Timeline

STAGIONE AGONISTICA 2017/2018

 
0Oro 0Argento 0Bronzo

29 Ottobre 2017

Si riparte da Villongo: la Stagione Agonistica G.A.M. Team 2017/2018 ha inizio con il 4° Meeting Interregionale Olimpic Swim Pro, G.A.M. Team schiera ai blocchi le categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior, e per la prima volta avremo occasione di vedere in acqua alcuni dei nuovi volti della nostra VII Stagione Agonistica.
Le gare G.A.M. Team si sono disputate domenica 29 Ottobre, il programma gare è indirizzato alle gare veloci dei 50 e 100 metri di ogni stile e i 200 metri stile libero e misti, un test per verificare le prime sensazioni in acqua dei ragazzi, raccogliere informazioni utili dal punto di vista tecnico, ma soprattutto ritrovare la voglia di gareggiare dopo la pausa estiva e gli importanti carichi di allenamento dell’avvio di stagione, una occasione in più per festeggiare il nuoto ed emozionare il pubblico.
In acqua tra gli altri i medagliati azzurri G.A.M. Team, oltre al trio Lamberti composto da Noemi, Michele e Matteo medagliati ai Criteria di Riccione, i volti noti al palcoscenico nazionale Bormanieri Lorenzo, Cittadini Alessia, Piantoni Elena, Pitossi Laura, Radaelli Alice, Ossoli Alessia, Tononi Giorgia, Stival Simona, Radici Sara, anche tra le nuove leve spiccano nomi di livello nazionale quali Pietro Schinetti, Trufelli Leonardo, Poli Elia, Cortinovis Michele, Avogadro Anna, Pini Riccardo, Guidi Laura, Vismara Lorenzo, Pluda Gabriele.
Nella gara d’apertura dei 200 Stile Libero le ragazze G.A.M. Team infiammano subito la platea schierandosi dal primo a quinto posto davanti alle avversarie, nell’ordine l’oro è per Noemi Lamberti con il tempo di 2’10,74, argento Alessia Ossoli in 2’12,63, bronzo a Anna Colombo con 2’14,24, poi Alessia Cittadini e Laura Pitossi, bene anche le junior, medaglia d’oro a Giorgia Tononi in 2’09,50, bronzo a Sara Radici, per lei 2’11,58, G.A.M. Team anche l’oro assoluto di Elena Piantoni che conclude la sua gara in 2’07,47. Al maschile argento ragazzi per Elia Fracasetti in 2’09,36, stessa medaglia versione assoluti al collo di Pietro Schinetti che nuota 1’53,00. Nei 50 Farfalla G.A.M. Team esordisce con l’argento di Camilla Baldin che nuota per la categoria ragazze 31,18, oro e argento agli Junior maschi Michele Lamberti in 25,31 e Riccardo Pini in 25,45. Davide Brambati vince i 100 Rana ragazzi in 1’09,18, Elia Poli è argento Junior, Gabriele Pluda esordisce con l’oro assoluto in 1’06,88. I 100 farfalla regalano l’oro ragazzi a Luca Ponti in 1’05,07, argento e bronzo assoluti a Pietro Schinetti e Matteo Lamberti,  rispettivamente 58,56 e 59,08. Ultima gara della mattinata i 50 stile libero, vince il bronzo Noemi Lamberti in 29,02, sempre al femminile il doppio oro junior di Isabella Cavazzana e Sara Radiciparimerito in 29,04Michele Lamberti è invece l’oro junior maschile in 24,10.
Il pomeriggio di gare inizia con i 100 Dorso e la prima medaglia G.A.M. Team è il bronzo ragazzi al collo di Stefano Andreoli che chiude in 1’05,58, nei 200 Misti l’argento assoluto è di Lorenzo Bormanieri che nuota 2’16,04, seguono i 50 Dorsojunior di Riccardo Pinioro in 27,03. I 100 Stile Libero regalano cinque medaglie, oroe bronzo ragazze a Anna Colombo e Alessia Cittadini che nuotano rispettivamente 1’01,62 e 1’03,18, stesse posizioni per le junior, in questo caso l’oro è per Anna Avogadro in 1’01,44 e il bronzo per Giorgia Tononi in 1’01,60, l’ultimo oro di specialità è di Luca Ponti che nuota una gara straordinaria chiudendo 59,18. Chiude la rassegna l’argento junior di Elia Poli nei 50 Rana con il tempo di 32,07.
G.A.M. Team che pur essendo a Villongo con una manciata di atleti guadagna il 5° posto in Classifica Generale e tre Migliori Prestazioni per Michele e Noemi Lamberti e per Giorgia Tononi.

5 Novembre 2017

Brescia è palcoscenico della Prima Manifestazione Provinciale Esordienti A&B, il circuito federale provinciale dedicato ai piccoli atleti riparte per la nuova Stagione Agonistica 2017/2018 e G.A.M. Team Lascia subito il segno.
La gara d’apertura dei 100 misti vede subito due piccole esordienti B G.A.M. Team ottenere i due migliori crono, sono Giulia Fabris e Valentina Serelli che nuotano rispettivamente 1’23,40 e 1’26,20, per le esordienti A il secondo crono è di Alessandra Sas che ferma il tempo in 2’00,10, tra i maschietti il migliore è Riccardo Tweedie con 1’24,10, terzo tempo a Davide Grossi in 1’26,50, secondo tempo a fine gara anche per Tommaso Bertagna tra gli Esordienti A con 1’53,30. Seguono i 200 Stile Libero e tra le esordienti B è triplettaprimo tempo a Letizia Fialdini in 2’33,50, poi Sofia Zanardini con 2’36,50 e Benedetta Metelli in 2’37,50, per i maschi il migliore in casa G.A.M. è Alessandro Sterni che ottiene il terzo crono in 2’40,50. Nei 50 Dorso esordienti B femminili G.A.M. Team si accaparra le prime 6 posizioniin classifica, i migliori tre crono sono di Giulia Fabris con 38,70, poi Valentina Serelli in 39,80 e Martina Brevi in 45,50, miglior tempo anche per Riccardo Stofler tra i maschi B, per lui 46,50 e per Filippo Sanzogni in 44,70 per gli esordienti A. Gara successiva i 100 Ranaprima e seconda Emma Tomasoni in 1’26,90 e Sofia Zanardini in 1’29,40, per i maschi il terzo crono è per Leonardo Tweedie in 1’32,60. Nei 50 Stile Libero Aurora Sterni ottiene il secondo tempo tra le esordienti B in 41,30, secondo crono anche per Elisa Martinelli tra le esordienti A, il suo tempo è di 35,20, per i maschi invece primo Davide Pedersini con 34,60 e terzo Federico Zanardelli in 38,20 tra i B e miglior crono per Lorenzo Facchetti per gli Esordienti A in 29,70200 Dorso vinti da Nicole Curti tra le esordienti A con il tempo di 3’00,10, primo e secondo Alessandro Sterni in 3’03,40 e Andrea Crema in 3’03,70. Nei 100 Farfalla è monopolio G.A.M. Teamfemmine A dal primo al sesto posto, le migliori sono Giulia Richiedei in 1’19,00, Camilla Ponti in 1’19,30 e Alessia Serelli con 1’20,40, primo tra i maschi Alan Vergine con il tempo di 1’22,40, secondo Tommaso Alini in 1’42,20.
Seconda parte di gara che parte con i 400 Stile Libero, anch’essi tutti a marchio G.A.M.primi quattro posti per le femmine A, rispettivamente occupati da Emma Tomasoni con 5’05,70, Benedetta Metelli con 5’28,70 e Giulia Richiedei con 5’32,90, per i maschi primo e secondo posto a Matteo Colosio in 4’59,20 e Michele Chiarini con 5’03,70. Seguono i 50 farfallamiglior crono B femminile a Olivia Broli con 44,30, seconda Valentina Chiappini con 1’01,60, Camilla Ponti è prima tra le esordienti A e nuota 34,1050 Rana femminili B con il miglior crono per Elisa Fialdini in 52,50, terzo tempo a Alessia Piraino con 53,20, tra le A, Alice Bettinazzi ottiene il secondo tempo in 48,20, per i maschietti B Riccardo Tweedie ferma il tempo in 42,00 al primo posto, secondo Davide Grossi in 43,80. 200 Misti a Valentina Bono per le esordienti a che nuota 2’59,20100 Stile Liberovinti da Giulia Richiedei con il tempo di 1’12,30, terzo tempo ad Alessia Serelli in 1’14,70, per i maschi secondo Lorenzo Facchetti che ferma il tempo in 1’05,20 e terzo Michele Chiarini in 1’06,30. Ultima gara in programma i 200 Ranavinti da Letizia Fialdini per le femmine in 3’13,50, argento virtuale al maschile a Leonardo Tweedie con il tempo di 3’13,40.
Ottima prima prova per gli esordienti G.A.M. Team che partono con il piede giusto nel lungo percorso della nuova stagione Agonistica.

7 Novembre 2017

La Settima Stagione G.A.M. Team riparte il 7 Settembre 2017 con la Presentazione ufficiale delle squadre agonistiche di nuoto, pallanuoto e del team tecnico.

L’attenzione mediatica è ogni anno crescente per un movimento sportivo in continua evoluzione, la meravigliosa cornice dell’Auditorium San Barnaba di Brescia ha accolto il pubblico delle grandi occasioni. Accanto a tutti i nostri sostenitori, in primis i nostri principali sponsor AZIMUT, TOTEM, GHIAL, GHIDINI e TYR, i rappresentanti Istituzionali delle realtà locali in cui G.A.M. Team opera attraverso le quattro sezioni agonistiche di Brescia, Travagliato, Gardone Val Trompia e Lovere. Una straordinaria occasione per presentare gli obiettivi tecnici della prossima Stagione Agonistica 2017/2018, le nostre nuove formazioni Agonistiche di Nuoto, Pallanuoto, Nuoto Master nonché uno Staff Tecnico consolidato e migliorato dall’arrivo di alcune importanti novità, sono stati presentati inoltre gli eventi sportivi organizzati da G.A.M. Team presso le diverse Sezioni agonistiche in cui opera e premiati come ogni anno gli atleti che durante la precedente Stagione Agonistica 2016/2017 si sono distinti a livello Provinciale, Regionale, Nazionale ed Internazionale.

9-12 Novembre 2017

Genova è il palcoscenico del primo Trofeo Internazionale della nuova Stagione Agonistica 2017/2018 G.A.M. Team, alla piscina Sciorba oltre ai migliori atleti azzurri anche le rappresentative di numerosi team europei e la squadra di Lamberti ottiene eccellenti risultati nel 44° Trofeo Nico Sapio.
Numerose le gare degli atleti G.A.M. Team, il primo atleta a lasciare il segno è Michele Lamberti e lo fa nel migliore dei modi, nei 100 Dorso Juniores nuota 54,46, al suo fianco Riccardo Pini quinto con 56,78, entrambi in finale nuotano rispettivamente 54,08 e 56,81, Riccardo è quarto e Michele si mette al collo la medaglia d’Oro. Nei 100 Rana Matilde Zucchini nuota un ottimo 1’13,03 che le consente di qualificarsi alle finali con il terzo tempoin finale si migliora ulteriormente nuotando 1’12,37quarta, ai piedi di un podio di tutto rispetto. Riccardo Pini che si accaparra la finale dei 100 Farfalla nuotando 55 netto in qualifica e si migliora in finale fermando il cronometro a 54,44, tempo che vale la medaglia di Bronzo. G.A.M. Team brilla anche in finali assoluteMichele Lamberti affronta la gara dei 200 Dorso e in finale tra atleti di quattro nazionalità differenti nuota il 9° tempo in classifica assoluta, il cronometro segna 2’00,67Pietro Schinetti nuota invece i 200 Stile Libero per la classifica assoluta e con 1’49,10 ottiene l’11° tempo, ottimo Matteo Lamberti che con il tempo di 3’53,87 nei 400 Stile Libero è 6° assoluto. Anche al femminile c’è una sesta posizione assoluta ed è per Simona Stival che nuota i 400 Misti in 4’56,04.
Spettacolo anche tra i ragazzi, nei 100 Farfalla al femminile Anna Colombo e Alessia Ossoli ottengono la finale con 1’06,03 e 1’07,56 (secondo e terzo tempo), nuotano 1’05,18 e 1’07,71, per Anna è Argento al Nico Sapio, quarto posto per Alessia; tra i maschi finale giovani anche per Elia Fracasetti che nuota 1’07,14 qualificandosi ottavo e si migliora in finale con 1’05,27Finali anche nei 100 DorsoAnna Colombo si qualifica con 1’08,53 (4° tempo), in finale nuota 1’08,79 e ottiene il sesto posto in classifica, Luca Ponti nuota il terzo tempo 1’04,38 in qualifica e si scatena nella finale toccando la piastra in 1’03,82, tempo che vale l’Argento giovani. Davide Brambati è in finale nei 100 Rana con 1’13,77 (5° tempo), si migliora più tardi in finale nuotando 1’12,89, ma il piazzamento non cambia, sarà quintoNoemi Lamberti e Laura Pitossi si qualificano per le finali dei 100 Stile Libero, Noemi nuota 59,67 e Laura 1’02,11, in finale approdano con il 1° e 6° tempo, in finale Noemi si ripete e si migliora, nuota 59,32 e centra l’Oro ragazze del Nico SapioLaura è ottava con 1’02,33Noemi centra anche la finale dei 200 Misti con il primo tempo, 2’27,68, in sua compagnia in finale anche Alessia Ossoli che con 2’30,40 si qualifica con il 4° tempo,in finale Noemi è d’Oro con il tempo di 2’25,66Alessia Ossoli ai piedi del podio al quarto posto con 2’28,58200 Misti da finale anche per Elia Fracasetti e Luca Ponti che in qualifica nuotano 2’21,74 e 2’23,85 rispettivamente terzo e quarto tempo di qualifica, in finale è però Luca a sopravanzare il compagno di squadra con il tempo di 2’18,92 che vale la medaglia di BronzoElia nuoterà 2’20,40 ottenendo un ottimo quinto posto.
Davvero ottima la prestazione di squadra per G.A.M. Teamnella categoria Ragazzi è Argento di Squadra e la Classifica Generale rende onore agli ottimi tempi visti in acqua, i bresciani sono settimi dietro a formazioni di assoluto valore nazionalevince il Centro Sportivo Esercito, argento al Team Nuoto Lombardia, bronzo ai genovesi dell’Andrea Doria, seguono niente meno che il Circolo Canottieri Aniene e il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro di Roma, poi la squadra di casa del Genova Nuoto e G.A.M. Team a pari punti con la milanese DDS. Molti atleti hanno approfittato del palcoscenico internazionale per ottenere i ticket di accesso ai campionati nazionali giovanili primaverili di Riccione, sono Anna Colombo nei 100 Farfalla, Noemi Lamberti nei 100 Stile Libero e Luca Ponti nei 200 Misti.

18 Novembre 2017

Sabato 18 Novembre alla Piscina Lamarmora di Brescia gli atleti della provincia erano alle prese con le Distanze Speciali, che per la prima volta sbarcano anche a livello giovanile in Prima Prova di Coppa Tokio nelle accezioni degli 800 metri Stile Libero Maschili e dei 1500 Stile Libero Femminili in quanto gare olimpiche dalla prossima edizione dei giochi, G.A.M. Team riscalda da subito l’atmosfera del tempio del nuoto bresciano.        
Si parte con i 400 Misti femminili e i migliori risultati assoluti sono il miglior tempo sulla carta per Simona Stival, ’99 che nuota un ottimo 4’53,69, terzo tempo e straordinaria prestazione anche per la 2004 Noemi Lamberti che chiude la sua gara in 4’59,62 e ottiene il Pass per i Campionati Italiani Giovanili di Riccione. Al maschile i due migliori crono sono G.A.M. Team, e appartengono a Leonardo Trufelli ’99 e a Riccardo Alborghetti ’01 che fermano il cronometro rispettivamente in 4’38,61 e 4’42,75, bene anche Elia Fracasetti in 4’50,24 tra i ragazzi ’04, ottimo il suo rilievo cronometrico che consente anche a lui di staccare il Ticket per i Criteria di Riccione e Mattia Previtali che per l’anno 2002 ferma il tempo a 8’41,74. 800 metri femminili e altra doppietta al vertice per G.A.M. Team, primo tempo e prestazione esaltante di Giorgia Tononi ’03 che archivia la gara in 9’00,01 e si accaparra un posto a Riccione per i Campionati Italiani Giovanili, alle sue spalle la ’99 Elena Piantoni con il tempo di 9’06,44. L’esordio degli 800 Stile Libero maschili non cambia l’esito dei riscontri sulla carta primo tempo all’ottima gara di Matteo Lamberti ’99 che tocca la piastra in 8’00,39, a ruota il compagno di squadra Pietro Schinetti, ’98, anche per lui ottimo crono in 8’03,97. Il miglior atleta G.A.M. Team per i 1500 Stile Libero maschili è di Leonardo Amadini, ’01, che nuota 17’14,31.

26 Novembre 2017

Giornata di Sport di ottimo livello al Palablu di Travagliato, G.A.M. Team organizza e onora l’8° Memorial Giorgio Sussarello, squadre da tutto il nord Italia si sono sfidate per tutta la giornata e alla fine è la squadra di casa a brillare sul piedistallo più alto.
G.A.M. Team, società sportiva bresciana sotto la guida del Presidente Giorgio Lamberti, ormai da otto anni rende omaggio ad uno degli allenatori bresciani che ha lasciato maggiormente il segno nella storia del nuoto italiano, i ragazzi di Lamberti hanno sempre onorato la sua memoria vincendo il trofeo in palio al Palablu.
L’Edizione 2017 è stata una impresa titanica, sono stati ben 800 gli atleti schierati ai blocchi di partenza (1700 i cartellini gara), ottima l’organizzazione G.A.M. Teamsostenuta da una collaborazione perfetta con il gruppo ufficiali gara e cronometristiimpeccabili nel gestire l’enorme mole di dati, emozionanti le gare in acqua con i ragazzi di casa che hanno la meglio su altre 26 squadre provenienti da tutto il nord d’Italia, numerosi i big team anche fuori regione a contendersi un trofeo che per il settimo anno consecutivo è al sicuro tra le loro mani.
Prima gara in programma i 100 Dorso e per G.A.M. Team le medaglie sono di Giulia Fabris e Serelli Valentina, oro e argento Esordienti B in 1’21,96 e 1’23,82, oro anche per le esordienti A a Emma Tomasoni che nuota 1’17,62 e per le ragazze, la migliore è Noemi Lamberti 1’09,84, argento Juniores a Sara Barro in 1’05,55, tra i maschi l’oroesordienti B è per Federico Tomasoni che ferma il tempo a 1’32,16, Bronzo tra gli A a Michele Chiarini in 1’18,20, stesso metallo anche per i ragazzi al collo di Valerio Fogliata che nuota 1’15,88 e per gli junior, stavolta la terza piazza è di Andrea Schivalocchi che chiude in 1’06,14. Nei 200 Farfalla oro e argento alle ragazze, prima Anna Colombo in 2’26,99 e seconda Alessia Ossoli in 2’28,81, argento assoluto a Simona Stival in 2’20,34, fotocopia tra i ragazzi maschi, stavolta l’oro è per Luca Ponti seguito da Nicola Combini, chiudono 2’18,59 e 2’40,83, idem il podio junior con Michele Lamberti d’oro in 2’01,95 e Riccardo Alborghetti argento in 2’13,68, Lorenzo Bormanieri è invece il migliore tra gli assoluti e termina la gara in 2’08,6650 Stile Libero riservati ai più piccoli, tra le femmine argento e bronzo a Giulia Fabris (32,95) e Valentina Serelli (33,54), bronzo tra i maschietti a Davide Grossi in 34,08. 100 Rana d’argento per l’esordiente B Elisa Fialdini con il tempo di 1’50,88, bronzo junior ad Alice Radaelli in 1’19,31, tra i maschi Davide Grossi dopo il bronzo nei 50 Stile Libero si prende la rivincita con un oro in 1’35,87, argento ad Alessandro Artunghi tra i ragazzi 2004 in 1’21,82, oro junior a Riccardo Pini con 1’06,66, bronzo assoluto per Leonardo Trufelli che nuota 1’06,13. 200 Stile Libero spettacolari, tra le ragazzi la sfida metro a metro tra Laura Pitossi e Alessia Cittadini si conclude con l’oro di quest’ultima in 2’12,37, Laura è argento per un centesimo di secondo, sorriso e abbraccio a fine gara dicono molto sullo spirito sportivo della manifestazione, le junior G.A.M. Team sono argento e bronzo staccate anche loro di una manciata di centesimi Sara Radici nuota 2’08,33 e Giorgia Tononi 2’08,39, Elena Piantoni è la più veloce tra le assolute, nuota una gara eccellente e ferma il cronometro a 2’04,29, bronzo alla compagna di squadra Greta Delfini in 2’06,83; la prima medaglia maschile è il bronzo ragazzi di Mattia Previtali che nuota 2’00,30, oro junior ad Andrea Romeli in 2’03,02 seguito dal compagno di squadra Diego Bonomi che si mette al collo un bronzo in 2’04,94, la gara assoluta è straordinaria con Pietro Schinetti che mette dietro tutti in 1’49,09, secondo Matteo Lamberti in 1’51,54 alle loro spalle niente meno che il Campione Italiano Davide Nardini in 1’54,27. I 200 misti femminili chiudono la mattinata, Alessandra Previtali guadagna l’argento ragazze con il tempo di 2’33,20, Matilde Zucchini è invece l’oro junior in 2’24,82.
Pomeriggio di gare che si riapre con i 200 misti maschili, la prima medaglia G.A.M. Team è l’argento 2004 di Davide Brambati in 2’34,15, argento e bronzo invece tra gli juniores al collo di Elia Poli (2’16,00) e Nicolò Santini (2’23,26). 50 farfalla riservati agli esordienti B tra le femmine bronzo ad Olivia Broli in 45,69 e per i maschi oro a Davide Pedersini in 39,32 e bronzo a Federico Zanardelli in 43,44. I 400 Stile Libero sono un bollettino di guerra, ragazze dal primo al quarto posto, la migliore è Alessia Ossoli in 4’22,94, poi Noemi Lamberti in 4’24,72 sul podio con Alessia Cittadini 4’33,08, giù dal podio Laura Pitossi, tra le junior l’oro è per Giorgia Tononi in 4’22,69, bronzo a Sara Radici con il tempo di 4’24,76, (7 le atlete G.A.M. Team ai primi 10 posti), tra i maschi il bronzo 2004 è per Mattia Bertazzi in 4’41,81, oro ragazzi a Mattia Previtali in 4’14,36, podio juniores composto da Riccardo Alborghetti oro in 4’08,56, argento a Andrea Romeli con il tempo di 4’14,48, per gli assoluti oro e argento sono per Matteo Lamberti e Lorenzo Bormanieri, che toccano la piastra rispettivamente in 3’59,36 e 4’00,88. 200 Rana che si aprono con l’argento ragazze di Alessandra Previtali in 2’47,27, Matilde Zucchini nuota la sua rana in 2’35,51 vincendo l’oro junior, a Claudia Portava invece l’oro assoluto in 2’45,91Davide Brambati è l’oro maschile 2004 con il tempo di 2’47,41, a Elia Poli l’argento junior in 2’28,48, stessa medaglia versione assoluti a Leonardo Trufelli in 2’22,53. 100 Farfalla esordienti A con Giulia Richiedei che afferra l’argento in 1’16,20, alle sue spalle il bronzo è per Camilla Ponti in 1’16,87, tra i maschi l’oro junior è di Michele Cortinovis che nuota 59,10200 Dorso ragazze a Anna Colombo in 2’23,92, la più veloce tra le junior è invece Sara Barro in 2’21,78, oro e argento assolute a Simona Stival2’23,22 e Claudia Germiniasi 2’28,59, il primo oro maschile è per Luca Ponti che nuota 2’18,71 per i ragazzi 2004, bronzo ad Andrea Schivalocchi per gli juniores in 2’21,56, oro assoluto a Lorenzo Bormanieri con il tempo di 2’12,64. Ultima gara della manifestazione i 100 Stile Libero, l’argento assolute è per Delfini Greta che ferma il tempo a 58,83, filotto maschile junior capitanato da Michele Lambertioro in 50,47, argento a Riccardo Pini in 53,50 e bronzo a Lorenzo Vismara con il tempo di 55,59, quarto posto a Michele Cortinovis, l’ultima batteria della manifestazione è vinta da Pietro Schinetti che conquista l’oro assoluto nella gara più veloce in 50,34.
Oltre agli importanti risultati personali, ottengono i ticket d’accesso ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione i 400 Stile Libero di Alessia OssoliNoemi LambertiSara Radici e Giorgia Tononi. La Classifica finale parla chiaro, G.A.M. Team si impone con 518 punti sulle rivali, seconda piazza per i varesini della Robur et Fides a quota 415 punti, bronzo di squadra alla Rari Nantes Trento a 230, poi la Polisportiva Brembate di Sopra e gli Amici Nuoto Riva.

1-2 Dicembre 2017

G.A.M. Team per la seconda volta consecutiva nella sua storia schiera i suoi gioielli allo Stadio del Nuoto di Riccione per i Campionati Italiani Assoluti Open, alla più prestigiosa manifestazione nazionale approdano quattro atleti: Michele Lamberti,  Pietro SchinettiMatteo Lamberti e Matilde Zucchini, ottimi i loro risultati, per nulla intimoriti dalla portata dell’evento.
La prima mattinata di gare comincia con Matilde Zucchini che torna a solcare il palcoscenico degli assoluti e chiude la sua gara 32a nei 100 Rana, nuota 1’12,19Michele Lamberti è in acqua nel pomeriggio per i 100 Dorso, anche per lui una buona gara anche sotto la pressione di una manifestazione di questa caratura, ferma il cronometro a 54,15, ottimo tempo che lo piazza al 17° posto in Italia.
Il secondo giorno vede di nuovo in acqua per primo proprio Michele25,02 è il suo crono nei 50 Dorso, tempo di assoluto rispetto, è 15° in Italia, dopo di lui Pietro Schinetti nuota i 200 Stile Libero in 1’49,83, sarà 31°, risultato che conferma la sua ritrovata solidità e lo porta per la terza volta sotto l’1’50” in questa stagione. Nel pomeriggio è Matteo Lamberti a prendere parte alle competizioni con i suoi 1500 Stile Libero, nuota 15’12,82 per un incredibile 8° posto assoluto in Italia, poco dopo di nuovo in acqua il fratello Michele nei 200 Dorso, chiude 1’58,01 ed entra insieme al fratello nella Top Ten Nazionale Assoluta proprio con il 10° posto, Matilde Zucchini apre e chiude la rassegna per G.A.M. Team, l’ultimo atto è un ottimo 200 Rana nuotato in 2’33,03 che segna il suo nuovo record personale e una prestigiosa casellina numero 15 in Italia.
Per la cronaca G.A.M. Team, arrivata a Riccione per ben figurare alla più prestigiosa manifestazione dello stivale entra anche nella Classifica finale a squadre maschile, è la 43a società assoluta36a tra le società civili posizione di grande orgoglio anche perchè è l’unica Società bresciana classificata, (5a al maschile tra le lombarde).

3 Dicembre 2017

Il weekend natatorio bresciano inizia sabato dal tempio de Lamarmora con le distanze speciali della Seconda Prova di Coppa Tokio e si conclude al Palablu, dove si riaccendono le luci sul nuoto a distanza di una settimana dopo il Memorial Sussarello.
Sabato a Lamarmora le prestazioni di maggior rilievo sono il 5’04,21di Giorgia Tononi nei 400 Misti che valgono il pass per i Campionati Italiani di Categoria di Riccione, ottimi anche gli 800 Stile Libero femminili con due ticket per Riccione ad opera di Lamberti Noemi che nuota 9’06,26 e Alessia Ossoli che rompe la barriera dei 9 minuti nuotando uno stupendo 8’56,20. Bene anche i 1500 Stile Libero maschiliil migliore in acqua a Brescia è Lorenzo Bormanieri che nuota 15’56,45.
La domenica di gare al Palablu parte dai 200 Stile Libero e su un virtuale podio bresciano per G.A.M. Team ci sono Greta Delfini, che segna il miglior tempo in 2’06,86 e un’Alessia Ossoli in grande condizione al terzo posto con il tempo di 2’10,53, al maschile il miglior tempo è sempre G.A.M., Leonardo Trufelli nuota 1’56,97 alle sue spalle al secondo posto Lorenzo Vismara in 1’57,50. Nei 50 Dorso, i migliori crono femminili G.A.M. Team sono il 32,46 di Anna Avogadro, seconda, seguita da Maristella Casati in 32,96. Andreoli Stefano ottiene il terzo tempo nei 100 Rana, nuota 1’09,31, Simona Stival è la migliore nei 200 Misti con 2’22,20Riccardo Pini nella stessa gara sfiora per una manciata di centesimi il pass per i Campionati Italiani e ottiene il miglior crono maschile con 2’08,16, poco male, la qualificazione è alla sua portata. Greta Delfini è la migliore anche nei 50 Stile Libero, nuota 27,51, in sua compagnia un Giorgia Tononi in ottima forma è terza con 27,88, al maschile Michele Cortinovis ottiene il secondo tempo con 25,44. Sara Barro sbaraglia la concorrenza nei 200 Dorso nuotando 2’20,76, terza e quarta nella stessa gara Noemi Lamberti e Alessia Cittadini che nuotano rispettivamente 2’27,22 e 2’31,44; 100 Farfalla maschili sotto il minuto per Riccardo Alborghetti che ottiene il terzo crono in 59,90 e chiude la mattinata.
Nel pomeriggio sfilata G.A.M. Team nei 400 Stile Libero femminili con il podio al completo capitanato dal 4’20,96 di Elena Piantoni, alle sue spalle un’altra ottima prestazione di Alessia Ossoli in 4’23,40 che vale il ticket per Riccione e il terzo gradino di Simona Stival che non delude le aspettative in 4’25,21. Bene anche la Farfalla veloce maschileprimo Pietro Schinetti reduce dagli Assoluti Invernali di Riccione che nuota 25,29, terzo tempo per Michele Cortinovis con 26,82. Sara Barro vince anche i 100 Dorso con il tempo di 1’04,70sfida in casa nei 50 Rana con il duo Riccardo Pini – Gabriele Pluda a contendersi il primo gradino, la spunta Riccardo in 30,64, Gabriele è lì a soli 5 centesimi. Greta Delfini conclude la sua giornata veloce con il secondo crono dei 100 Stile Liberoal maschile G.A.M. Team si prende tutto il podioil migliore è Leonardo Trufelli che nuota 53,65, poi Lorenzo Vismara in 54,10 e Riccardo Alborghetti che nuota 55,29.
Ottima l’organizzazione dell’evento da parte di G.A.M. Team che dopo aver fronteggiato un’invasione di 800 atleti solo una settimana fa durante il Memorial Sussarello consente alla Coppa Tokio uno svolgimento perfetto; dal weekend bresciano si torna a casa anche con i ticket per i Campionati Italiani di Categoria di Riccioneper Giorgia Tononi nei 400 Misti e per Noemi Lamberti e Alessia Ossoli negli 800 Stile LiberoAlessia che stacca il pass anche dei 400.

7-8 Dicembre 2017

Come ogni anno l’Immacolata è occasione per i nuotatori bresciani (e non) di confrontarsi nella vasca di Montichiari al Trofeo Sogeis – Rock Swim Meeting, giunto quest’anno alla decima edizione, prestigiosa manifestazione bresciana che accoglie squadre da tutto il norditalia. Ottima la prova di G.A.M. Team che riempie il sacco in vista del Natale con tempi utili per l’accesso ai Campionati ItalianiRecords della Manifestazione e Migliori Prestazioni.
Si parte Giovedì 7 Dicembre con i 200 misti femminili a Montichiari e G.A.M. Team presenta da subito il suo biglietto da visita, l’oro ragazze è di Noemi Lamberti che nuota 2’24,98 strappa il ticket per i Campionati Italiani Giovanili di Riccione e guadagna l’applauso dell’Aquatic Center, bene anche le junior, d’argento Matilde Zucchini con un buon 2’23,68. 200 stile libero declinati al maschile e due atleti G.A.M. Team al verticeoro a Pietro Schinetti che ferma il tempo a 1’48,76, dopo di lui Matteo Lamberti è d’argento in 1’51,08. 100 farfalla maschili e un altro oro è dietro l’angolo, se lo aggiudica Riccardo Pini con un ottimo 54,61, doppia distanza invece al femminile per Alessia Ossoli che chiude i 200 farfalla in 2’24,21 guadagna un posto ai Campionati Italiani di Categoria Invernali e la medaglia d’oro della manifestazione. Michele Lamberti è imbattibile nei suoi 200 dorso, vince l’oro junior con il tempo di 1’58,59, ragazze invece ai 100, cambiano gli interpreti ma il risultato per G.A.M. Team è sempre d’oro, stavolta ad opera di Anna Colombo che nuota 1’05,32 e guadagna anche il ticket per i Criteria di Riccione. Argento assoluto nei 100 rana invece per Gabriele Pluda che nuota 1’04,71 in buona forma a dispetto del momento di allenamenti intenso in cui i nuotatori si trovano, doppia distanza della rana al femminile e la medaglia d’argento è per Matilde Zucchini che tocca la piastra in 2’36,14 e chiude la giornata di gare. Lo spettacolo del nuoto riparte Venerdì con il bel bronzo assoluto di Leonardo Trufelli nei 200 misti maschili che si migliora in 2’09,97, oro poco dopo al femminile per Noemi Lamberti nei 200 stile libero ragazze, infiamma la tribuna e guadagna il pass per i Campionati Italiani anche in questa gara nuotando 2’07,82, stessa gara di bronzo assoluto per Elena Piantoni che ferma il tempo a 2’04,60, 100 stile libero invece per i maschi e Pietro Schinetti è bronzo assoluto con il tempo di 50,77. Doppio podio G.A.M. Team nei 100 farfalla femminili, medaglia d’oro ad una scatenata Anna Colombo che nuota 1’05,82, terzo gradino per Alessia Ossoli in 1’07,17. 100 dorso maschili e ennesimo doppio podio, questa volta l’oro è di Michele Lamberti che nuota 54,41 stabilendo il nuovo record della manifestazione, alle sue spalle di bronzo l’ottimo Riccardo Pini che nuota 56,85. 100 rana e la migliore interprete G.A.M. Team è di certo Matilde Zucchini che infatti non sfigura a Montichiari guadagnando il bronzo in 1’13,13, i 200 rana maschili chiudono la mattinata di gare con un altro bronzo, per i ragazzi sul podio Stefano Andreoli con 2’28,10, argento assoluto invece per Gabriele Pluda con il crono di 2’20,35. Pomeriggio di gare che inizia con i 400 stile libero, la prima sul podio per G.A.M. Team è Laura Pitossi, argento ragazze in 4’33,63, doppio podio per le juniororo a Tononi Giorgia che nuota 4’22,87 in compagnia di Sara Radici, bronzo in 4’28,01, bronzo anche a declinazione assoluta per Elena Piantoni che ferma il tempo a 4’20,10. Anche per i maschi ci sono medaglie, la prima è l’argento ragazzi di Mattia Previtali in 4’10,58, doppietta al vertice per gli assoluti, fotocopia dei 200 metri, oro ad un Pietro Schinetti in buona forma con il tempo di 3’51,65, argento a Matteo Lamberti in 3’57,75. Noemi Lamberti non sazia d’oro trionfa anche nei 400 misti ragazzenuotando 5’03,21, alle sue spalle bronzo per Alessia Ossoli con 5’05,42, per le assolute ottimo l’argento di Simona Stival in 4’54,53. Parte lo show della velocità all’Aquatic Center, si comincia con i 50 farfalla ragazze e Anna Colombo è argento in 29,79, oroinvece a Riccardo Pini che in 24,74 infrange il record della manifestazione già da lui detenuto fino ad ora, 50 dorso femminili e Anna Colombo è di nuovo d’oro in 31,10, argento junior per Sara Barro in 30,33, al maschile oro e record della manifestazione per Michele Lamberti che tocca la piastra in 25,46 ottimo anche Riccardo Pini che sale sul podio in sua compagnia al terzo gradino con 26,23, ultimo atto al Trofeo Sogeis di nuovo a nome Michele Lamberti che chiude la rassegna con il nuovo record della manifestazione anche nei 50 stile libero, nuota un incredibile 23,27.
Due migliori prestazioni al Trofeo Sogeis per G.A.M. Team, il migliore tra gli Juniores è Michele Lamberti, per gli Assoluti primo posto invece a Pietro Schinetti, le feste non fermano la voglia di vincere dei ragazzi G.A.M. Team.

10 Dicembre 2017

Domenica di gare per gli Esordienti G.A.M. Team a Gussago, impegnati nella Seconda Prova Provinciale Esordienti, una sessione estenuante in cui sono state rappresentate tutte le gare in vasca del programma, ottimi i risultati dei piccoli talenti.
I migliori risultati della mattinata arrivano anzitutto dai 50 farfalla esordienti B, primo e secondo tempo per Giulia Fabris e Valentina Serelli che nuotano rispettivamente 38,7 e 39,10, sfiora il podio virtuale anche Camilla Ponti, per lei quarto tempo nei 200 farfalla A con 2’51,70. Secondo crono per Sofia Zanardini nei 200 rana esordienti A, nuota 3’05,90, doppietta al vertice nei 100 stile libero B femminili, le protagoniste dei 50 farfalla si fanno di nuovo notare, questa volte a parti invertite il miglior tempo della giornata lo nuota Valentina Serelli in 1’14,00, alle sue spalle la compagna di squadra Giulia Fabris in 1’15,50. Nei 100 stile libero maschili due quarti posti virtuali per Riccardo Tweedie per gli esordienti B  in 1’16,30 e Lorenzo Facchetti tra gli A in 1’05,00. Nel pomeriggio Tomasoni Emma centra un ottimo secondo crono nei 400 stile libero con 5’51,00, bene anche i maschi terzo Michele Chiarini in 5’37,60 e quarto Matteo Colosio con 5’39,30. La migliore nei 200 stile libero esordienti A è Camilla Ponti che nuota il quarto tempo in 2’34,40, ottima Olivia Broli nei 50 Dorso B che con 46,30 è terza, stessa posizione anche al maschile tra gli esordienti A, Davide Grossi nuota i 50 Dorso in 40 netti. In serata le distanze speciali, negli 800 stile libero Emma Tomasoni nuota il secondo crono di giornata in 10’26,20 ottimo esordio sulla distanza, al maschile nei 1500 metri il migliore in casa G.A.M. è Matteo Colosio che chiude la gara in 18’59,70 ottenendo il terzo rilievo cronometrico.
Risultati di tutto rispetto per gli esordienti G.A.M. Team che si avvicinano al break natalizio con rinnovato entusiasmo, pronti a stupire anche il prossimo anno.

13-14 Gennaio 2018

Il 2018 inizia dalla Coppa Tokio, giunta alla quarta prova, e G.A.M. Team si fa trovare pronta alla piscina Lamarmora di Brescia, spiccano i nomi di Luca Ponti e Anna Colombo.
Sabato il tempio del nuoto bresciano ospita come sempre le distanze speciali, prima gara 400 misti femminili e Simona Stival segna la migliore prestazione con 4’54,01, strabiliante poco dopo anche Giorgia Tononi negli 800 stile libero che ferma il cronometro a 8’51,50 anche lei è la migliore bresciana, ottimo anche il quarto posto di Noemi Lamberti con 9’00,25, al maschile Matteo Previtali ottiene il terzo tempo in 8’36,86, terzo anche Andrea Romeli che nuota invece i 1500 stile libero in 16’34,10.
Domenica è Alborghetti Riccardo a brillare per primo nei 200 stile libero, nuota 1’59,75 ottenendo il secondo crono, Zucchini Matilde è la migliore nei 100 rana in 1’12,34, ottima prova per lei, nella stessa gara bene anche i maschi che sfilano dal secondo al quarto posto, i nomi sono quelli di Gabriele Pluda, Elia Poli e Stefano Andreoli, nuotano rispettivamente 1’06,22, 1’07,42 e 1’10,23. Secondo miglior crono per Anna Colombo nei 200 misti, il suo 2’22,67 vale l’accesso ai Campionati Italiani di Categoria Invernali di Riccione, nei 50 stile  libero Greta Delfini nuota il terzo tempo in 27,42, Ponti Luca è quarto nei 200 dorso, con 2’16,23 stacca anche lui il ticket per Riccione; Chiude la mattinata la prestazione di Camilla Baldin, terza nei 100 farafalla con 1’08,15. Pomeriggio di gare che parte con l’ottima prova dei ragazzi G.A.M. Team nei 400 stile liberola migliore è ancora una volta Giorgia Tononi che nuota 4’22,19, terzo crono per Noemi Lamberti in 4’24,30, con loro nella top ten bresciana di specialità anche Laura Combini e Laura Pitossi (rispettivamente ottava e nona), al maschile Lorenzo Bormanieri è secondo con 4’04,43. Matilde Zucchini si prende anche la migliore piazza dei 200 rana nuotando un ottimo 2’32,96spettacolare la gara maschile con una volata di Leonardo Trufelli inseguito dai compagni di squadra, Leonardo nuota 2’20,75, Gabriele Pluda è secondo in 2’22,70, sul podio anche Elia Poli che nuota 2’23,89, quarto Stefano Andreoli a completare lo show G.A.M. Team. Nei 200 farfallaSimona Stival ottiene il secondo crono in 2’19,40 trainando Anna Colombo ad una grande prestazione, Anna nuota 2’22,64 si classifica terza e si aggiudica il pass per i Criteria anche in questa gara, poco dopo stesso schema al maschile, stavolta il veterano è Riccardo Alborghetti (2’13,25) che libera la strada per il 2’17,75 di Luca Ponti che vale anche per lui l’accesso ai Campionati Italiani in questa gara. Matilde Zucchini nuota chiude la sua ottima giornata con il secondo posto nei 50 rana, tocca la piastra in 34,14, Greta Delfini è la più veloce nei 100 Stile libero femminili nuotando 58 netto, al maschile il terzo posto in 54,65 di Lorenzo Bormanieri chiude la manifestazione.

20-21 Gennaio 2018

Primo weekend di gare Esordienti per il 2018, in acqua sabato a Lamarmora e Domenica a Gussago per la 3a Prova Provinciale, G.A.M. Team come sempre protagonista.
Sabato via Rodi ospita gli Esordienti A per la prima giornata di gare che partono con i 200 misti e il miglior crono G.A.M. Team è di Camilla Ponti che nuota 2’48,30, al maschile Michele Chiarini precede di poco Matteo Colosio, 2’36,90 e 2’38,20, nei 200 stile libero Emma Tomasoni segna il secondo tempo in classifica chiudendo la gara in 2’22,40, prima tra le 2007, ad Alini Tommaso il miglior crono G.A.M. Team al maschile in 3’03,50. Nei 100 Rana Richiedei Giulia nuota 1’38,40, per i maschi Leonardo Tweedie 1’29,60, il miglior crono di squadra nei 200 dorso è di Policicchio Giada che ferma il tempo a 3’06,40, i 100 farfalla sono capitanati invece da Alessia Serelli che chiude la propria gara in 1’19,60, la stessa gara al maschile vede Michele Chiarini toccare la piastra in 1’15,80.
Domenica a Le Gocce di Gussago si riparte dagli Esordienti B, il miglior crono G.A.M. Team nei 100 misti è per Veronica Ambrosi, nuota 1’35,50, al maschile Davide Pedersini ottiene l’ottava posizione con 1’28,10. 400 stile libero per gli Esordienti A e la migliore è Sofia Zanardini in 5’22,30, tra i maschi Alessandro Sterni chiude in 5’19,00, si dimezza la distanza per gli Esordienti B e Valentina Serelli segna il secondo miglior tempo della rassegna in 2’40,30, Federico Tomasoni è il migliore dei maschietti G.A.M. in 2’37,40 (quarto in classifica). Nei 100 Rana i migliori crono G.A.M. Team sono di Fialdini Elisa che nuota 1’52,20 e Davide Pedersini che finisce la gara in 1’52,20. Nel pomeriggio si riparte dai 200 farfalla Esordienti A e Giulia Richiedei nuota il quarto crono della rassegna in 2’51,70, quarto anche Matteo Colosio tra i maschietti in 2’41,60, bronzo virtuale per i 50 farfalla B di Alessia Piraino e di Riccardo Tweedierispettivamente 45,20 e 39,20 alla piastra, doppietta al vertice invece per Giulia Fabris e Serelli Valentina nei 100 dorso B, nuotano 1’21,30 e 1’23,50, la migliore per le Esordienti A è Sofia Zanardini in 1’22,90. per i maschi B il migore in casa G.A.M. è Matteo Del Bono in 1’36,50, tra gli A invece Alessandro Sterni in 1’22,60. Emma Tomasoni nuota i 200 Rana in 3’07,90, Leonardo Tweedie chiude invece 3’08,30, nei 100 stile libero è di nuovo Giulia Fabris a primeggiare sulla provincia nuotando 1’14 netto per le B e per le A la migliore della squadra è Camilla Ponti in 1’09,10, tra i maschi i migliori crono di squadra sono invece di Davide Grossi tra i B in 1’18,50 e Alan Vergine tra gli A in 1’09,60.
Ottimo esordio nel nuovo anno per gli Esordienti G.A.M. Team che continuano il loro progressivo percorso di crescita e continuano a divertirsi nelle vasche bresciane.

27-28 Gennaio 2018

Weekend importante a Brescia per i ragazzi del G.A.M. Team, nella 5a Prova di Coppa Tokio collezionano prestazioni importanti e valanga di pass d’accesso ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione, un preludio interessante in vista dei prossimi Campionati Regionali.
Sabato dedicato alle Distanze Speciali, si parte come sempre dai 400 misti, per i maschi il miglior crono in casa G.A.M. è di Leonardo Trufelli che nuota 4’39,14 classificandosi quarto, stessa posizione per gli 800 metri stile libero di Elena Piantoni che chiude la sua gara in 9’04,60, secondo crono invece tra i maschi nella stessa gara per Pietro Alborghetti che ferma il tempo a 9’09,80. Esordio nei 1500 stile libero per Alessia Ossoli che nuota una gara davvero spettacolare e sempre all’attacco, il crono è impressionante: 16’58,15 le avversarie toccano le piastre ben 5 minuti dopo, è il primo tempo stagionale in Italia per le 20041500 stile libero da show anche per i maschi, con il terzetto composto da Lamberti Matteo, Pietro Schinetti e Lorenzo Bormanieri che detta il passo e si stacca subito dal resto della gara, è proprio quest’ultimo a lanciare il guanto di sfida ai compagni, raggiunto a metà gara dal cambio di passo di Matteo e Pietro si aggancia al treno di testa, Matteo si impone, Pietro accelera a quattrocento metri dal termine e sembra sopraffare Matteo che invece resiste all’attacco, il tabellone consegna il miglior crono a Matteo Lamberti in 15’14,50, poi Pietro Schinetti con 15’15,75 e Lorenzo Bormanieri che chiude 15’32,70, tutti e tre tempi validi per dei ticket gara a Riccione,  per la cronaca anche il quarto crono è G.A.M. Team, appartiene ad un ottimo Mattia Previtali che nuota 16’08,63. 1500 stile libero che non finiscono di stupire, per la seconda batteria in acqua c’è Elia Fracasetti, partenza all’arrembaggio e tempo finale che stupisce il pubblico e soddisfa Elia che ottiene il pass per i Campionati Italiani di Categoria, per lui 16’45,93.
Domenica di gare che parte dai 400 stile libero, la migliore tra i biancoazzurri è Sara Barro in 4’36,08, seguono i 50 farfalla con il duo composto da Laura Guidi e Greta Delfini che guida la classifica bresciana, nuotano rispettivamente 29,37 e 29,54, il migliore tra i maschi è Michele Cortinovis in 27,08. Nei 200 rana femminili in casa G.A.M. la migliore è Alice Radaelli in 2’50,05, vince la classifica maschile un ottimo Gabriele Pluda in 2’18,74. Maristella Casati è la migliore atleta G.A.M. nei 100 dorso con 1’08,86, Luca Ponti il migliore tra i maschi in 1’03,88, nei 200 farfalla Alice Radaelli nuota 2’37,12, vola tra i maschi la farfalla di Michele Lamberti a chiudere una gara sempre in testa in 2’01,41 è il migliore a Brescia, altro ticket per Elia Fracasettinella stessa gara, nuota un ottimo 2’17,06 e aggiunge i 200 farfalla al suo menù per Riccione. Elia Poli nuota 32,09 nei 50 rana, Anna Colombo chiude in 58,63 i 100 stile libero (5° tempo stagionale del suo anno in Italia), tra i maschi, nella stessa gara Leonardo Trufelli ottiene il secondo crono di giornata in 52,71. Nel pomeriggio i 200 stile libero riaprono le competizioni, ottimi i risultati delle ragazze G.A.M. Team, la migliore è Noemi Lamberti in 2’05,42 (2° tempo stagionale in Italia tra le 2004), poi Giorgia Tononi, Elena Piantoni e Alessia Ossoli che con 2’06,87 farà compagnia alle amiche anche a Riccione, il suo tempo vale l’accesso ai Campionati italiani Giovanili. Al maschile è di nuovo un terzetto G.A.M. Team ad infiammare gli spaltii fratelli Lamberti seguiti da Lorenzo Bormanieri staccano gli avversari di 4 secondi, è Michele ad avere la meglio con uno strepitoso 1’48,85 che lo proietta alla seconda prestazione stagionale italiana tra i 2000, nella sua scia Matteo con 1’50,59 e Lorenzo in 1’53,41. Sara Barro difende il dorso G.A.M. Team con 30,19 nei 50 metri, Claudia Porta è la migliore della squadra nei 100 rana che nuota in 1’15,36, tra i maschi la stessa gara è dominata dalla coppia Pluda-Trufelli che come solito si ritrovano davanti a tutti a contendersi il miglior crono, questa volta la spunta Gabriele Pluda in 1’04,56, Leonardo alle sue spalle nuota 1’05,03. 200 misti di carattere per Simona Stival che nuota il miglior crono bresciano della rassegna in 2’20,86, per i maschi Lorenzo Bormanieri è secondo in 2’08,31. Velocità a Lamarmora, nei 50 stile libero la migliore in casa G.A.M. è Giorgia Tononi in 28,01, tra i maschi Andrea Puicher Prencis nuota 26,34. Anna Colombo è la protagonista dei 200 dorso, apre il gas fin dalla prima vasca e chiude la sua gara con il tempo di 2’20,19 che vale per lei la partecipazione ai Campionati Italiani Giovanili anche in questa gara, tra i maschi il miglior crono G.A.M. è di Mattia Bertazzi in 2’29,46. 100 farfalla dominati da Laura Guidi che nuota il miglior crono bresciano in 1’04,34, tra i maschi il migliore è Riccardo Alborghetti in 1’01,59, ma è il giovane Luca Ponti a firmare la gara, nuota 1’02,45, il tempo esatto al centesimo per l’accesso ai Campionati Italiani Giovanili anche in questa gara, ciliegina sulla torta di un weekend di gare entusiasmante.
Weekend proficuo quindi alla Piscina Lamarmora per G.A.M. Team che racimola ben sette nuovi pass per i Criteria di Riccione, sono di Elia Fracasetti 200 farfalla e 1500 stile libero, 1500 stile libero anche per Pietro Schinetti e Lorenzo Bormanieri, Anna Colombo nei 200 dorso, Alessia Ossoli nei 200 stile libero e Luca Ponti nei 100 farfalla.

