Travagliato: 030 6864158 / 3486599185 - Gardone: 030 3458215 / 348 6500089 gamteam.travagliato@gamteam.it-gamteam.gardonegamteam.it

Weekend importante a Brescia per i ragazzi del G.A.M. Team, nella 5a Prova di Coppa Tokio collezionano prestazioni importanti e valanga di pass d’accesso ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione, un preludio interessante in vista dei prossimi Campionati Regionali.          
Sabato dedicato alle Distanze Speciali, si parte come sempre dai 400 misti, per i maschi il miglior crono in casa G.A.M. è di Leonardo Trufelli che nuota 4’39,14 classificandosi quarto, stessa posizione per gli 800 metri stile libero di Elena Piantoni che chiude la sua gara in 9’04,60, secondo crono invece tra i maschi nella stessa gara per Pietro Alborghetti che ferma il tempo a 9’09,80.
Esordio nei 1500 stile libero per Alessia Ossoli che nuota una gara davvero spettacolare e sempre all’attacco, il crono è impressionante: 16’58,15 le avversarie toccano le piastre ben 5 minuti dopo, è il primo tempo stagionale in Italia per le 20041500 stile libero da show anche per i maschi, con il terzetto composto da Lamberti Matteo, Pietro Schinetti e Lorenzo Bormanieri che detta il passo e si stacca subito dal resto della gara, è proprio quest’ultimo a lanciare il guanto di sfida ai compagni, raggiunto a metà gara dal cambio di passo di Matteo e Pietro si aggancia al treno di testa, Matteo si impone, Pietro accelera a quattrocento metri dal termine e sembra sopraffare Matteo che invece resiste all’attacco, il tabellone consegna il miglior crono a Matteo Lamberti in 15’14,50, poi Pietro Schinetti con 15’15,75 e Lorenzo Bormanieri che chiude 15’32,70, tutti e tre tempi validi per dei ticket gara a Riccione,  per la cronaca anche il quarto crono è G.A.M. Team, appartiene ad un ottimo Mattia Previtali che nuota 16’08,63. 1500 stile libero che non finiscono di stupire, per la seconda batteria in acqua c’è Elia Fracasetti, partenza all’arrembaggio e tempo finale che stupisce il pubblico e soddisfa Elia che ottiene il pass per i Campionati Italiani di Categoria, per lui 16’45,93.

Domenica di gare che parte dai 400 stile libero, la migliore tra i biancoazzurri è Sara Barro in 4’36,08, seguono i 50 farfalla con il duo composto da Laura Guidi e Greta Delfini che guida la classifica bresciana, nuotano rispettivamente 29,37 e 29,54, il migliore tra i maschi è Michele Cortinovis in 27,08. Nei 200 rana femminili in casa G.A.M. la migliore è Alice Radaelli in 2’50,05, vince la classifica maschile un ottimo Gabriele Pluda in 2’18,74. Maristella Casati è la migliore atleta G.A.M. nei 100 dorso con 1’08,86, Luca Ponti il migliore tra i maschi in 1’03,88, nei 200 farfalla Alice Radaelli nuota 2’37,12, vola tra i maschi la farfalla di Michele Lamberti a chiudere una gara sempre in testa in 2’01,41 è il migliore a Brescia, altro ticket per Elia Fracasetti nella stessa gara, nuota un ottimo 2’17,06 e aggiunge i 200 farfalla al suo menù per Riccione. Elia Poli nuota 32,09 nei 50 rana, Anna Colombo chiude in 58,63 i 100 stile libero (5° tempo stagionale del suo anno in Italia), tra i maschi, nella stessa gara Leonardo Trufelli ottiene il secondo crono di giornata in 52,71.
Nel pomeriggio i 200 stile libero riaprono le competizioni, ottimi i risultati delle ragazze G.A.M. Team, la migliore è Noemi Lamberti in 2’05,42 (2° tempo stagionale in Italia tra le 2004), poi Giorgia Tononi, Elena Piantoni e Alessia Ossoli che con 2’06,87 farà compagnia alle amiche anche a Riccione, il suo tempo vale l’accesso ai Campionati italiani Giovanili. Al maschile è di nuovo un terzetto G.A.M. Team ad infiammare gli spalti, i fratelli Lamberti seguiti da Lorenzo Bormanieri staccano gli avversari di 4 secondi, è Michele ad avere la meglio con uno strepitoso 1’48,85 che lo proietta alla seconda prestazione stagionale italiana tra i 2000, nella sua scia Matteo con 1’50,59 e Lorenzo in 1’53,41.
Sara Barro difende il dorso G.A.M. Team con 30,19 nei 50 metri, Claudia Porta è la migliore della squadra nei 100 rana che nuota in 1’15,36, tra i maschi la stessa gara è dominata dalla coppia Pluda-Trufelli che come solito si ritrovano davanti a tutti a contendersi il miglior crono, questa volta la spunta Gabriele Pluda in 1’04,56, Leonardo alle sue spalle nuota 1’05,03. 200 misti di carattere per Simona Stival che nuota il miglior crono bresciano della rassegna in 2’20,86, per i maschi Lorenzo Bormanieri è secondo in 2’08,31. Velocità a Lamarmora, nei 50 stile libero la migliore in casa G.A.M. è Giorgia Tononi in 28,01, tra i maschi Andrea Puicher Prencis nuota 26,34. Anna Colombo è la protagonista dei 200 dorso, apre il gas fin dalla prima vasca e chiude la sua gara con il tempo di 2’20,19 che vale per lei la partecipazione ai Campionati Italiani Giovanili anche in questa gara, tra i maschi il miglior crono G.A.M. è di Mattia Bertazzi in 2’29,46. 100 farfalla dominati da Laura Guidi che nuota il miglior crono bresciano in 1’04,34, tra i maschi il migliore è Riccardo Alborghetti in 1’01,59, ma è il giovane Luca Ponti a firmare la gara, nuota 1’02,45, il tempo esatto al centesimo per l’accesso ai Campionati Italiani Giovanili anche in questa gara, ciliegina sulla torta di un weekend di gare entusiasmante.

Weekend proficuo quindi alla Piscina Lamarmora per G.A.M. Team che racimola ben sette nuovi pass per i Criteria di Riccione, sono di Elia Fracasetti 200 farfalla e 1500 stile libero, 1500 stile libero anche per Pietro Schinetti e Lorenzo Bormanieri, Anna Colombo nei 200 dorso, Alessia Ossoli nei 200 stile libero e Luca Ponti nei 100 farfalla.


RISULTATI