedaboni 1, Tira 1, Gosio 1.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *