COMUNICATO STAMPA
28 Dicembre 2017

Sabato 23 a Milano le migliori squadre italiane si sono sfidate nelle Fasi Regionali della Coppa Caduti di Brema, per la Lombardia il campo gara è alla Samuele, G.A.M. Team schiera i suoi talenti per ben figurare in quello che di fatto è il Campionato Italiano a Squadre di Nuoto.                  

Riccardo Pini è il primo ad affrontare la vasca, nuota i 200 misti in 2’05,25 a chiude ai piedi del podio e fa partire la Brema con il piede giusto ottenendo il ticket per i Campionati Italiani Giovanili di Riccione, dopo di lui Matteo Lamberti gareggia per i 400 stile libero, gara di bronzo per lui a Milano in 3’51,29; stessa gara al femminile per Elena Piantoni che chiude in 4’21,88 al sesto posto. Nei 200 stile libero è Pietro Schinetti a difendere i colori G.A.M. Team, ottimo il suo secondo posto in 1’48,27, 100 farfalla invece per le femmine, in acqua Anna Colombo che nuota 1’04,00 piazzandosi sesta. Segue la rana, 100 metri a Gabriele Pluda che nuota 1’05,13 (undicesimo) e 200 metri al femminile per Matilde Zucchini che tocca la piastra in 2’37,47 all’ottavo posto. Segue il dorso con Michele Lamberti che agguanta un argento virtuale nei 100 in 53,85, al femminile Sara Barro nuota i 200 in 2’17,85 classificandosi quarta. Lorenzo Bormanieri si migliora nei 200 farfalla con un ottimo 2’06,09 che lo porta all’ottava posizione. Velocità in acqua, al femminile per i 100 stile libero di Greta Delfini che ferma il tempo in 58,06 al settimo posto, al maschile per i 50 metri in acqua Michele Lamberti che nuota 23,28, sarà quinto. 200 Stile Libero femminili difesi da Elena Piantoni, per lei un ottimo quarto posto con 2’04,53, stessa sorte per Simona Stival nei 400 misti che nuota 4’54,52. Prima delle staffette i 1500 stile libero maschili, interpretati per G.A.M. Team da Matteo Lamberti, il bresciano nuota 15’38,48 classificandosi quinto; Staffetta femminile 4×100 mista in cui si alternano Sara Barro, Matilde Zucchini, Anna Colombo e Greta Delfini per il sesto posto finale in 4’19,78, maschi invece alla prova della 4×100 stile libero, in gara Michele Lamberti, Pietro Schinetti, Riccardo Pini e Leonardo Trufelli, ottimo il loro quarto posto in 3’25,22.

Il pomeriggio si apre con i 100 farfalla maschili interpretati da Riccardo Pini, nuota 54,55 qualificandosi sesto, decima invece Matilde Zucchini nei 100 rana, chiude la gara in 1’13,53, stessa posizione per Leonardo Trufelli che nuota invece la doppia distanza della rana in 2’21,95. Dorso in acqua con Sara Barro, ottava nei 100 in 1’03,94, e Michele Lamberti, per lui miglior tempo della rassegna nei 200, in 1’56,52 mette tutti alle sue spalle. Nei 200 farfalla Simona Stival nuota 2’21,69, settima in classifica prima dello stile libero veloce interpretato da Pietro Schinetti che affronta 100 metri, buono in suo quarto posto in 50,40, e al femminile da Greta Delfini per lo stile libero declinato ai 50 metri nuotati 27,41 (dodicesima). Ennesima fatica per Simona Stival che nuota ottimamente anche i 200 misti in 2’20,65, sesto posto per lei, quinto invece Lorenzo Bormanieri che ferma il tempo a 4’29,89 nei 400 misti. Per l’ultima gara individuale in acqua c’è Alessia Ossoli a nuotare gli 800 stile libero, ottimo il suo quarto posto in 8’57,14. La fase regionale della Brema si chiude con la 4×100 mista maschile di Michele Lamberti, Gabriele Pluda, Riccardo Pini e Pietro Schinetti che nuotano 3’43,59 al quinto posto e con la staffetta femminile 4×100 stile libero nuotata da Anna Avogadro, Greta Delfini, Elena Piantoni e Noemi Lamberti in 3’53,92.

Ottimi risultati per G.A.M. Team alla Brema, ora le feste e poi le fatiche del collegiale invernale che permetterà ai ragazzi di prendere confidenza con la vasca di Riccione in cui si disputeranno a fine marzo i Campionati Italiani Giovanili di Categoria.


RISULTATI

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *