ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish
ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish

COMUNICATO STAMPA
23 Luglio 2018

Ultimo atto dei Campionati Regionali Lombardi, dal 19 al 22 luglio declinati alle categorie Juniores, Cadetti e Seniores, sono ventinove gli atleti G.A.M. Team in gara per mantenere alto l’onore della squadra, ben 21 medaglie: 13 i titoli regionali, 4 le medaglie d'argento e 4 di bronzo, quarto posto juniores, quinto cadetti e ottavo seniores che in Classifica Generale legittima G.A.M. Team come quarta squadra della Lombardia.
Ultimo atto dei Campionati Regionali Lombardi, dal 19 al 22 luglio declinati alle categorie Juniores, Cadetti e Seniores, sono ventinove gli atleti G.A.M. Team in gara per mantenere alto l’onore della squadra, ben 21 medaglie: 13 i titoli regionali, 4 le medaglie d'argento e 4 di bronzo, quarto posto juniores, quinto cadetti e ottavo seniores che in Classifica Generale legittima G.A.M. Team come quarta squadra della Lombardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimo atto dei Campionati Regionali Lombardi, dal 19 al 22 luglio declinati alle categorie Juniores, Cadetti e Seniores, sono ventinove gli atleti G.A.M. Team in gara per mantenere alto l’onore della squadra che ha recentemente guadagnato un fantastico secondo posto con i ragazzi dimostrando di non temere i colossi.

Parola alla vasca, giovedì 19 la prima gara in programma i 50 farfalla, Greta Delfini nuota 30,53, Laura Guidi 30,24, tra i maschi Michele Cortinovis ferma il cronometro a 27,22 e Ricardo Pini e Michele Lamberti si qualificano alla finale A con 25,98 e 24,45. Nei 200 dorso Maristella Casati ottiene 2’38,94, Laura Combini 2’35,48 e Sara Barro con 2’27,12 è in finale B. 100 stile libero per Anna Avogadro che nuota 59,61 e conquista la finale A, Greta Delfini 1’00,49, Elena Piantoni 1’00,74, Sara Radici 1’01,06, Giorgia Tononi 1’01,31 e Sara Romano 1’03,73. I 100 rana vedono in acqua Leonardo Trufelli che chiude la sua gara con il crono di 1’06,77, Gabriele Pluda nuota 1’07,87, Elia Poli conquista la finale A in 1’08,31, Riccardo Pini 1’09,12, tra le ragazze Alice Radaelli ferma il tempo a 1’20,00 e Claudia Porta conquista la finale in 1’17,41. Nei 400 stile libero Matteo Lamberti e Lorenzo Bormanieri si qualificano per la finale con i crono di 4’05,15 e 4’10,97, Alessia Romeli nuota 4’25,06. Mattinata che si chiude con i 50 stile libero di Michele Lamberti e Michele Cortinovis, al tabellone rispettivamente 23,75 con finale nel pomeriggio e 26,33.
Il pomeriggio riparte alla grande i 50 farfalla vedono impegnati in finale Michele Lamberti e Riccardo Pini, il primo si laurea Campione Regionale con il tempo di 24,41, il secondo agguanta un quarto posto in 25,64. In finale B junior dei 200 dorso c’è Sara Barro che chiude la gara con il crono di 2’27,18, Anna Avogadro nuota invece eccellentemente la finale A dei 100 stile libero, il suo tempo, 59,33 le consente di guadagnarsi il ticket per i Campionati Italiani di Categoria Estivi di Roma. Nei 100 rana ottima prova anche per Claudia Porta che nuota la sua finale in 1’16,04 chiudendo ad un passo dal podio, quarto posto per lei, Elia Poli in finale A junior è settimo con 1’08,59. La finale dei 400 stile libero cadetti è uno spettacolo, Matteo Lamberti vince il titolo regionale in 3’59,66, Lorenzo Bormanieri è quinto in 4’09,32. Finale diretta per i 400 misti di Simona Stival che con il tempo di 5’04,11 conquista la medaglia d’argento seniores, bene anche Alice Radaelli che nuota la batteria junior in 5’29,09. Michele Lamberti torna in acqua per la finale dei 50 stile libero e sbaraglia la concorrenza regionale e guadagnando il suo secondo titolo regionale con il tempo di 23,42. Le staffette chiudono la giornata, la 4×100 stile libero femminile juniores, composta da Anna Avogadro (59,66), Sara Barro (1’02,69), Giorgia Tononi (1’00,39) e Sara Radici (1’00,83) guadagna la settima posizione in classifica con il crono di 4’03,57, meglio la formazione Seniores capitanata da Greta Delfini (1’00,79), in acqua con Laura Guidi (1’01,80), Simona Stival (1’03,82) ed Elena Piantoni (1’01,60) che chiudono 4’08,01 al sesto posto.