3-4 Febbraio 2018

Weekend di grandi soddisfazioni sportive per G.A.M. Team, impegnata alla Piscina Samuele di Milano nei Campionati Regionali declinati alle Staffette e poi al Fondo, e con gli Esordienti che affrontano invece il 6° Trofeo “Città di Gussago”, i risultati, su ogni fronte, hanno dell’incredibile.
La prima parte di questo stupefacente resoconto ci porta a Milanosabato pomeriggio iniziano i Campionati Regionali e il weekend è dedicato come detto alle Staffette, sono 18 le formazioni schierare in acqua da G.A.M. Team solo sette mancheranno il podio a fine weekend.
La prime staffette in acqua sono le 4×100 miste femminili, si parte dalle seniores Laura Guidi, Claudia Porta, Simona Stival e Greta Delfini tutte le ragazze superano i propri crono personali chiudendo in 4’24,78 con un ottimo quarto posto. Poco dopo è la volta della formazione juniores di Sara Barro, Matilde Zucchini, Camilla Baldin e Anna Avogadro e arriva il primo podio di giornata, il loro tempo, 4’22,51 vale l’Argento Regionale Juniores; c’è ancora spazio per stupire, è un climax che porta G.A.M. Team a salire piano piano sempre più in alto sul podio e lo fa con la formazione ragazze, in acqua Anna Colombo, Alessandra Previtali, Alessia Ossoli e Noemi Lamberti, tutte e quattro le frazioniste infrangono i loro records, nuotano rispettivamente 1’04,32, 1’15,96, 1’06,92 e 58,27 per concludere la gara con l’Oro Regionale Ragazze che vale 4’25,47. Parola alle staffette 4×100 stile libero maschili e la risposta del quartetto formato dai fratelli Lamberti, Matteo e Michele, Leonardo Trufelli e Pietro Schinetti non ha nulla da invidiare alle ragazze, anche qui tutti e quattro gli interpreti segnano nuovi record personali, Matteo nuota 51,60, Michele 49,61, Leonardo 52,44 e Pietro chiude 49,91 per andare ad incoronarsi Campioni Regionali categoria Cadetti in 3’23,56. Bene anche la staffetta junior di Michele Cortinovis, Diego Bonomi, Riccardo Alborghetti e Riccardo Pini che nuotano 3’37,85 e si piazzano al sesto posto regionale, quinta posizione invece per la formazione ragazzi composta da Stefano Andreoli, Andrea Puicher Prencis, Giulio Angeloni e Mattia Previtali chiudono 3’47,05. Parola che torna alle ragazze per le 4×200 stile libero femminili, per prime al blocchetto le formazioni seniores, per G.A.M. Team Greta Delfini, Simona Stival, Martina Visenzi e Elena Piantoni nuotano un ottimo 8’35,67 e si aggiudicano la Medaglia di Bronzo, ma non finisce qui, la formazione ragazze è la prima a far esplodere la Samuele, Sara Radici, Giorgia Tononi, Sara Barro e Anna Avogadronon lasciano scampo alle avversarie, nuotano rispettivamente 2’06,65, 2’07,29, 2’08,48 e 2’06,80 a fine gara il tabellone segna 8’29,22, sono Campionesse Regionali Juniores. Nemmeno il tempo di esultare ed in acqua ci sono le formazioni ragazze, quella di G.A.M. Team è guidata da Anna Colombo, prima frazionista, poi Alessia Cittadini, Alessia Ossoli e Noemi Lamberti e il risultato non potrebbe essere migliore, i loro crono: 2’08,98, 2’10,05, 2’07,90 e 2’05,67 valgono un altro Oro Regionale, tempo finale 8’32,60 che stacca le avversarie di 18″ e chiude la giornata di gare in bellezza.
Domenica si riparte dalle 4×100 miste maschili, e G.A.M. Team riparte con il botto, la formazione Cadetti di Michele Lamberti (54,08), Gabriele Pluda (1’04,08), Riccardo Pini (53,99) e Pietro Schinetti (49,88) chiude la gara in 3’42,03, ognuno dei frazionisti nuota ad di sotto del proprio record personale esaltandosi in una prestazione che li consacra Campioni Regionali Cadetti; non sfigurano le formazioni junior di Andrea Schivalocchi, Elia Poli, Michele Cortinovis e Riccardo Alborghetti, sesto posto in 4’08,56 e la formazione ragazzi di Luca Ponti, Stefano Andreoli, Elia Fracasetti e Mattia Previtali che salgono un gradino classificandosi quinti in 4’08,87. Si torna al gentil sesso per le 4×100 stile libero femminili, si parte dalla formazione Seniores composta da Greta Delfini (58,09), Laura Guidi (58,70), Sara Castellini 1’00,97 ed Elena Piantoni (57,87), per loro terzo gradino del podio, Bronzo Regionale in 3’55,63. Meglio delle Senior le Junior Anna Avogadro (59,46), Sara Barro (59,79), Sara Radici (59,82) e Giorgia Tononi (59,08), è Argento Regionale con il tempo di 3’58,13. Scende l’età e si risale il podio, in acqua ci sono le Ragazze Anna Colombo, Alessia Ossoli, Laura Pitossi e Noemi Lamberti e il successo è straordinario, nuotano rispettivamente 59,02, 59,18,1’01,74 e 57,85 e con il tempo di 3’58,79 staccano le avversarie di quasi 8″ proclamandosi Campionesse Regionali categoria Ragazzi. Tornano in acqua le formazioni maschili, ma il risultato non cambia, si esaltano i protagonisti della 4×200 stile libero maschile CadettiPietro Schinetti nuota 1’50,27, poi 1’53,67 per Matteo Lamberti, l’1’54,34 di Lorenzo Bormanieri e la chiusura in 1’49,53 di Michele Lamberti sono di nuovo davanti a tutti, Campioni Regionali con il tempo di 7’27,81. Il weekend di staffette si conclude con due convincenti prove concluse entrambe al quarto posto, gli Juniores Andrea Romeli, Michele Cortinovis, Elia Poli e Riccardo Alborghetti nuotano 8’03,58, i Ragazzi Stefano Andreoli, Luca Ponti, Elia Fracasetti e Mattia Previtali terminano la loro gara in 8’10,85.
Il resoconto finale dei Campionati Regionali Staffette di G.A.M. Team è impressionantesu 18 staffette in gara 11 sono sul podio7 d’Oro2 d’Argento e 2 di Bronzo, gli altri mai oltre la sesta posizione con la maggior parte dei ragazzi che ha trovato nel gruppo la forza di nuotare oltre il proprio record personale.

Il pomeriggio di domenica è dedicato ai Campionati Regionali Indoor di Fondo, G.A.M. Team trova un’altra occasione per esaltare il pubblico di Milano, nonostante le fatiche che alcuni dei protagonisti hanno accumulato nuotando, spesso da protagonisti, anche le staffette del mattino.
3Km, è questa la distanza da nuotare per Alessia Ossoli, Anna Masetti, Pietro Alborghetti ed Elia Fracasetti, si parte due per corsia schierati in calottina bianca o nera, nella prima batteria, in acqua per G.A.M. Team subito Pietro, Anna e Alessia, la cuffia nera di quest’ultima si fa notare da subito, resta in controllo nei primi duecento metri, lasciando raffreddare le partenze arrembanti dei molti dei partecipanti e poi ingrana il passo, scala la concorrenza e se ne va in una solitaria fuga durata tutta la gara, al termine la consacrazione a Campionessa Regionale con il tempo di 36’15,30 come se non bastassero le tre medaglie d’oro del mattino guadagnate con le compagne nei Regionali di Staffetta; non sfigurano Anna Masetti ottava con 39’33,90 e Pietro Alborghetti settimo tra i maschi in 37’07,80. Batteria veloce maschile e a tenere alta la bandiera del G.A.M. Team c’è un altro reduce delle belle staffette del mattino, Elia Fracasetti tralasciata la bagarre dei primi 200 metri, imposta il suo ritmo e piano piano scala le posizioni fino a chiudere con uno stupendo quarto posto (primo del suo anno), nuota 35’15,30.

