Travagliato: 030 6864158 - 348 6599185 // Gardone: 030 831861 - 348 6500089 gamteam@legalmail.it

Primo appuntamento del 2019 con la Coppa Tokio sabato 19 e domenica 20 gennaio, si nuota in casa alla Piscina Lamarmora di Brescia, ragazzi ed esordienti G.A.M. Team dimostrano di partire con il piede giusto grazie anche al lavoro importante svolto durante il collegiale invernale di inizio anno a Riccione.

Sabato pomeriggio si parte dai 400 misti, il miglior crono femminile G.A.M. Team è di Alice Radaelli che nuota 5’15,59, al maschile prima scintilla del weekend, secondo e terzo tempo di giornata per Elia Fracasetti con 4’42,32 e Luca Ponti con 4’42,60, in una gara metro su metro tra compagni di squadra con crono da campionati italiani, Luca infatti ottiene il suo pass per Riccione e farà compagnia ad Elia già qualificato in precedenza. Nei 100 farfalla si mette in luce Benedetta Metelli nuotando 1’13,23, tra i maschi il migliore è Pietro Ghidini in 1’03,98. Rana veloce che premia Claudia Porta con il quarto tempo di giornata, vale 34,72, stessa posizione nei 100 dorso per Sara Barro che ferma il tempo a 1’05,69, al maschile anche Lorenzo Anni ottiene il quarto crono in 1’01,94. 200 stile libero de Lamarmora targati G.A.M. Team, sfilata femminile nelle posizioni di testa della classifica con una prima batteria da scintille, la più veloce è Anna Colombo che parte con la giusta convinzione e riesce a resistere fino alla piastra chiudendo 2’04,90 solo 8 centesimi davanti a Noemi Lamberti (2’04,98), bronzo virtuale a Giorgia Tononi in 2’05,10 che per lei vale anche un posto a Riccione per i Campionati Italiani di Categoria, poi Alessia Ossoli a 2 centesimi (2’05,12) e Greta Delfini a chiudere il quintetto di testa con il crono di 2’07,54; Non sono da meno i maschi, il podio virtuale è tutto di casa G.A.M. Team, sul primo gradino imbattibile Michele Lamberti in 1’50,30, poi Leonardo Trufelli con 1’54,68 e alle calcagna Mattia Previtali in 1’55,26.

Mattia Previtali

Domenica mattina si parte dai 100 farfalla, Alessia Ossoli ottiene il secondo crono bresciano in 2’22,74, miglior tempo maschile a Michele Lamberti che non lascia scampo agli avversari, con 2’02,42 lascia il resto della vasca a dieci secondi da lui. Stile libero veloce per Greta Delfini in 27,58, miglior crono G.A.M. Team di giornata, al maschile secondo tempo per Leonardo Trufelli in 24,26. Nei 200 Rana quarto crono per Alessandra Previtali in 2’42,26, bronzo virtuale al maschile per Gabriele Pluda che tocca la piastra in 2’22,85. Terza posizione anche per Alice Uberti nei 200 Dorso, per lei il tabellone segna 2’21,20 e il suo tempo vale un posto per i Campionati Italiani Giovanili di Riccione,terzo anche Lorenzo Anni in 2’11,91. 50 farfalla che esaltano Anna Colombo, 28,89 il suo crono e posto riservato ai Criteria di Riccione, al maschile il miglior tempo G.A.M. Team è per Pietro Ghidini in 29,20. Matilde Zucchini ottiene l’argento virtuale nei 400 stile libero femminili in 4’30,67, Mattia Previtali è il più veloce della vasca il suo 4’00,92 stacca la concorrenza di 10 secondi e gli permette l’accesso ai Criteria di Riccione. Nei 100 stile libero Anna Avogadro ottiene il terzo tempo di giornata in 58,81, stesso risultato al maschile, l’interprete è Lorenzo Bormanieri e il suo tempo 54,74. 100 Rana e di nuovo Claudia Porta a tenere la bandiera G.AM. Team con 1’15,78, tra i maschi Leonardo Trufelli è il più veloce in 1’05,53.

Matteo Lamberti

Bronzo virtuale nel dorso veloce per Sara Barro in 30,44, argento e bronzo nei 200 misti per Matilde Zucchini e Alice Uberti con i crono di 2’21,81 e 2’22,92, alle loro spalle quarta e quinta Anna Colombo e Simona Stival,  con i tempi di Matilde e Anna che valgono il pass per Riccione, tra i maschi Elia Poli è il più veloce e termina la sua gara in 2’10,43. Finale di giornata con le distanze speciali, negli 800 stile libero femminili Giorgia Tononi e Noemi Lamberti vanno in fuga chiudendo rispettivamente la gara in 8’52,54 e 8’56,16, il tempo di Noemi vale un blocchetto a Riccione per i Campionati Italiani di Categoria, al maschile il fratello Matteo vola nella vasca di casa in una gara in solitaria conclusa con il crono strepitoso di 7’51,85, secondo posto per Elia Fracasetti che conclude un ottima gara in 8’33,52, nell’ultima gara della weekend, quella dei 1500 stile libero ennesimo acuto di un Mattia Previtali decisamente in giornata, il cronometro segna 15’44,69, primo crono bresciano e soprattutto qualifica per i Criteria di Riccione.

Anna Colombo

Buona la prima quindi a Brescia con ben nove gare che valgono la qualifica per i Campionati Italiani di Categoria di Riccione, in gran forma Mattia Previtali che ottiene il pass nei 400 e 1500 stile libero e Anna Colombo che si qualifica nei 50 farfalla e nei 200 misti, pass dei 200 misti anche per Matilde Zucchini, gli 800 stile libero premiano lo sforzo di Noemi Lamberti, Giorgia Tononi si riserva un blocchetto per i 200 stile libero e Luca Ponti per i 400 misti, posto riservato anche per Alice Uberti nei 200 Dorso.


RISULTATI