Il venerdì di gare inizia dai 200 farfalla, per la categoria juniores Nicolò Santini nuota 2’25,06, Michele Lamberti conquista la finale A con il crono di 2’08,23, finale anche per il fratello Matteo che nuota la batteria cadetti in 2’11,15. 100 metri della farfalla per le femmine, Laura Guidi chiude la batteria cadette in 1’06,45, Simona Stival e Greta Delfini tra le senior fermano il cronometro rispettivamente a 1’08,11 e 1’12,23. La campionessa italiana Matilde Zucchini è leader indiscussa delle batterie dei 200 rana, si qualifica alla finale A con 2’38,33, Alice Radaelli termina la gara in 2’52,42, al maschile Gabriele Pluda ed Elia Poli conquistano le finali nuotando 2’26,96 e 2’28″21, Leonardo Trufelli chiude 2’29,60. Nei 200 stile libero Elena Piantoni nuota 2’09,97 conquistando la finale Seniores, Greta Delfini ferma il cronometro a 2’14,22, nelle batterie juniores il 2’07,43 di Anna Avogadro vale l’accesso alla finale A, in finale B Giorgia Tononi e Sara Radici con i crono di 2’09,42 e 2’11,50, Laura Combini nuota 2’14,96. Nei 50 dorso Michele Lamberti archivia l’accesso alla finale A con nuotando 27,12, Riccardo Pini la finale B in 28,45, Nicolò Santini chiude la sua gara in 30,30, al femminile Sara Barro nuota 31,44 conquistando la finale B, Maristella Casati conclude la sua gara in 33,81.
Finali del pomeriggio che si aprono con uno show dei fratelli Lamberti nei 200 farfalla, Michele non ha rivali tra gli junior e si laurea campione regionale con il crono di 2’00,48, Matteo è argento tra i cadetti con 2’07,62. Sull’onda del podio anche Matilde Zucchini che nei 200 rana conquista la seconda piazza regionale in 2’35,94, al maschile sesto Poli con il crono di 2’27,72 e settimo Pluda in 2’32,82. 200 stile libero che impiegano in finale Anna Avogadro, splendido quarto posto per lei in 2’05,38, bene anche Piantoni a Radici che nuotano rispettivamente 2’09,34 e 2’11,32. Dorso veloce per Michele Lamberti che dimostra nuovamente d’essere l’atleta da battere, chiude 26,06 per l’ennesimo titolo regionale, nella stessa gara finale B nuotata in 28,26 da Riccardo Pini e in 31,92 da Sara Barro. Prima delle staffette il mezzofondo, 800 stile libero sicuri tra le mani di Matteo Lamberti che agguanta l’oro in 8’19,72, Lorenzo Bormanieri ed Andrea Romeli nuotano invece 8’38,65 e 9’01,44, femmine impegnate invece dai 1500 metri che gratificano Giorgia Tononi con l’argento regionale, vale 17’21,60, Romeli Alessia termina invece la sua gara in 18’25,67. 4×100 stile libero maschile cadetti per la formazione G.A.M. Team composta da Michele Lamberti (50,94), Leonardo Trufelli (53,51), Riccardo Pini (54,79) e Matteo Lamberti (51,56), il tabellone decreta la seconda posizione, la squalifica per partenza anticipata di Gestisport porta i bresciani al titolo regionale in 3’30,80.

Sabato mattina di qualifiche, si parte dai 200 farfalla in cui Simona Stival nuota 2’26,33 conquistando la finale, Noemi Trufelli nuota invece 2’41,35, facile qualifica anche per Michele Lamberti e Riccardo Pini nei 100 farfalla, nuotano 56,31 e 56,62, fuori dalla finale Michele Cortinovis che nuota 1’01,13. Finale B per Sara Barro nei 100 dorso, si qualifica con il crono di 1’08,34, Casati Maristella nuota 1’12,96. Sette atleti G.A.M. Team a giocarsi le finali dei 50 rana, la spuntano Claudia Porta, Alice Radaelli ed Elia Poli nuotando rispettivamente 34,84, 36,06 e 31,98, Isabella Cavazzana nuota 36,35, Leonardo Trufelli 30,32, Gabriele Pluda 31,53 e Luisa Rizzo chiude la sua gara in 38,01. Lo stile libero veloce impegna le ragazze, Sara Barro nuota 29,31, Anna Avogadro 28,26, Greta Delfini 27,86, Elena Piantoni 30,23 e Isabella Cavazzana 28,92, la qualifica dei 200 metri è invece una formalità per i fratelli Lamberti, Michele nuota 1’57,32, Matteo 1’55,58, resta fuori dalle finali Leonardo Trufelli in 1’58,47. 400 femminili con Sara Barro che nuota 4’50,11, Sara Radici 4’40,20, conquistano le finali Giorgia Tononi in 4’31,43 ed Elena Piantoni con 4’34,73.
Finali pomeridiane che ripartono con due quarti posti nella farfalla, Simona Stival nuota i 200 metri in 2’24,62, Riccardo Pini termina i 100 in 56,43 in una finale A junior in cui Michele Lamberti mette in chiaro da subito le sue intenzioni involandosi sin dalla prima vasca e chiudendo davanti a tutti in 53,73, altro oro e titolo regionale. Sara Barro nuota in 1’07,38 la finale B junior dei 100 dorso, finali anche per i 50 rana di Claudia Porta, sesta in 34,66, Elia Poli che chiude 32,21 e Alice Radaelli sesta con 36,18. I 200 stile libero vedono il duo Lamberti avvicendarsi al primo gradino dei podi junior e cadetti dopo due splendide gare condotte con esperienza, l’oro di Michele vale 1’51,85, quello di Matteo 1’53,56. Nei 400 stile libero due onorevoli quinti posti, Elena Piantoni nuota la sua finale in 4’31,40, Giorgia Tononi in 4’27,69. I 400 misti maschili a finale diretta chiudono le gare individuali, Nicolò Santini nuota 5’08,89 tra gli junior, Lorenzo Bormanieri è di bronzo tra i seniores in 5’08,89. Finale di giornata con la 4×100 mista seniores femminile che non delude le aspettative, Sara Barro migliora i suoi crono di giornata nella frazione dorso nuotando 1’07,10, Claudia Porta si invola a passo sicuro nella frazione rana nuotando 1’16,53, poi Laura Guidi che si attacca al treno dei vincitori nella frazione farfalla chiusa 1’05,80 prima della consacrazione del bronzo regionale ad opera di Greta Delfini frazionata dello stile libero che con il suo 59,16 conferma il podio di bronzo in 4’28,59.

L’ultima giornata di gare parte dai 200 misti di Simona Stival che conquista la finale in 2’28,87, Riccardo Pini si aggrappa all’ultimo ticket per la finale A junior con 2’14,74, finale B invece per Elia Poli che ferma il tempo a 2’16,97. Batteria degli 800 stile libero per Laura Combini che infrange il suo record personale nuotando 9’37,84. Gara avvincente la 4×200 stile libero juniores, si invola da subito Giorgia Tononi in 2’08,65, prende un buon margine di vantaggio Anna Avogadro nuotando 2’06,53, la formazione Tecri Nuoto prova un timido attacco in terza frazione, ma resiste bene Sara Radici concludendo la sua frazione sempre in testa in 2’09,76, ultima parte di gara affidata a Sara Barro (2’12,08) con DDS che risale e alla fine strappa l’oro ai bresciani, ottimo argento regionale comunque in 8’36,21. 4×200 seniores femminile capitanata da Greta Delfini (2’10,88) che si aggancia da subito al trenino di testa, Laura Guidi (2’14,31) mantiene la quarta posizione prima della svolta di gara di Simona Stival (2’13,93) che mette le ragazze sul podio e dell’ipoteca di Elena Piantoni (2’07,25) che va a prendere il bronzo regionale in 8’46,37. 4×200 seniores in versione maschile che vede nell’ordine avvicendarsi Matteo Lamberti, Leonardo Trufelli, Michele Lamberti e Lorenzo Bormanieri; prende subito la testa della gara Matteo, suo il passaggio ai 100 seguito dall’ottimo cambio di passo lo porta alla piastra in 1’53,71 davanti a tutti, qualche metro di vantaggio da gestire bene per Leonardo Trufelli che mantiene la posizione in 2’02,80, a Michele Lamberti (1’51,61) è affidato l’allungo che spezza la gara e stacca G.A.M. Team dal resto della Lombardia, sono 9 i secondi da gestire per Lorenzo che chiude in sicurezza 1’57,33 per il titolo regionale inciso sul tabellone: 7’39,85, un oro un argento e un bronzo dalle 4×200 per G.A.M. Team.
L’ultima sessione di gare vede per prima in acqua Simona Stival per la finale dei 200 misti seniores, il suo 2’28,37 vale il sesto posto; Ai blocchi delle finali dei 200 misti ci sono anche Elia Poli che nuota 2’17,96 in finale B e Riccardo Pini che strappa la posizione numero sette dalla finale A juniores con il crono di 2’13,86. Giorgia Tononi affronta invece la finale juniores degli 800 stile libero, gara che ai campionati italiani le ha fruttato la medaglia d’argento, l’avversaria da battere come allora è la coetanea e campionessa italiana Michela Caglio, resiste fino ai settecento metri Giorgia, cede il passo solamente al cambio ritmo dell’ultimo cento, la fatica dopo quattro giorni di fare si fa sentire, ma reagisce e si mette al collo il bronzo regionale dopo un’ottima gara nuotata 9’06,03. 1500 stile libero cadetti e in acqua ci sono il campione italiano giovanile Matteo Lamberti e il capitano Lorenzo Bormanieri, Matteo ingrana subito il suo passo gara, gli avversari riescono a tenerlo fino agli ottocento metri, poi la fuga solitaria verso la piastra della Samuele: 15’50,40, medaglia d’oro e titolo regionale; alle sue spalle grande soddisfazione anche per Lorenzo che con 16’06,33 pur fermandosi ai piedi del podio centra il pass per i Campionati Italiani Giovanili estivi di Roma. I campionati regionali 2018 terminano in bellezza con le staffette 4×100 miste, al blocco di partenza per la categoria cadetti maschile Michele Lamberti, Leonardo Trufelli, Riccardo Pini e Matteo Lamberti: slancio vincente di Michele subito leader della vasca, nuota 56,34, Leonardo resiste agli attacchi mantenendo una distanza dalla concorrenza nella sua frazione a rana nuotata 1’05,34, è la volta di Riccardo, aggressiva la sua frazione a farfalla (55,56) che gli permette di scrollarsi di dosso chi ancora sperava di impensierire i biancoazzurri, la chiusura di Matteo è ottima (53,43) nonostante le fatiche di 1500 appena nuotati 3’51,15, a G.A.M. Team il titolo regionale.

Atleti ed allenatori ritornano a Brescia dopo quattro difficili giorni di gare con ben 21 medaglie: 13 i titoli regionali (tra cui 3 di squadra), 4 le medaglie d’argento (una delle quali di staffetta) e 4 di bronzo (2 di squadra nelle staffette), un risultato incredibile guardando al numero di atleti che sanno esprimere però al meglio le proprie potenzialità guidati da un ottimo gruppo tecnico. Le Classifiche Regionali che già avevano consacrato G.A.M. Team campionessa regionale esordienti B e l’argento dei ragazzi delineano un profilo societario da grande squadra, i biancoazzurri non temono i colossi lombardi e anche in quest’ultima sessione afferrano un quarto posto juniores, quinto cadetti e ottavo seniores che in Classifica Generale legittima G.A.M. Team come quarta squadra della Lombardia, da brividi se pensiamo chi circonda i ragazzi di Lamberti, il podio è infatti composto dai titani lombardi GestiSport, Nuotatori Milanesi Sport Management, alle spalle di G.A.M. Team altri giganti: primo fra tutti il Team Lombardia, poi il sodalizio bresciano della Vittoria Alata e ancora oltre il Team Insubrika, la DDS e tanti altri nomi eccellenti del nuoto lombardo e italiano.


RISULTATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIME NEWS

ULTIME NEWS

COMUNICATO STAMPA
17 Dicembre 2018

Domenica 17 Dicembre le migliori squadre italiane si sono sfidate nelle Fasi Regionali della Coppa Caduti di Brema, G.A.M. Team schiera i suoi talenti alla Piscina Monumentale di Monza e ottiene il sesto posto femminile e il quarto maschile in classifica generale, è la migliore formazione bresciana.

COMUNICATO STAMPA
10 Dicembre 2018

Trofeo SOGEIS che giunge all’XI Edizione, grandi prestazioni per G.A.M. Team, brillano le migliori prestazioni di Alice Uberti, Alessia Ossoli e Michele Lamberti.

Tutte le immagini sono da ritenersi esemplificative

G.A.M. Team s.r.l. – P.IVA n. 03290090178 – PEC gamteam@legalmail.it – Tutti i diritti riservati