Con i categoria impegnati dalla prima sessione stagionale di regionali, gli esordienti partecipano al 6° Trofeo di Nuoto Città di Gussago che accende Le Gocce domenica 4 febbraio, per i piccoli G.A.M. Team è un trionfo, conquistano il trofeo con una sfilata di successi.
La mattinata di gare parte dai200 stile libero e Giulia Fabris mette subito in chiaro qual’è il passo dei piccoli di casa G.A.M. vincendo la medaglia d’oro 2008 in 2’35,02 e staccando l’argento di 22 secondi, poco dopo è la volta delle 2007, e l’andamento non muta, anzi, Letizia Fialdini e Giulia Richiedei si prendono per mano conquistando le prime due posizioni, l’oro di Letizia vale 2’32,53, l’argento di Giulia 2’33,04; tra i maschi c’è l’argento di Alan Vergine per l’anno 2006, con il tempo di 2’31,17 e il bronzo 2005 di Michele Chiarini in 2’19,41. Per i 50 rana G.A.M. Team si accaparra l’argento 2009 femminile di Elisa Fialdini, che nuota 52,24 e il bronzo 2007 maschile di Davide Grossi in 44,30. I 100 dorso si aprono con la vittoria di Valentina Serelli, per l’anno 2008, in 1’25,70 che stacca di 10 secondi la concorrenza, per le 2007 Nicole Curti è bronzo in 1’25,56. Farfalla declinata ai 200 metri e medaglia d’oro a Benedetta Metelli che ha la meglio sulla concorrenza tra le 2006 nuotando un ottimo 2’47,24, tra i maschi Tommaso Alini è il bronzo 2006 in 3’26,89. Nei 50 stile libero è Emma Tomasoni la medaglia d’oro 2007, con il tempo di 31,43, le risponde il 2008 Francesco Sala che con 38,04 è argento. 400 misti e doppio podio 2007Camilla Ponti vince la gara in 5’55,33, Giulia Richiedei la segue, d’argento, in 6’11,83. Oro a Elisa Fialdini nei 100 rana 2009 e stessa sorte per la sorella Letizia, anno 2007, nuotano rispettivamente 1’48,55 e 1’28,77. Chiudono la mattinata i 400 stile libero che premiano il coraggio di Camilla Bregoli, unica 2009 ad affrontare la distanza, suo quindi un audace oro in 6’24,47, Aurora Sterni è il bronzo 2008 in 6’35,29, Emma Tomasoni domina invece l’anno 2007 con uno stupendo 5’00,80 stacca le avversarie di 23 secondiconquistando l’ennesimo oro, le risponde poco dopo il fratello Federico che allo stesso modo vince l’oro 2008 in 5’28,72, ottimo anche l’argento di Raffaele Finkbein per i 2006 in 5’35,03.
Le gare si riaprono nel pomeriggio con i 50 farfallaCamilla Ponti è l’oro 2007 in 34,21, tra i maschi, invece, ci sono il bronzo 2007 di Riccardo Stofler con il tempo di 41,85 e l’argento 2006 di Alan Vergine in 33,38. 200 dorso in acqua e Giulia Fabris conquista l’argento 2008 in 2’59,03 un secondo esatto in meno per l’argento 2007 di Elisa Martinelli che nuota 2’58,03, la medaglia maschile è di Federico Tomasoni che domina la gara 2008 vincendo l’oro in 3’06,16. Nella doppia distanza dei misti la portacolori G.A.M. Team è Emma Tomasoni, e non delude, conquista la medaglia d’oro 2007 con un ottimo 2’45,48. I 100 stile libero regalano subito un doppio podio, l’oro 2009 è di Camilla Bregoli con il tempo di 1’29,62, sul  podio con lei, di bronzo, Aurora Policicchio in 1’37,78, è oro anche l’anno 2008Serelli Valentina chiude la sua gara davanti a tutte in 1’13,22, argento invece per l’anno 2007, protagonista stavolta Giada Policicchio che nuota 1’13,99; tra i maschi Michele Chiarini è bronzo 2005 in 1’03,55. 200 rana appannaggio delle sorelle Fialdiniterza medaglia di specialità per Elisa, è d’oro e vale 3’56,25, come nei 100 metri anche la sorella maggiore Letizia vince l’anno 2007 in 3’07,70, tra i maschi l’argento 2007 è di Riccardo Tweedie che nuota 3’18,48. Di nuovo alla farfalla e di nuovo Camilla Ponti che replica l’oro 2007 dei 50 anche nei 100 metri nuotando 1’15,42, bronzo a Benedetta Metelli per l’anno 2006 in 1’18,24 e di nuovo argento, come nei 50 metri ad Alan Vergine per i maschi 2006 in 1’16,33. Siamo ai 100 misti, e per G.A.M. Team c’è il doppio podio femminile 2009Camilla Bregoli è medaglia d’oro in 1’42,15, Gloria Tassone di bronzo con il tempo di 1’51,64, anche per l’anno 2008 c’è un doppio podiooro a Giulia Fabris che ferma il cronometro a 1’23,54, la segue a ruota Valentina Serelli, d’argento, in 1’27,61; al maschile G.A.M. Team non è da meno, Federico Tomasoni è l’oro 2008 con il tempo di 1’24,15, tra i 2007 invece Riccardo Tweedie e Davide Grossi occupano secondo e terzo posto con i rispettivi tempi di 1’25,23 e 1’25,68. Lunghe distanze al via con gli 800 stile libero femminili, Nicole Curti conclude ottimamente la sua gara in 11’22,87 conquistando il bronzo 2007, al maschile si nuotano invece i 1500 stile libero e il bronzo 2006 è per Andrea Crema che nuota 21’25,74, argento invece per Matteo Colosio, 2005, in 19’06,79.
La Classifica di Società parla chiaro, con 606 punti G.A.M. Team vince il 6° Trofeo Città di Gussago davanti all’Aquatic Center di Montichiari a quota 527 e alla GIS Milano di bronzo con 340,5 punti, il bottino dei piccoli atleti G.A.M. Team è di 22 medaglie d’oro, 15 d’argento e 13 di bronzo a sottolineare un’ottima solidità di squadra.

27 Gennaio 2018

Esordio nel Campionato di Serie C 2018 per la Pallanuoto G.A.M. Team che affronta in casa la Pallanuoto Piacenza in una partita tesa e molto sentita da piubblico e addetti ai lavori, estremamente equilibrata ed emozionante e con poche sbavature da parte di entrambe le squadre.
Primo tempo ricco di capovolgimenti di fronte, alla rete di Frassoni il Piacenza reagisce subito la rovesciata di Merlo che trova il pareggio, continua l’azione offensiva dei piacentini Piacenza che si portano sull’1-2 grazie ad un bellissimo tiro di Martini, G.A.M. Team reagisce e centra il pareggio con Tira; finale piacentino, un’altra rovesciata, questa volta ad opera di Fanzini porta il primo parziale sul 2-3 in favore degli ospitiNel secondo tempo G.A.M. Team cambia passo, Boccali, Romagnoli e Moratti portano la squadra sul 5-4 poi la rete in superiorità del Piacenza grazie a Comassi, cartellino rosso per il numero 11 G.A.M. Team Simone Gosio, l’arbitro ritiene violenta la difesa del possesso palla: a metà gara il risultato è di 5 pariNel terzo quarto si vede un ottima pallanuoto da parte di G.A.M. Team che va a segno con due tiri liberi di Boccali, risponde per Piacenza Mastrogiovanni a fissare il risultato a fine tempo sul 7 a 6 per i padroni di casaUltima frazione di gioco molto nervosa, complice l’uscita dal campo del capitano G.A.M. Team Eros Saviano dopo pochi secondi di gioco a causa di una profonda ferita all’occhio destro provocatagli da un giocatore avversario… l’arbitro fa proseguire e solo grazie all’intervento dell’allenatore di casa Alessandro Corsini concede la sospensione dell’incontro per 3 minuti come previsto da regolamento. Dopo pochi secondi dalla ripresa del gioco l’arbitro estrae nuovamente un cartellino rosso a discapito del numero 5 G.A.M. Team Marco Frassoni lontano dalla fase di gioco, inutili le proteste della squadra di casa, sale la tensione con i piacentini che provocano gli avversari; tornando al gioco Cighetti prende per mano la squadra e riporta il risultato in parità per gli ospiti, rispondono subito i bresciani. I piacentini puntano anche troppo sul gioco fisico, il numero 4 G.A.M. Team chiede conto all’arbitro del crescente nervosismo in acqua e rimedia il cartellino rosso che ne provoca la definitiva espulsione, dalla panchina alle proteste della dirigenza della squadra di casa segue inoltre l’espulsione da parte dell’arbitro del dirigente accompagnatore. A pochi minuti dal termine dell’incontro la squadra di casa è ancora in vantaggio di un gol… mancano 12 secondi al termine e Piacenza guadagna l’ennesima espulsione temporanea di un giocatore G.A.M. Team, il tiro preciso di Cighetti a 5 secondi dallo scadere trova il pari finale: 9 a 9.
Pareggio che non soddisfa G.A.M. Team in una partita molto tesa che lascerà strascichi, ottima la prestazione del portiere di casa Stefano Moratti coronata da parate incredibili e da un rigore in cui sfiora il miracolo.

Marcatori G.A.M. Team: Boccali 3, Miotti 1, Sedaboni 1, Frassoni 1, Di Rocco 1, Tira 1, Romagnoli 1.

3 Febbraio 2018

Difficile partita quella giocata dalla Pallanuoto G.A.M. Team contro la fortissima Metanopoli presso la piscina Saini di Milano per la Seconda di CampionatoG.A.M. Team paga le numerose assenze e si presenta alla sfida con due portieri e sette giocatori.
Nel primo tempo gli ospiti giocano la loro miglior pallanuoto riuscendo a tener testa allo squadrone Milanese andando a segno prima con Romagnoli poi con Abramied infine con il capitano Davide Miotto a cui seguono a breve distanza i tre gol della compagine milanese che riportano il risultato in parità; Primo quarto: 3 a 3. Nel secondo tempo La mancanza di ricambi inizia a farsi sentire nelle braccia dei bresciani, non essendo abituati alla vasca da 33 m soffrono particolarmente il campo e subiscono il pressing degli avversari che chiudono il secondo quarto sul 6 a 3Terzo quarto fotocopia del secondo, Metanopoli allunga le distanze andando a segno tre volte e portandosi sul 9 a 3. Nel quarto tempo G.A.M. Team cerca di reagire accorciando leggermente le distanze con il gol di Sedaboni, ma ormai stremato subisce il gioco avversario chiudendo l’incontro con il risultato di 14 a 4.
Mister Corsini commenta a fine partita: “Credo che al ritorno, in una vasca a noi più congeniale e con l’organico al completo, il Metanopoli difficilmente potrà riuscire a bissare la vittoriaOnore e merito ai 9 giocatori che in acqua hanno lottato fino all’ultimo secondo senza mai scoraggiarsi.

Marcatori G.A.M. Team: Miotto 1, Romagnoli 1, Sedaboni 1 e Abrami 1.